La Svezia ordinerà 24 ulteriori sistemi di artiglieria mobile Archer da 155 mm

In occasione di Eurosatory 2022, il direttore della Swedish Defence Materiel Administration, ha firmato con Lena Gillström, direttore esecutivo di BAE, una lettera di intenti relativa all'acquisizione, entro il 2025, di 24 cannoni semoventi Archer da 155 mm per equipaggiare un terzo battaglione di artiglieria dell'esercito svedese, che ha già 48 ​​di questi sistemi. Questo contratto, in discussione dal 2020, fa parte del rinnovato sforzo delle autorità svedesi per rafforzare le capacità difensive delle forze armate del Paese, ma anche per integrarsi con gli standard NATO, con uno sforzo di difesa che sarà portato dall'1,3% del PIL oggi, a...

Leggi l'articolo

L'esercito americano ordina un nuovo lotto di proiettili BONUS franco-svedesi da 155 mm

È attraverso BAe, società madre della società svedese Bofors, che l'esercito americano ha annunciato l'ordine di un nuovo lotto di proiettili di artiglieria BONUS per equipaggiare i cannoni semoventi M109 Paladin e gli obici leggeri M777. La consegna di questo ordine, il cui volume o importo non è stato rivelato, avverrà nel 2021, e costituisce un vero successo per i due progettisti di questo proiettile di artiglieria anticarro da 155 mm, lo svedese Bofors e il francese Nexter Munitions. Tradizionalmente, i proiettili di artiglieria da 155 mm vengono utilizzati per il fuoco di sbarramento o di saturazione. Nonostante la loro precisione, guida GPS o meno, il loro...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE