Airbus vuole unire le forze con Leonardo per occuparsi di elicotteri americani di nuova generazione

Il programma Future Vertical Lift dell'esercito americano, una delle componenti del superprogramma BIG-6, cambierà indubbiamente nei decenni a venire le caratteristiche tecnologiche degli elicotteri e soprattutto le prestazioni attese, anche in termini di velocità, distanza percorsa o capacità di carico. Per il momento, FVL è costituito dal programma Futur Long Range Assault Aircraft, o FLRAA, destinato a sostituire gli H-60 ​​Black Hawks, nonché dal programma Futur Attack and Reconnaissance Aircraft, o FARA, per ricapitalizzare il componente di attacco e ricognizione che l'esercito americano perse con il ritiro dell'OH-58 Kiowa. E che sia il...

Leggi l'articolo

5 paesi europei uniscono le forze per progettare il prossimo elicottero multiruolo medio

Gli elicotteri europei sono, senza dubbio, tra le migliori ali rotanti al mondo, e lo sono da diversi decenni. Oltre alle concentrazioni industriali e al consolidamento dell'attività, sono emersi in questo campo due grandi gruppi europei, la franco-tedesca Airbus Helicopters e l'italo-britannica Agusta-Westland. È per rispondere all'emergere di nuove tecnologie come quelle implementate negli Stati Uniti nell'ambito del programma Future Vertical Lift dell'esercito americano? o l'imminente arrivo della Cina e del suo Z-20 sul mercato internazionale? comunque, questi 4 paesi ospitano elicotteri europei, Germania, Francia, Italia e Regno Unito, a cui si uniscono in questo...

Leggi l'articolo

L'Italia vuole partecipare al programma FVL dell'esercito americano con l'aiuto europeo

Le autorità italiane hanno annunciato di aver incluso misure a sostegno della sua industria della difesa nel suo piano di utilizzare parte dei 209 miliardi di euro stanziati dall'Unione Europea nell'ambito del piano di ripresa post-Covid. Se l'obiettivo di Roma è ovviamente quello di sostenere l'innovazione e lo sviluppo di nuove tecnologie, l'ambizione dichiarata va ben oltre le dichiarazioni di principio, e individua ambiti molto specifici, come la partecipazione al programma britannico di caccia di nuova generazione Tempest, lo sviluppo di una nuova offerta di motori navali e, in un modo che può sembrare sorprendente, la partecipazione al programma Futur Vertical Lift di…

Leggi l'articolo

Vendita di elicotteri: l'Italia si presenta come il nuovo partner privilegiato dell'Egitto

Fonti ufficiali italiane hanno confermato questa settimana che il gruppo Leonardo venderà 24 elicotteri AW149 e 8 elicotteri AW189 alle forze armate egiziane. Del valore di 871 milioni di euro, questo contratto potrebbe essere il primo di una serie di vendite di armi italiane all'Egitto. Infatti, dall'inizio degli anni 2010, il Cairo ha moltiplicato l'acquisizione di armi pesanti. Situato tra un Nord Africa particolarmente turbolento dopo il crollo del regime libico e un Medio Oriente in subbuglio dalle primavere arabe del 2011, l'Egitto intende affermarsi rapidamente come un attore regionale chiave, sia militarmente che diplomaticamente. Tuttavia, se i primi contratti...

Leggi l'articolo

L'esercito italiano acquisirà la versione militare dell'elicottero AW169 di Leonardo

Se ne parlava da gennaio, ma ora è confermato: l'esercito italiano acquisirà l'ultimo arrivato nella gamma di elicotteri di Leonardo, l'AW169. Se era già accertato che il dispositivo sarebbe stato utilizzato nella sua variante civile per l'addestramento dei piloti militari italiani, la dichiarazione di acquisto pubblicata dal Ministero della Difesa italiano menziona anche lo sviluppo di una variante armata del dispositivo, l'AW169 Multi- ruolo Avanzato o AW169MA. All'inizio dell'anno, gli eserciti italiani avevano annunciato le proprie intenzioni di acquisto per ammodernare il proprio equipaggiamento. L'Esercito Italiano aveva poi accennato all'acquisizione negli anni a venire di elicotteri...

Leggi l'articolo

Leonardo acquista Swiss Kopter e il suo programma di elicotteri leggeri SH09

L'annuncio è caduto la scorsa settimana, durante la fiera Heli-Expo in California: il gruppo aeronautico italiano Leonardo ha deciso di acquisire la società svizzera Kopter Group, già nota come Marenco-Swisshelicopter e oggi gestita da un fondo di investimento detenuto dal miliardario russo Alexander Mamut. Con poco più di 300 dipendenti, Kopter è solo una start up rispetto al colosso italiano. Tuttavia, questa azienda svizzera particolarmente innovativa aveva un argomento forte: il suo nuovo elicottero leggero SH09, che dovrebbe quindi integrare il catalogo Leonardo. Per questo acquisto Leonardo pagherà un minimo di 185 milioni di dollari, ma una clausola decennale di earn out dovrebbe probabilmente portare...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE