La US Navy ritorna all'obiettivo degli edifici 355

La Marina degli Stati Uniti ora ha poco più di 290 navi da combattimento e il presidente Trump, una volta eletto, ha fissato l'obiettivo di raggiungere 355 navi entro la fine del prossimo decennio. In questione, l'ascesa della Marina cinese, che dovrebbe avere nel 2030 più di 500 navi da combattimento, anche se le costruzioni americane sono, in media, più pesanti e potenti delle loro controparti cinesi. Tuttavia, sembra che questo obiettivo sia messo in discussione dalla stessa US Navy. Infatti, gran parte dei suoi edifici, in particolare gli incrociatori di classe Ticonderoga, arrivano...

Leggi l'articolo

Le nuove fregate della US Navy avranno anche equipaggi 2

Secondo il contrammiraglio Ron Boxall, responsabile delle operazioni di superficie presso lo Stato Maggiore della Marina degli Stati Uniti, le nuove fregate FFG/X della Marina degli Stati Uniti saranno progettate per funzionare come un doppio equipaggio, un equipaggio blu, un equipaggio d'oro, come i sottomarini. Questa organizzazione consentirà di "raddoppiare" la presenza in mare di ogni edificio, suggerendo che gli FFG/X riprenderanno il loro ruolo di spina dorsale della forza navale di superficie americana. La Marina francese aveva annunciato una disposizione simile per i suoi FREMM e futuri FTI. I nuovi edifici sono molto meno avidi di personale rispetto ai loro anziani, come le fregate Type70, il passaggio in...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE