Dassault testerà il Rafale sul salto con gli sci per convincere la Marina indiana

Dassault Aviation e Boeing sono in competizione in India da diversi anni come parte di un contratto per la fornitura delle forze aeree navali indiane con 57 caccia basati su portaerei in grado di equipaggiare contemporaneamente le portaerei della Marina indiana equipaggiate con il salto in cielo e la sua futura portaerei che sarà dotato di catapulte. In questo caso il gruppo francese gode di diversi vantaggi, legati principalmente all'ordine di 36 Rafale piazzato nel 2017 da Narendra Modi, e che prevedeva, tra l'altro, la realizzazione di una piattaforma di manutenzione in grado di mantenere una flotta di oltre 150 aerei da combattimento. Ma c'è un settore in cui...

Leggi l'articolo

L'India approva ordine per 56 aerei da trasporto tattico Airbus C295W

L'ordine tanto atteso è stato reso pubblico nel maggio 2015, l'Indian Cabinet Committee on Security (CCS) ha dato il via libera per iniziare la consegna di 56 aerei da trasporto tattici C295W di Airbus Defence and Space. Secondo il comunicato stampa, 16 aeromobili saranno assemblati in Spagna da Airbus DS e consegnati entro 48 mesi dalla firma del contratto, mentre gli altri 40 aeromobili saranno assemblati in India dal gruppo privato Tata, in un periodo di 10 anni. Inoltre, tutti gli aerei saranno dotati di una suite di guerra elettronica nazionale per...

Leggi l'articolo

L'India rilancia la competizione per costruire 4 navi d'assalto anfibie

I programmi bellici dell'India sono quasi sempre straordinariamente complessi, e molto spesso falliscono anche quando viene scelto un vincitore, scontrandosi con la tecnocrazia del Paese. È il caso del programma MMRCA (126 Rafale) annullato nel 2015, così come della competizione per l'acquisizione di 6 velivoli cisterna, vinta due volte dall'A330MRTT nel 2006 e 2013, e due volte cancellata nel 2010 e 2016, o del programma FGFA che prevedeva di progettare con la Russia un sostituto del Su-30MKI sulla base del Su-57 e che è stato cancellato nel 2018 da Nuova Delhi. Questo è stato anche il caso di...

Leggi l'articolo

La sostituzione dei T72 indiani è un'opportunità unica per Nexter e l'esercito francese

All'inizio di giugno le autorità indiane hanno ufficialmente rilanciato il programma Future Ready Combat Vehicles, o FRCV, volto ad acquisire 1700 veicoli corazzati pesanti per sostituire i circa 2200 carri armati T72 attualmente in servizio con le forze armate del Paese. Una richiesta di informazioni è stata inviata a circa 12 costruttori di carri pesanti: il russo Uralvagonzavod per il T90M e il T-14 Armata, l'americano General Dynamics per l'M1Ax Abrams, il tedesco Krauss-Maffei Wegman per il Leopard 2, il sudcoreano Rotem per il K2, il turco Otokar per l'Atlay, il serbo Yugoimport per l'M-84, l'ucraino Malyshev per il T-84, l'italiano Leonardo per l'Ariete,...

Leggi l'articolo

L'India negozia il noleggio di un aeromobile di rifornimento A330 MRTT con la Francia

Da quando sono iniziate le consegne degli aerei Rafale in India, gli aerei assemblati a Merignac hanno sistematicamente effettuato il viaggio in aereo accompagnati da un aereo cisterna Phoenix A330 MRTT dell'Air Force. L'obiettivo per Parigi era duplice. Da un lato, consentire la consegna a lunga distanza riducendo al minimo il numero degli scali, e mostrare così le potenzialità e l'affidabilità del caccia francese sia alle autorità che all'opinione pubblica indiana, che peraltro ha provato sincero entusiasmo per il Rafale sin da quando la prima consegna. Si trattava invece di mostrare alle autorità indiane, oltre che all'Aeronautica Militare indiana, le prestazioni della coppia Rafale-A330...

Leggi l'articolo

La Marina indiana preferisce 6 sottomarini da attacco nucleare a una terza portaerei

Lo sviluppo di una terza portaerei e del suo gruppo aereo di bordo per la Marina indiana ha un forte interesse simbolico nel Paese. Per New Delhi si tratta di mostrare a Pechino ma anche a Islamabad che la Marina indiana ora gioca alla corte della grande Marina d'alto mare, e questo tanto più che questa terza nave deve essere dotata di catapulte, scali, e moderni aerei da combattimento, con lo sviluppo di un nuovo caccia nazionale di bordo, il programma AMCA in vista. Tuttavia, e nonostante tutto il simbolismo che circonda questo programma, la Marina indiana ha ufficialmente informato il...

Leggi l'articolo

India sotto minaccia di sanzioni da parte dell'amministrazione Biden per l'acquisto di S400

Finora, la legislazione CAATSA, utilizzata per sanzionare i clienti chiave della difesa degli "avversari degli Stati Uniti", come la Russia, era stata principalmente spinta dall'amministrazione Trump a far fare marcia indietro alle capitali prese di mira nei negoziati con Mosca. Ma molti di loro, come Ankara, Il Cairo o Nuova Delhi, sfidarono apertamente Washington acquisendo sistemi antiaerei S-400 o caccia Su-35 di fabbricazione russa. Sebbene sia stato l'ideatore della legislazione, Donald Trump non ha mai utilizzato questa legislazione per sanzionare un paese durante il suo mandato presidenziale. E ci volle il deciso intervento del Congresso americano...

Leggi l'articolo

La proposta francese di 6 A330 MRTT usati seduce le autorità indiane

La Francia ha scoperto il Santo Graal della vendita di sistemi d'arma? Comunque sia, dopo Grecia e Croazia, Parigi ha ripreso l'iniziativa di offrire dispositivi di seconda mano recenti e modernizzati, a un prezzo molto interessante, nel tentativo di affermarsi su un mercato strategico verso l'India. Questa volta si tratta di circa 6 aerei da rifornimento A330 con 5-7 anni di servizio, per trasformarli in versione rifornimento in volo multi-missione MRTT Phoenix, come quelli che entrano oggi in servizio all'interno delle forze aeree francesi. Secondo Hindustantimes.com, citando dichiarazioni di funzionari e militari, questa offerta...

Leggi l'articolo

Gli Stati Uniti e l'India sono uniti contro la Cina

Da diversi anni Washington cerca di riportare Nuova Delhi nella sfera della difesa occidentale, al fine di contenere potenzialmente l'ascesa del potere militare di Pechino, un aumento di potere che cresce sempre di più ogni anno. Se la cooperazione tra i due Paesi si era finora limitata ad un aumento dei contratti di armi per l'India, la visita a Nuova Delhi del Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, decisamente su tutti i fronti in queste ultime settimane, e di Marc Esper, il Segretario della Difesa, ha permesso di far avanzare considerevolmente il fronte comune di Stati Uniti e India per contenere le ambizioni cinesi in Asia. Tradizionalmente non allineato poiché il suo...

Leggi l'articolo

Nuova tensione tra Cina e India sull'Himalaya

La situazione è tornata ad essere tesa tra forze cinesi e indiane nella regione himalayana del Ladakh, a livello della zona di demarcazione che è di fatto il confine tra i due Paesi. Secondo una dichiarazione rilasciata dal Ministero della Difesa indiano, le forze cinesi avrebbero iniziato, nella notte dal 19 al 30 agosto 2020, unilateralmente un movimento di forze lungo la sponda meridionale del lago Pangong Tso, rompendo lo status quo immesso posto a seguito degli scontri tra i militari dei due paesi lo scorso maggio. Immediatamente anche le forze armate indiane hanno preso posizione per rafforzare...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE