Un motore italo-americano per l'Eurodrone, un'eresia industriale e tecnologica

Per diversi mesi, il programma europeo di droni Medium Altitude Long Endurance, o MALE, che riunisce Francia, Germania, Italia e Spagna, era sospeso, in attesa del via libera di bilancio da Madrid e della scelta finale della sua soluzione di propulsione. Mentre la Spagna ha confermato qualche settimana fa la sua partecipazione finanziaria, la scelta annunciata da Airbus DS del motore Catalyst, prodotto in Italia da Avio Aero ma progettato negli Stati Uniti da General Electric, a scapito del motore Ardiden 3TP della francese Safran, ha creato un profondo movimento di malcontento all'interno dell'industria della difesa francese. Il turboelica Catalyst, valutato a 850...

Leggi l'articolo

Perché la cooperazione europea fallisce così spesso?

Nel luglio 2017, nel bel mezzo di una guerra di trincea tra Washington e Berlino sui temi della difesa e della bilancia commerciale, Emmanuel Macron e Angela Merkel hanno annunciato l'avvio di una vasta cooperazione industriale franco-tedesca nel campo della difesa, con ben 4 programmi principali, il Future Air Combat System o SCAF destinato a sostituire il francese Rafale e il tedesco Typhoon, il Main Ground Combat System o MGCS destinato a sostituire i carri armati pesanti Leclerc e Leopard 2, il Maritime Airborne Warfare System o MAWS per sostituire l'Atlantic 2 e il pattugliatore marittimo P3C Orion, e il fuoco indiretto comune...

Leggi l'articolo

Mentre l'Eurodrone ristagna, l'aviazione americana prepara il successore del famoso MQ-9 Reaper

Lo scorso marzo, il capo delle acquisizioni della United States Air Force, Will Roper, ha annunciato davanti al Congresso degli Stati Uniti che l'USAF voleva interrompere la produzione dei droni MQ-9 Reaper dal 2022. Come abbiamo spiegato in un dettagliato articolo all'epoca , questa prematura cessazione delle consegne dei Razziatori dovrebbe consentire di finanziare una nuova famiglia di droni più o meno complessi in grado di riprendere sia le missioni ISR ​​(intelligence, sorveglianza, ricognizione) che le operazioni di attacco attualmente assegnate ai Razziatori, estendendo al contempo lo spettro di missioni che possono essere affidate a sistemi aerei senza pilota (UAS). Oggi un primo...

Leggi l'articolo

US Air Force si prepara a sostituire MQ-9 Reaper con la famiglia di droni di prossima generazione

Insieme al suo predecessore, l'MQ-1 Predator, l'MQ-9 Reaper è il drone americano più iconico degli ultimi vent'anni. Utilizzato dall'USAF e dalla CIA, esportato nel Regno Unito, in Italia e in Francia, questo drone da ricognizione e attacco da solo evoca la natura asimmetrica dei conflitti afghani, iracheni e africani guidati dagli Stati Uniti e dai loro alleati. Tuttavia, dalla metà degli anni 2010, le forze armate americane si sono nuovamente trovate di fronte a minacce ad alta intensità, provenienti dalla Russia o dalla Cina. In un tale contesto, l'MQ-9 Reaper appare come un...

Leggi l'articolo

L'Arabia Saudita lancia lo sviluppo di pesanti bombardieri

In occasione della fiera IDEX2019 che si è tenuta dal 17 al 21 febbraio ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti, la società statale saudita Science Technology, responsabile della promozione e dello sviluppo della ricerca e dell'industria della difesa saudita, ha annunciato il co-sviluppo di un nuovo drone da combattimento aereo pesante, presentato come un "drone bomber", in collaborazione con Corea del Sud, Ucraina e Stati Uniti. Il programma, presentato come un grande bimotore, sarebbe in grado di trasportare "diverse tonnellate" di equipaggiamenti e armi di ogni tipo, dai missili antinave alle bombe guidate, oltre a un'ampia varietà di sensori che vanno dal radar al sensori elettro-ottici ed ESM, ecc.

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE