Barracuda, Shortfin, Scorpene: quali alternative per aumentare la flotta sottomarina francese?

Da diversi mesi diversi Deputati e Senatori francesi, siano essi della maggioranza presidenziale o dell'opposizione, hanno più volte e sempre più precisamente interrogato il Ministro delle Forze Armate Florence Parly in qualità di Capi di Stato Maggiore sulle capacità e carenze della Eserciti francesi nel campo del combattimento ad alta intensità e della deterrenza nucleare. Droni da combattimento, flotte di caccia o fregate, seconde portaerei e veicoli blindati, si sono discussi molti argomenti, con il verissimo timore espresso dai parlamentari che le capacità operative degli eserciti francesi sarebbero state, negli anni a venire, insufficienti per...

Leggi l'articolo

Il futuro della Marina francese, tra ambizioni e preoccupazioni

Negli ultimi giorni si sono susseguiti annunci sui programmi futuri della Marina Militare, sia da parte dell'Hotel de Brienne (il Ministero delle Forze Armate) che dello Stato Maggiore della Marina. Ma questi annunci, se portano le ambizioni di quella che sarà domani la Marina francese, annunciano anche una transizione molto difficile negli anni a venire, poiché i programmi sono stati posticipati o dilazionati nel decennio precedente, al punto che ora , non potendo più evitare interruzioni temporanee della capacità. In ogni caso, questo è un punto su cui l'ammiraglio Pierre Vandier, capo di stato maggiore della marina, ha voluto...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE