I programmi di caccia britannici FCAS/Tempest e giapponesi FX potrebbero presto fondersi

Mentre il programma SCAF di nuova generazione di velivoli da combattimento che riunisce Francia, Germania e Spagna è sospeso da diversi mesi per mancanza di un accordo equilibrato sulla condivisione industriale, gli inglesi e il loro programma FCAS concorrente con i caccia Tempest di nuova generazione continuano a spingere avanti, nonostante le minacce al suo finanziamento. Questo rischio potrebbe essere affrontato molto presto. Infatti, dopo aver sedotto Roma e, in misura minore, Stoccolma per aderire al programma e partecipare al suo finanziamento, Londra è, secondo Reuters, sul punto di firmare uno storico accordo con Tokyo per fondersi...

Leggi l'articolo

Il Giappone lancia lo sviluppo del proprio drone "Loyal Wingman".

Le autorità giapponesi hanno annunciato il lancio di un programma volto a progettare e produrre entro il 2026 un drone da combattimento in grado di accompagnare i propri aerei da combattimento per estenderne le capacità di rilevamento e trasporto di munizioni, in linea con il concetto di "Loyal Wingman", al fine di compensare per la sua debolezza numerica nei confronti della Cina. Dopo Stati Uniti, Russia, Gran Bretagna e Australia, il Giappone ha annunciato che sta intraprendendo la progettazione di un drone da combattimento destinato ad evolversi attorno ai suoi aerei da combattimento per estenderne le capacità di rilevamento, considerando la possibilità di poter armare tali droni in un…

Leggi l'articolo

I programmi UK Tempest e FX giapponesi si stanno avvicinando ancora di più

Il governo britannico di Boris Johnson è particolarmente attivo sulle questioni della difesa e nel campo della cooperazione industriale internazionale. Che sia l'alleanza AUKUS con una possibile cooperazione con l'Australia nel campo dei sottomarini nucleari, l'apertura del programma Tempest ad alcuni partner europei, o il riavvicinamento con il programma americano Futur Vertical Lift, la Gran Bretagna ha moltiplicato gli annunci in questi mesi, con un certo successo deve essere riconosciuto. E uno dei più grandi successi di oggi si basa sul riavvicinamento a Londra e Tokyo attorno al programma FX per il caccia giapponese di prossima generazione, con la firma di un protocollo di cooperazione, fine...

Leggi l'articolo

La Rolls-Royce britannica potrebbe partecipare al programma FX giapponese

Già perno essenziale del programma britannico Tempest per il quale deve progettare un motore turbojet di nuova generazione, l'azienda britannica Rolls-Royce sarebbe, secondo le confidenze raccolte da un giornalista del sito giapponese Asahi.com, entrata a far parte del team di sviluppo del nuovo programma di caccia giapponese di nuova generazione attualmente designato con il nome in codice FX. Il produttore di motori britannico aiuterà le aziende giapponesi a sviluppare il motore turbojet che alimenterà questo caccia bimotore di quinta generazione destinato a sostituire il centinaio di Mistubishi F5 attualmente in servizio con le forze di autodifesa aerea giapponesi, così come l'F2J, grazie a una dimensione di superiorità aerea in gran parte...

Leggi l'articolo

Il Giappone svela il futuro caccia FX ... e solleva molte domande

Lo scorso dicembre, il Ministero della Difesa giapponese (MoD) ha cambiato il nome del suo programma di aerei da combattimento da “Future Fighter” a “FX”, segnando così simbolicamente l'inizio della fase di sviluppo di questo nuovo velivolo. Secondo i nostri colleghi di Jane's, il Ministero della Difesa dovrebbe formalizzare entro la fine dell'anno il framework che consente lo sviluppo di FX in collaborazione con un partner straniero. Per l'occasione è stata svelata una prima illustrazione del futuro velivolo, che mostra una fusoliera che ricorda quella dell'F-22, mentre la configurazione ala/coda evoca piuttosto l'NGF del programma franco-tedesco SCAF. Questo nuovo dispositivo dovrebbe entrare in servizio entro...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE