Gli Stati Uniti preparano la consegna di sistemi antiaerei a medio raggio per l'Ucraina

Se ora gli eserciti ucraini ricevono quasi continuamente nuovi sistemi di armamento e artiglieria forniti dall'Occidente, subiscono d'altra parte un'erosione molto significativa delle sue risorse antiaeree e antimissilistiche, nonché delle sue risorse aeree. Questo è il motivo per cui, in numerose occasioni, le autorità civili e militari ucraine hanno chiesto ai loro alleati occidentali di consegnare aerei da combattimento e sistemi antiaerei a medio o lungo raggio, al fine di poter contenere gli attacchi a lungo raggio trasportati fuori da missili da crociera e jet da combattimento russi che hanno colpito le principali città e...

Leggi l'articolo

L'Iraq annuncia di aver ordinato alla Francia aerei e sistemi di artiglieria Rafale

Mentre il paese deve ancora affrontare un'intensa ribellione da parte dello Stato islamico, mentre le milizie sciite sotto il controllo iraniano continuano a crescere nel suo territorio e mentre le ambizioni turche nel nord del paese minacciano le regioni curde, l'Iraq sta cercando di modernizzare le sue forze armate, negoziando programmi di difesa con i suoi partner storici, Stati Uniti, Russia e Francia. Tuttavia, come molto spesso accade a Baghdad, è molto difficile vedere chiaramente negli annunci delle autorità irachene, che non mancano di contraddizioni o addirittura di informazioni molto improbabili, come quella citata all'inizio di quest'anno con indosso...

Leggi l'articolo

La Polonia investirà 6,75 miliardi di euro per la difesa antiaerea a corto e medio raggio

Sebbene ci sia molto da dire sul tropismo panamericano di Varsavia, resta indiscutibile che la Polonia è uno dei paesi europei che sta compiendo il maggiore sforzo per modernizzare le proprie forze armate e dotarsi delle capacità necessarie per far fronte a un impegno di intensità, se necessario. Solo negli ultimi 3 anni, le forze armate polacche hanno così annunciato l'acquisizione di batterie Patriot PAC-3 per $ 5 miliardi, 20 sistemi HIMARS per $ 414 milioni, 100 missili Javelin e 80 stazioni di tiro per $ 100 milioni. , 5 C di seconda mano -130H per 15 milioni di dollari, 32 F-35A per 4,6...

Leggi l'articolo

Anche gli eserciti australiani si stanno preparando al peggio negli anni a venire su Taiwan

Poche settimane fa, l'ammiraglio Phil Davidson, comandante delle forze americane dispiegate nel Pacifico, ha pubblicamente ritenuto che d'ora in poi c'era da aspettarsi che Pechino iniziasse un'azione militare in vista della presa di Taiwan con la forza, e questo entro il 2027 Secondo l'ufficiale generale americano, l'Esercito popolare di liberazione avrà infatti i mezzi militari necessari per portare a termine questa missione nei prossimi anni, grazie ad uno specifico sforzo globale delle autorità cinesi per realizzarla. Ovviamente, gli eserciti australiani condividono le stesse preoccupazioni e hanno iniziato il pensiero strategico, così come le esercitazioni, per affrontarle. Così, il...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE