Gli Emirati Arabi Uniti si affidano al missile MICA VL NG per le sue corvette Gowind 2500

Nel novembre 2017, gli Emirati Arabi Uniti hanno confermato l'ordine di due corvette Gowind 2500 dal costruttore navale militare francese Naval Group. Se molti degli equipaggiamenti selezionati da Abu Dhabi erano di origine francese, la difesa antiaerea è stata poi affidata alla coppia americana formata dal sistema di lancio verticale VLS Mk41 e dal missile antiaereo ESSM Block 2, la nuova versione dell'erede al passero di mare. Ma secondo il sito Naval News, le autorità degli Emirati hanno cambiato posizione, per rivolgersi al missile francese MICA VL NG del missile MBDA, una nuova versione dello stesso missile terra-aria MICA VL derivato proprio dal...

Leggi l'articolo

Naval Group FDI Belharra handicappato da VLS Sylver in Grecia

Il rinnovo della flotta delle fregate greche è oggi uno dei principali e più importanti contratti che si stanno aggiudicando nel panorama europeo e internazionale per quanto riguarda i combattenti di superficie. Con l'obiettivo di acquisire 4 navi, la modernizzazione dei suoi 4 Meko 200 HN e il desiderio di acquisire o noleggiare 2 fregate in brevissimo tempo per affrontare le sfide immediate alla sicurezza nel Mar Egeo, Atene sta attirando l'avidità di costruttori europei e americani. In questa competizione, l'FDI Belharra of Naval Group aveva fino a poco tempo un vantaggio sui suoi concorrenti, poiché Parigi e Atene avevano firmato ...

Leggi l'articolo

5 programmi per rafforzare le capacità ad alta intensità degli eserciti francesi

Mentre fino a qualche anno fa l'ipotesi di un impegno ad alta intensità, cioè tra forze tecnologicamente avanzate con risorse militari globali, era considerata marginale, il deterioramento delle relazioni internazionali e i moltiplicatori punti di tensione comparsi sul pianeta, avrà dato lui un credito importante. Purtroppo, come sottolineano sempre più frequentemente i Capi di Stato Maggiore degli eserciti francesi nonché i deputati, le forze francesi non sono più dimensionate né attrezzate per affrontare efficacemente questo tipo di impegno. Al di là del volume delle forze, che è una questione di pianificazione globale a lungo termine,...

Leggi l'articolo

Il futuro della Marina francese, tra ambizioni e preoccupazioni

Negli ultimi giorni si sono susseguiti annunci sui programmi futuri della Marina Militare, sia da parte dell'Hotel de Brienne (il Ministero delle Forze Armate) che dello Stato Maggiore della Marina. Ma questi annunci, se portano le ambizioni di quella che sarà domani la Marina francese, annunciano anche una transizione molto difficile negli anni a venire, poiché i programmi sono stati posticipati o dilazionati nel decennio precedente, al punto che ora , non potendo più evitare interruzioni temporanee della capacità. In ogni caso, questo è un punto su cui l'ammiraglio Pierre Vandier, capo di stato maggiore della marina, ha voluto...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE