La Francia si posiziona al fianco della Grecia durante l'esercizio Iniochos 2021

Dalla fine degli anni '80, l'Aeronautica Militare ellenica ha organizzato ogni anno l'esercitazione Iniochos, volta a migliorare l'interoperabilità delle sue unità con quelle dei suoi alleati. Ma l'esercitazione di quest'anno, denominata Iniochos 2021, assume una dimensione molto più ampia rispetto agli anni precedenti, mentre le tensioni tra Ankara e Atene rimangono molto alte. Pertanto, per le autorità greche, questo esercizio appare come un modo per riunire i suoi più stretti alleati e per mostrare alle controparti turche che, lungi dall'essere isolata, la Grecia può contare sull'appoggio di potenti partner internazionali, se la situazione stesse per deteriorare...

Leggi l'articolo

Quanto valgono le 2 fregate di seconda mano offerte dalla Francia alla Grecia?

L'offerta francese fatta ieri alla Grecia in merito all'ammodernamento della Marina ellenica ha suscitato scalpore, soprattutto in Grecia. La superiorità dell'FDI Belharra sui suoi concorrenti dichiarati, in particolare sugli MMSC americani o sui Sigmas olandesi, è quasi indiscutibile. Anche la questione del numero dei missili antiaerei, con 16 missili Aster 30 e 16 missili Mica VL NG per l'FDI, e fino a 64 missili ESSM per il Sigma, sembra ormai ben compresa dai commentatori in materia, sia il potenziale operativo della coppia Aster 30 / MICA VL NG supera di gran lunga quello degli ESSM…

Leggi l'articolo

La Francia fa di tutto per convincere la Grecia a scegliere la fregata Belharra

Come ha fatto per il contratto per l'acquisizione di 18 velivoli Rafale, di cui 6 usati sono stati offerti alla Grecia, la Francia ha ora deciso di fare tutto il possibile per convincere Atene a selezionare la sua offerta per l'acquisizione di 4 moderni Le fregate FDI Belharra e l'ammodernamento delle 4 fregate MEKO 200 HN attualmente in servizio con la Marina ellenica. Mentre le discussioni si erano bloccate per diversi mesi, aprendo la strada ad altre offerte, come quella avanzata dalla Lockheed-Martin sulle fregate MMSC, Parigi ora ha un'offerta omogenea ed efficiente, sia da...

Leggi l'articolo

Naval Group FDI Belharra handicappato da VLS Sylver in Grecia

Il rinnovo della flotta delle fregate greche è oggi uno dei principali e più importanti contratti che si stanno aggiudicando nel panorama europeo e internazionale per quanto riguarda i combattenti di superficie. Con l'obiettivo di acquisire 4 navi, la modernizzazione dei suoi 4 Meko 200 HN e il desiderio di acquisire o noleggiare 2 fregate in brevissimo tempo per affrontare le sfide immediate alla sicurezza nel Mar Egeo, Atene sta attirando l'avidità di costruttori europei e americani. In questa competizione, l'FDI Belharra of Naval Group aveva fino a poco tempo un vantaggio sui suoi concorrenti, poiché Parigi e Atene avevano firmato ...

Leggi l'articolo

Il Mediterraneo è nuovamente un'area di concentrazione delle forze?

Tradizionalmente, quando si pensa ad aree geografiche in tensione dove sono presenti molte forze militari, è comune riferirsi al Medio Oriente e al Golfo Persico, o più recentemente al Pacifico occidentale, soprattutto intorno al Mar Cinese. Il Mediterraneo, ed in particolare il Mediterraneo orientale, che fu tra la seconda guerra mondiale e la fine degli anni Sessanta una delle aree più attive militarmente, è invece scivolato, nella percezione complessiva, verso lo status di un'area sicura, consentendo un notevole traffico commerciale. Ma negli ultimi dieci anni, molte nazioni che si affacciano sul Mediterraneo, così come altre là...

Leggi l'articolo

Naval Group e Belharra tornano in gara in Grecia

Ieri abbiamo accennato al peso dell'opinione pubblica nelle decisioni di difesa. Oggi apprendiamo che la Lettera di intenti che il governo di Kyriakos Mitsotakis doveva inviare in merito all'acquisizione di 4 fregate MMSC americane, al posto delle fregate FDI Balh@rra del Gruppo Navale per le quali Francia e Grecia stavano discutendo congiuntamente dopo una Lettera di Intento firmato un anno fa, non è stato inviato. In effetti, secondo il sito sempre molto ben informato defensereview.gr, il clamore che questa decisione del governo ha sollevato nei media e nell'opinione pubblica, ha portato le autorità greche a fare marcia indietro. Le cause di...

Leggi l'articolo

Le portaerei sono ora troppo vulnerabili per essere utili?

Dall'annuncio da parte del Presidente della Repubblica del lancio del programma Portaerei di nuova generazione francese, molte voci si sono levate per mettere in dubbio la rilevanza di un tale investimento, in particolare di fronte alla minaccia rappresentata, ormai, dal lungo raggio missili antinave ipersonici, come il russo 3M22 Tzirkon o il cinese DF26. Secondo loro, e secondo altri, in particolare negli Stati Uniti, tali colossi dei mari sono facilmente individuabili e quindi costituiscono i primi bersagli per i nuovi missili antinave nemici. Tuttavia, un'analisi fattuale e obiettiva delle capacità offerte dalle portaerei, nonché della realtà di ...

Leggi l'articolo

Atene chiederà ufficialmente a Washington un cacciatorpediniere Arleigh Burke

Da diversi anni le autorità greche sperano di ottenere dalle loro controparti americane il prestito o la vendita di un cacciatorpediniere di seconda mano di classe Arleigh Burke o di un incrociatore di seconda mano di classe Ticonderoga, per rafforzare le sue capacità antiaeree ed essere in in grado di far fronte all'ascesa del potere turco. Finora queste richieste, passate attraverso i canali militari o tecnocratici, non hanno mai ottenuto un riscontro favorevole né da Washington, né tanto meno dalla US Navy, che fatica a mantenere un format minimo per rispondere all'aumentata pressione operativa. Ma ovviamente, il presidente Kyriakos Mitsotakis non sembra pronto a...

Leggi l'articolo

Il futuro della Marina francese, tra ambizioni e preoccupazioni

Negli ultimi giorni si sono susseguiti annunci sui programmi futuri della Marina Militare, sia da parte dell'Hotel de Brienne (il Ministero delle Forze Armate) che dello Stato Maggiore della Marina. Ma questi annunci, se portano le ambizioni di quella che sarà domani la Marina francese, annunciano anche una transizione molto difficile negli anni a venire, poiché i programmi sono stati posticipati o dilazionati nel decennio precedente, al punto che ora , non potendo più evitare interruzioni temporanee della capacità. In ogni caso, questo è un punto su cui l'ammiraglio Pierre Vandier, capo di stato maggiore della marina, ha voluto...

Leggi l'articolo

Tipo 31, FDI, Gorshkov: quanto valgono le fregate oggi?

Oggi, la fregata rappresenta la nave da combattimento di superficie d'eccellenza per le marine di prima classe, combinando la versatilità dei loro sensori con sistemi d'arma avanzati per garantire un'ampia gamma di missioni, dalla scorta al controllo degli spazi marittimi, e talvolta anche negazione dell'accesso e scioperi a terra. In questo articolo analizzeremo alcune delle principali classi di fregate moderne di medio tonnellaggio, destinate a diventare la spina dorsale di molte marine nel mondo, per confrontarle tra loro ma anche per affinare la percezione degli equilibri tecnologici di potere e militari sul campo...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE