La tensione con gli Stati Uniti è ancora alta mentre Ankara negozia l'acquisizione di nuovi S400

Dopo l'elezione di Joe Biden alla Casa Bianca, le autorità turche, allora sotto sanzioni americane ed europee, sembravano cambiare la loro politica estera, con l'evidente obiettivo di tornare nelle grazie del loro principale alleato durante gli anni 70, gli Stati Uniti , e il suo principale partner commerciale, l'Unione Europea. Ankara ha proposto a Washington approcci "alternativi" all'implementazione dei sistemi S-400 acquisiti da Mosca e principale causa di tensione tra Stati Uniti e Turchia, inizialmente estromessa dal programma F35 e che è la principale causa di tensione tra Stati Uniti e Turchia, soggetti a sanzioni militari ai sensi di...

Leggi l'articolo

Su-35, S-400… L'Arabia Saudita fa pressione su Washington

Il 28 gennaio, pochi giorni dopo il suo giuramento, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che avrebbe sospeso il sostegno degli Stati Uniti all'intervento militare in Yemen guidato dalla coalizione guidata da Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti. . In concomitanza, furono sospesi anche diversi contratti di armi, in particolare per quanto riguarda bombe guidate per Riad e l'acquisizione di F35 e MQ9B Gardian da parte di Abu Dhabi. Anche se la decisione presidenziale è stata immersa in un contesto diplomatico, spiegando che spettava alla nuova amministrazione esaminare questi contratti, alcuni dei quali sono stati firmati appena un'ora prima della fine del suo mandato presidenziale da...

Leggi l'articolo

Grecia: cosa cambierà con l'arrivo del Rafale

Finalmente è fatto! Le autorità greche hanno firmato ufficialmente ieri, lunedì 25 gennaio, l'ordine per 18 aerei da combattimento Rafale secondo lo standard F3R, oltre a un grosso lotto di munizioni e parti, il tutto per un importo di 2,5 miliardi di euro. La firma di questo contratto, attesa da tempo, sancisce la partnership tra Parigi e Atene sui temi della difesa, partnership che ha dimostrato la sua solidità durante la crisi tra Grecia e Turchia sui temi dell'esercizio di idrocarburi nel Mar Egeo lo scorso autunno. Ma al di là di questo rapporto di difesa bilaterale, l'arrivo del Rafale...

Leggi l'articolo

India sotto minaccia di sanzioni da parte dell'amministrazione Biden per l'acquisto di S400

Finora, la legislazione CAATSA, utilizzata per sanzionare i clienti chiave della difesa degli "avversari degli Stati Uniti", come la Russia, era stata principalmente spinta dall'amministrazione Trump a far fare marcia indietro alle capitali prese di mira nei negoziati con Mosca. Ma molti di loro, come Ankara, Il Cairo o Nuova Delhi, sfidarono apertamente Washington acquisendo sistemi antiaerei S-400 o caccia Su-35 di fabbricazione russa. Sebbene sia stato l'ideatore della legislazione, Donald Trump non ha mai utilizzato questa legislazione per sanzionare un paese durante il suo mandato presidenziale. E ci volle il deciso intervento del Congresso americano...

Leggi l'articolo

Guerra di comunicazione tra Washington e Ankara sulle sanzioni CAATSA

C'era da aspettarselo, l'annuncio dell'attuazione delle sanzioni contro la Turchia in merito all'acquisizione di sistemi S-400 da Mosca nell'ambito della normativa CAATSA dà ora luogo a una vera e propria guerra di comunicazione tra Ankara e Washington, attraverso annunci e dichiarazioni interposte . Ricordiamo che la principale misura annunciata dal Dipartimento di Stato in questo caso si basa sulla sospensione di tutte le licenze per l'esportazione e l'uso di equipaggiamento della Difesa americana in Turchia, fino a quando gli S-400 non saranno stati definitivamente rimossi dall'inventario turco, sotto la supervisione degli stessi Stati Uniti. La prima reazione di Ankara...

Leggi l'articolo

L'industria turca può subentrare alle sanzioni statunitensi?

Mentre il Dipartimento di Stato americano, sotto la pressione del Congresso, ha appena attuato una prima serie di sanzioni contro Ankara in merito all'acquisizione di sistemi S-400 da Mosca, le comunicazioni turche si moltiplicano per dimostrare che il Paese è in grado di scavalcare queste sanzioni, e sviluppare e implementare rapidamente le proprie soluzioni alternative. Ultimo annuncio, appena poche ore dopo l'annuncio americano, la società statale Tusas Engine Industries ha annunciato di aver consegnato per il test una nuova turbina per elicotteri denominata TS1400, e destinata a sostituire le turbine LHTEC CTS8000 sul programma elicotteristico.

Leggi l'articolo

Il Congresso degli Stati Uniti impone sanzioni alla Turchia per il 2021

Il Bilancio della Difesa USA 2021 è oggi oggetto di intense contese politiche tra il Congresso e la Presidenza di Donald Trump, su molti temi. Ma il Congresso ha anche colto appieno questa opportunità per controllare o neutralizzare alcuni eccessi di politica estera intrapresi dal presidente Trump negli ultimi anni. Uno degli aspetti più delicati sulla scena internazionale, in particolare per l'Europa, di questa resa dei conti politica americana, è senza dubbio l'obbligo imposto al presidente americano, chiunque esso sia, di attuare le sanzioni previste dalla normativa CAATSA nei confronti della Turchia a seguito dell'acquisto di...

Leggi l'articolo

Gli Stati Uniti minacciano di escludere la Turchia dalla NATO dopo il test dei sistemi S400

Ci vorrà più di una settimana perché le autorità americane reagiscano ufficialmente ai test effettuati dagli eserciti turchi sui sistemi antiaerei S-400 acquisiti quasi un anno fa da Mosca, e che hanno causato l'esclusione di Ankara dal Programma F35. Forse per le posizioni alquanto ambigue del presidente Trump nei confronti del suo omologo turco in questi mesi, la condanna non è arrivata dalla Casa Bianca, come ci si poteva aspettare, ma dal Pentagono, per voce di Jonathan Hoffman, il suo portavoce , in una dichiarazione ufficiale fatta questa domenica. Una cosa è certa, finite le elezioni, la Turchia...

Leggi l'articolo

La Turchia attiva le batterie S-400 in un contesto internazionale molto teso

Non passa settimana senza che le autorità turche facciano una nuova dichiarazione con conseguenze internazionali potenzialmente molto importanti. Dopo la crisi con Parigi sulla Libia quest'estate, è stata la volta della crisi del mese di settembre nel Mar Egeo contro Atene, Nicosia e ancora Parigi, seguita appena una settimana fa dal conflitto tra l'Azerbaigian e l'Armenia sul Nagorno Karabakh. , su cui affermazioni turche, molto bellicose e favorevoli al proseguimento degli scontri fino all'improbabile evacuazione della regione da parte di...

Leggi l'articolo

Sarà la Turchia a rivelare il fallimento de La Défense Europe?

Difesa Europa è stato uno dei temi principali della campagna elettorale del candidato Emmanuel Macron durante le elezioni presidenziali del 2017. Appena eletto si è impegnato a dare sostanza a questa visione, lanciando diversi programmi in partnership strategica con la Germania. Da allora, non ha mai smesso di cercare di convincere i suoi omologhi europei dei meriti di questa visione puramente francese di un'Europa sufficientemente potente militarmente e industrialmente da non dipendere più dalla protezione o dalle tecnologie di un alleato per garantirne la protezione e la conservazione di suoi interessi nel mondo. Oggi le tensioni con Ankara evidenziano differenze concettuali se...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE