Droni militari ed etica: vero dibattito o finzione?

Da quando sono entrati in servizio una ventina di anni fa, i droni hanno fatto regolarmente notizia, in particolare in un'area in cui lo sviluppo dei sistemi di combattimento è poco previsto, ovvero l'etica. Alimentati da una cultura popolare ricca di riferimenti cinematografici e letterari, molti personaggi politici, ma anche scienziati, soldati e filosofi, hanno colto il dibattito nel tentativo di comprendere e controllare l'evoluzione di questi nuovi sistemi e prevenire la comparsa del famoso " robot assassini". Questo dibattito, sullo sfondo di valori etici ma anche di paure molto reali del combattimento in fuga automatizzato, ha basi e obiettivi...

Leggi l'articolo

Difendere Taiwan sarà molto difficile per gli Stati Uniti secondo le simulazioni del Rand

Gli esperti della Think Tank RAND Corporation, uno dei più antichi e rispettati think tank su questioni strategiche, hanno emesso un verdetto finale dopo aver simulato ripetutamente e secondo diversi scenari un ipotetico intervento militare cinese per riconquistare Taiwan, e un altrettanto ipotetico intervento americano per prevenirli. Secondo loro, le possibilità di successo delle forze americane e taiwanesi sono minime, poiché la potenza militare cinese è ora progettata quasi esclusivamente per questa singola missione. Questi stessi esperti ritengono inoltre che la perdita di Taiwan potrebbe avere effetti estremamente negativi sulle posizioni...

Leggi l'articolo

La US Navy dovrà ridurre il tonnellaggio delle sue portaerei per mantenere il suo formato

La portaerei nucleare Gerald R. Ford è oggi senza dubbio la nave da combattimento più potente che abbia mai solcato gli oceani. Progettata per supportare un'attività ad altissima intensità, e per resistere ad attacchi saturanti e danni multipli, rappresenta l'archetipo della portaerei da combattimento destinata ad implementare i circa 65 aerei da combattimento e i dieci elicotteri che costituiscono il suo gruppo aereo imbarcato il più vicino possibile l'avversario. Ma la classe Gerald R. Ford soffre di un grave difetto, il suo prezzo! Con un costo di costruzione dell'unità superiore a $ 12 miliardi e un costo complessivo di proprietà di...

Leggi l'articolo

Il Rand mette in guardia sui rischi di escalation legati all'uso dell'Intelligenza Artificiale

Per due volte durante la Guerra Fredda, la freddezza e l'astuzia degli ufficiali russi salvarono il mondo dalla guerra nucleare. Nell'ottobre 1962, nel bel mezzo della crisi dei missili di Cuba, Vasily Arkhipov, allora ufficiale politico a bordo del sottomarino B-59, si oppose all'uso di un siluro armato di testata nucleare contro la flotta americana, nonostante le regole di ingaggio specificate dal L'ammiraglio Fokhin prima della partenza. Il B-59 non aveva ricevuto il contrordine inviato dall'Ammiragliato russo, mentre cercava di eludere il rilevamento di un cacciatorpediniere della Marina degli Stati Uniti. Nel settembre 1983, al culmine della crisi degli euromissili, Stanislav Petrov, ufficiale di servizio di...

Leggi l'articolo

Quantità e rusticità diventano nuovamente elementi chiave delle future strategie aeree

Un rapporto della RAND Corporation, commissionato dalla US Air Force, individua due elementi chiave dell'efficacia delle strategie volte a ottenere e mantenere la superiorità aerea negli anni a venire, ovvero il numero di aeromobili disponibili e il ritorno a una certa forma di rusticità di questi dispositivi. Il rapporto esamina la rilevanza della strategia di dispersione delle forze, ampiamente utilizzata durante la Guerra Fredda, nel contesto di un conflitto ad alta intensità contro un avversario tecnologicamente avanzato. Infatti, nei conflitti a cui le forze aeree americane hanno partecipato negli ultimi 30 anni, le basi aeree sono state considerate...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE