Quali sono i punti di forza e di debolezza dell'esercito francese?

Nel corso della sua audizione davanti alla commissione per gli affari esteri e la difesa del Senato, il capo di stato maggiore dell'esercito (CEMAT), generale Schill, ha dichiarato che sarebbe stata una priorità restituire al suo esercito maggiori capacità in termini di artiglieria e difesa antiaerea in occasione della prossima Legge di Programmazione Militare. È vero, e abbiamo più volte affrontato l'argomento nelle nostre righe, che queste due aree fanno oggi parte dei punti deboli dell'Esercito, in particolare per impegnarsi in un conflitto ad alta intensità. Ma attraverso le dichiarazioni del generale francese, e...

Leggi l'articolo

Il Qatar si rivolge al pugile tedesco di KMW e lascia il VBCI di Nexter

Esattamente 3 anni fa, Doha ha annunciato due importanti contratti per l'industria della Difesa francese: l'esercizio di un'opzione per l'acquisizione di 12 velivoli Rafale aggiuntivi rispetto ai 24 già ordinati, nonché un contratto da 2 miliardi di euro per l'acquisizione di 490 Armored Infantry Combat, o VBCI , prodotto da Nexter. Se l'ordine di Rafale è andato perfettamente, ed è quasi terminato oggi, il fascicolo VBCI ha, dal canto suo, subito molti ritardi, con il processo di selezione della torretta che doveva equipaggiare il blindato, poi a causa delle tensioni sempre più forti tra Parigi e gli avversari di Doha su questioni senza alcun...

Leggi l'articolo

Con SCORPION, l'esercito francese sta rivoluzionando le sue capacità di combattimento in contatto

Tra i principali programmi di difesa europei, il programma francese SCORPION occupa indiscutibilmente un posto molto speciale. Veramente strutturante, prevede nientemeno che un profondo ammodernamento non solo degli equipaggiamenti ma anche delle dottrine delle unità tattiche dell'Esercito. Aperto dal 2018 a una certa forma di cooperazione europea, attraverso il programma belga CaMo, il programma SCORPION (Synergie du CONtact Reinforced par la Versatility et l'Info valorisatiON) prevede lo sviluppo di diversi nuovi veicoli, il rinnovamento delle attrezzature, ma anche e soprattutto l'implementazione di un sistema di combattimento infovalorizzato, il SICS, che spingerà l'esercito francese e...

Leggi l'articolo

Veicoli blindati leggeri, una specialità francese

Il ministro della Difesa belga, Steven Vandeput, e il suo omologo francese, Florence Parly, hanno firmato un accordo per la fornitura agli eserciti belgi di 60 carri armati leggeri Jaguar EBRC e 382 veicoli corazzati VBMR Griffon, equipaggiati con il dispositivo di controllo sul campo. . Per il consorzio francese composto da Nexter, Arquus e Thales (tra gli altri), questo ordine di 1,6 miliardi di euro è il più grande da un paese europeo all'industria della difesa francese dal 2000, quando la Grecia ha ordinato 55 mirage2000-5 e l'armamento necessario per lo stesso Quantità. Se i blindati francesi hanno avuto successo in Europa e nel...

Leggi l'articolo

Il Regno Unito avvia le consultazioni per l'acquisizione di 800 veicoli da combattimento di fanteria.

Il Ministero della Difesa britannico ha annunciato questa settimana di aver ufficialmente avviato le consultazioni per una gara d'appalto per l'acquisizione di 800 veicoli da combattimento di fanteria 8×8. Sono stati consultati 5 produttori, tra cui Nexter, che propone la VBCI 2, che ha appena avuto un grande successo in Qatar. I veicoli blindati proposti saranno valutati durante una campagna di test che si terrà quest'estate, per l'entrata in servizio all'inizio del 2020. Per quanto riguarda la Francia, l'esercito britannico prevede di utilizzare i suoi IFV in coordinamento con un carro leggero, l'Ajax, e un generale trasporto di personale a scopo, il Mastino. Il VBCI era già stato valutato dall'Esercito...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE