Vincendo sul nuovo radar Typhoon, la spagnola Indra rafforza la sua posizione nel programma SCAF

Secondo un comunicato della società spagnola di avionica di bordo Indra, a quest'ultima sarebbe stato assegnato un incarico di co-sviluppatore, con la tedesca Hensoldt, per quanto riguarda il nuovo radar Captor-E con antenna elettronica attiva che equipaggerà le nuove versioni del cacciatore Eurofighter Typhoon, così come versioni modernizzate. Questo annuncio consentirà alla compagnia spagnola di co-sviluppare e co-produrre i 130 radar ordinati nell'ambito della modernizzazione dei 130 Eurofighter tedesco-spagnoli pianificata nel decennio, ma anche di equipaggiare circa 110 nuovi velivoli annunciati non appena ordinati dal Luftwaffe per la sostituzione di parte del suo Tornado e Typhoon Tranche I...

Leggi l'articolo

Airbus DS testa la tecnologia di comunicazione con i futuri vettori remoti del programma SCAF

Fu durante l'esercitazione tedesca Timber Express che Airbus Defence & Space sperimentò la comunicazione virtuale tra un Luftwaffe Typhoon e un Remote Carrier, il drone da combattimento leggero che sarà una componente chiave del programma SCAF di generazione di aerei da combattimento realizzato in collaborazione dalla Germania , Francia e Spagna. Non solo è stata dimostrata che la connessione poteva essere integrata in un flusso costituito da più comunicazioni di dati, ma che poteva essere integrata in tutti i dispositivi con comunicazione digitale, senza modifiche. Inoltre, la comunicazione, che utilizza il protocollo CANDL, può essere integrata nel principio...

Leggi l'articolo

F35, Su57 e J20 sono davvero una generazione avanti rispetto a Rafale e Typhoon?

Molto spesso, quando si tratta di confrontare dispositivi come l'F35, il Su-57 e il J-20 con dispositivi europei come il Rafale, il Typhoon o il JAS39 Gripen, viene utilizzato un argomento forte per chiudere il dibattito, quello del 5° generazione. Infatti, secondo una classificazione diffusa, i primi sarebbero dispositivi di 5a generazione, mentre i secondi sarebbero solo dispositivi di 4a generazione, talvolta classificati 4G+ in maniera piuttosto condiscendente per rispecchiarne il livello di prestazioni. Quali sono queste generazioni così importanti da consentire di livellare gli aerei da combattimento senza esitazione? E…

Leggi l'articolo

Trump sta punendo Berlino per non aver acquistato la F35?

La decisione è caduta come una mannaia il 29 luglio: il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ordinato il ritiro di 12.000 soldati dalle forze statunitensi schierate in Germania, in un lasso di tempo molto limitato. Secondo le informazioni fornite, 6400 uomini saranno rimpatriati negli Stati Uniti, mentre altri 5400 saranno ridistribuiti in Italia e Belgio e, eventualmente, in seguito, in Polonia e negli Stati baltici. Con un approccio molto personale, il presidente americano ha dichiarato di voler "far pagare la Germania" per non aver partecipato abbastanza alla NATO, e che gli Stati Uniti erano stanchi di essere presi per "prosciutti" ("sucker" nelle parole...

Leggi l'articolo

È troppo tardi per il NEURON?

Il 1° dicembre 2012 il primo drone da combattimento di fabbricazione europea, il NEURON, è decollato per la prima volta dalla base aerea 125 di Istres, nelle Bocche del Rodano, per un volo della durata di 25 minuti sopra la Etang de Berre. Questo evento ha concretizzato 9 anni di sforzi da parte dei team Dassault Aviation e dei suoi partner europei italiani, svedesi, spagnoli, greci e svizzeri e ha offerto all'Europa l'opportunità di posizionarsi all'avanguardia nel campo dei droni stealth fighters, destinati diventare cruciale nelle guerre aeree a venire. 8 anni dopo, il programma dimostrativo ha dato solo...

Leggi l'articolo

L'Indonesia offre a Vienna l'acquisto di tifoni austriaci

Nel mondo dei contratti d'armi, l'India ha la reputazione di essere un cliente difficile, capace di spettacolari voltafaccia e molto difficile da negoziare. Sembrerebbe che l'Indonesia stia facendo grandi sforzi per meritarsi una tale reputazione, poiché la sua politica sull'equipaggiamento della difesa è difficile da leggere oggi. Infatti, dopo aver annunciato del calibro del Su-35, poi dell'F16V, interessandosi all'F35, e aver manifestato il proprio interesse per una flotta Rafale, ora Jakarta sorprende tutti proponendo all'Austria di acquisire la sua flotta di caccia Eurofighter Typhoon. Va detto che i cambiamenti di rotta indonesiani sono spesso sbalorditivi. Successivamente, Giacarta...

Leggi l'articolo

La Spagna avvia i negoziati per l'acquisizione di 20 Typhoon e la sostituzione dei suoi F18

Come Berlino, Madrid avrà quindi resistito alle sirene americane dell'F35A, annunciando l'avvio ufficiale delle trattative con Airbus DS per l'acquisizione di 20 caccia Eurofighter Typhoon in sostituzione degli EF-18 Hornets dello squadrone 46 con base alle Isole Canarie. Il nuovo velivolo rafforzerà i circa 70 Typhoon già in servizio con l'Aeronautica Militare Spagnola. Per quanto riguarda la Luftwaffe, i Typhoon spagnoli saranno della IV tranche e offriranno capacità operative ampiamente estese, sia per missioni aria-aria che aria-terra o aria-superficie, implementando in particolare il nuovo radar AESA sviluppato congiuntamente dallo spagnolo Indra e il tedesco Hensoldt. I nuovi dispositivi sono attesi tra...

Leggi l'articolo

Di fronte alle interferenze turche in Libia, l'Egitto potrebbe ancora una volta acquistare armi pesanti in Francia

Mentre le relazioni diplomatiche e commerciali tra Francia ed Egitto sono state le peggiori da gennaio 2019, sembrerebbe che le azioni della Turchia in Libia e nel Mediterraneo abbiano finito per avvicinare Cairo e Parigi, infastidite dall'interferenza di 'Ankara nella regione. Questo è comunque quanto riporta Michel Cabirol, del quotidiano "La Tribune", sempre ben informato su questo fascicolo. Dal 2013, la Francia è diventata rapidamente uno dei principali fornitori di armi dell'Egitto. In pochi anni Parigi vendette al Cairo due portaelicotteri tipo Mistral, una fregata FREMM, quattro corvette Gowind (di cui tre costruite su...

Leggi l'articolo

Il parlamento kuwaitiano mette in discussione il prezzo esorbitante per i suoi Eurofighter Typhoon

Da diversi mesi la vendita di 28 Eurofighter Typhoon al Kuwait firmata nel 2016 ha suscitato grande interesse per le autorità giudiziarie del Kuwait, che avrebbero aperto diverse indagini per corruzione. Accanto ai procedimenti legali in corso, ora è il Parlamento kuwaitiano a interrogarsi sul conto totale del contratto. Infatti, gli Eurofighter Typhoon acquistati dal Kuwait dall'Italia vengono fatturati per oltre 320 milioni di dollari ciascuno, a fronte di una media di 110 milioni di dollari per gli aerei venduti ad altri paesi. Se queste cifre avanzate dalla stampa locale possono essere messe in discussione, dovrebbero comunque essere messe in prospettiva. Infatti, i contratti d'armi...

Leggi l'articolo

Per i suoi caccia Typhoon, la Germania sta acquisendo i radar AESA prodotti da Hensoldt, a scapito dei programmi europei

Il 17 giugno, il governo tedesco ha annunciato di aver accettato di finanziare la fornitura di Active Electronic Antenna Radars (AESA) per modernizzare l'attuale flotta di 110 aerei da combattimento Eurofighter Typhoon in servizio con la Luftwaffe. Se Airbus si occuperà dell'integrazione dei nuovi radar AESA a bordo dei caccia, sarà l'ingegnere elettronico tedesco Hensoldt a recuperare il carico di lavoro maggiore, con una quota di circa 1,5 miliardi di euro. Hensoldt sarà infatti responsabile dello sviluppo e della produzione di questo nuovo radar, che dovrebbe migliorare drasticamente le prestazioni di combattimento del Typhoon. Attraverso questo contratto, la Germania è...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE