Artiglieria a lunga gittata: ci pensano i francesi, lo anticipano gli industriali tedeschi

L'artiglieria a lungo raggio è diventata una questione operativa critica per gli eserciti moderni, la sua efficacia nei conflitti ad alta intensità è stata ampiamente dimostrata in Ucraina. E in questo campo, i sistemi moderni, come l'HIMARS dell'americana Lockheed-Martin o il russo Tornado S e G, forniscono un notevole valore aggiunto rispetto ai sistemi più vecchi, in particolare per la loro precisione e una portata ineguagliata dai sistemi della generazione precedente. In Occidente, solo gli Stati Uniti avevano un comprovato know-how nel campo, questi ultimi avendo sviluppato l'M270 MRLS che entrò in servizio nel 1980 come risposta ai sovietici Grad e Smerch.…

Leggi l'articolo

Perché rivolgersi agli armamenti israeliani rappresenta una decisione a doppio taglio per i paesi europei?

Negli ultimi anni, l'industria della difesa israeliana è cresciuta molto rapidamente sulla scena internazionale e l'anno 2022 ha visto Elbit, Rafael e altri IMI registrare una crescita di oltre il 30% nelle vendite all'esportazione, per raggiungere un volume di produzione di quasi $ 12 miliardi, quasi 5 volte superiore rispetto a solo 10 anni fa. È vero che l'equipaggiamento israeliano ha qualcosa da sedurre, offrendo prestazioni a volte impressionanti come il missile anticarro SPIKE-ER in grado di raggiungere bersagli a oltre 50 km di distanza o il sistema di protezione antiaerea Iron Dome, innovazioni formidabili...

Leggi l'articolo

Dopo i Paesi Bassi, il sistema di artiglieria a lungo raggio israeliano PULS potrebbe sedurre la Spagna

Pochi giorni fa, l'esercito spagnolo ha annunciato l'intenzione di ottenere, nell'ambito della modernizzazione delle sue capacità di artiglieria, 12 sistemi di artiglieria a lungo raggio per armare due batterie all'interno del Grupo de Artillerie Lanzacohetes de Campaña (Field Rocket Artillery Gruppo) o GALCA. Per le forze spagnole, come per la maggior parte delle forze armate in Europa, si tratta di rafforzare le capacità di ingaggio in termini di alta intensità, e di rafforzare le capacità di attacco in profondità del dispositivo nemico, la cui efficacia è stata dimostrata in Ucraina , soprattutto quando le forze aeree erano, come per...

Leggi l'articolo

I Paesi Bassi si rivolgono a Stati Uniti e Israele per capacità di attacco a lungo raggio

Dall'inizio dell'aggressione russa contro l'Ucraina, i Paesi Bassi sono stati uno dei paesi europei che ha maggiormente cambiato la propria posizione di difesa. A partire da maggio 2022, Amsterdam ha annunciato un aumento di 5 miliardi di euro dei suoi investimenti per la difesa, ovvero una crescita del 40%, per raggiungere entro il 2024 uno sforzo di difesa superiore al 2% del PIL del Paese, dove non era solo dell'1,41% in 2021, e che nel 2020 si prevedeva di abbandonare l'obiettivo di difesa della NATO. Due mesi dopo, a luglio, le autorità olandesi hanno pubblicato un nuovo Libro bianco molto ambizioso, prevedendo oltre all'aumento del...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE