La Russia sfida l'F-35 negli Emirati Arabi Uniti con il Su-75 Checkmate

Dalla sua presentazione ufficiale quest'estate al salone ARMY-2021 di Mosca, il nuovo caccia monomotore russo di 5a generazione Su-75 Checkmate è diventato ovviamente il cavallo di battaglia di Sukhoi ma anche di Rostec per imporsi durante le prossime competizioni internazionali in campo di aerei da combattimento. Questa settimana, in occasione del Dubai Airshow, il nuovo velivolo, che esiste ancora solo sotto forma di prototipo statico, ha mosso i primi passi sulla scena internazionale, e si posiziona chiaramente come alternativa all'F-35A americano, ma anche agli europei Rafale, Typhoon e Gripen, nel discorso dei funzionari russi,...

Leggi l'articolo

Il ministero della Difesa russo potrebbe acquisire Checkmate sulla prossima legge sulla programmazione

Finora, la comunicazione delle autorità russe sul nuovo programma di caccia monomotore Checkmate di 5a generazione si era concentrata solo sugli aspetti industriali e di esportazione. L'acquisizione del dispositivo da parte delle forze armate russe è sempre stato un argomento da loro accuratamente evitato, tanto più che il Paese è già pienamente impegnato in una legge di programmazione militare, o GPV, progetto già molto ambizioso che si estende fino al 2027, e punta sull'acquisizione , in quest'area, dei caccia Su-57, Su-35 e Su-34 e del drone pesante S70 Okhotnik-B per modernizzare l'aviazione russa. Aggiungi a queste condizioni l'acquisizione di un nuovo dispositivo non pianificato...

Leggi l'articolo

Il nuovo caccia russo Checkmate avrebbe già un primo cliente export

La presentazione del nuovo caccia monomotore di Sukhoi, designato Checkmate, alla fiera MAKS 2021 vicino a Mosca, ha fatto scorrere molto inchiostro e sollevato molte domande. Tra questi, il posizionamento del velivolo sul mercato export nonché la sua possibile adozione da parte della VVS, l'Aeronautica Militare Russa, sono stati i più significativi in ​​termini di potenziale futuro di questo programma che ovviamente ha grandi ambizioni per il costruttore di aeromobili. Sukhoi. Parte del velo è stato sollevato da Yuri Slyusar, il direttore della United Aircraft Corporation di cui Sukhoi appartiene, durante un'intervista rilasciata al sito russo military-news.ru e all'agenzia di...

Leggi l'articolo

Sukhoi sviluppa Su-57 a due posti in grado di controllare 4 droni S-70 Okhotnik B B

Fin dalla sua presentazione ufficiale, il drone da combattimento pesante S-70 Okhotnik B, sviluppato dalla casa aeronautica russa Sukhoi, è sempre stato presentato come un'estensione del caccia pesante Su-57, chiamato a sostituire il Su-27 all'interno delle forze aeree. russi e diventare la base tecnologica di un gran numero di dispositivi, come il suo predecessore. In effetti, l'annuncio di una versione biposto del dispositivo era atteso da tempo dagli specialisti del settore, in quanto sembrava opportuno aggiungere un membro dell'equipaggio per controllare diversi droni di questo tipo. Ormai è fatta, poiché l'Agenzia Tass, citando una fonte del Ministero della Difesa, ha pubblicato...

Leggi l'articolo

Il CheckMate russo, una minaccia commerciale e operativa per l'Europa

La campagna Teasing che ha preceduto la presentazione ufficiale del nuovo caccia leggero di 5a generazione del Sukhoi russo aveva creato un'evidente eccitazione da parte di tutti gli osservatori dell'industria aeronautica della difesa mondiale. Non sono rimasti delusi, poiché gli annunci fatti da Sergei Chemezov, CEO di Rostec, sono stati sorprendenti e poiché Checkmate, poiché sembra proprio che questo sia il suo nome operativo, è progettato per imporsi nell'aria oltre che a livello internazionale gare negli anni a venire. E finché gli annunci fatti ieri a Mosca si concretizzeranno effettivamente durante la fase di test che dovrà...

Leggi l'articolo

Cosa sappiamo del nuovo caccia leggero russo?

L'annuncio della presentazione di un nuovo modello di caccia leggero sviluppato dalla russa Rostec alla fiera MAKS 2021 di Mosca aveva già avuto l'effetto di una piccola bomba nel piccolo mondo dell'aeronautica militare mondiale. Ma le foto che mostrano un dispositivo che è visibilmente ben avanzato nello sviluppo anche se è coperto da teloni, e la lobby che mostra con orgoglio la parola "CheckMate" in inglese, Chess and Mat in francese, mostrano chiaramente che l'industria aeronautica russa intende segna gli spiriti con questo dispositivo durante questo spettacolo. Questa è quindi l'occasione per riassumere ciò che già sappiamo di...

Leggi l'articolo

Maggiori informazioni sul programma russo di caccia leggera di nuova generazione

Gli sforzi della Russia per sviluppare un nuovo caccia leggero che può essere pilotato o utilizzato come droni sembrano dare i suoi frutti, e sia l'agenzia ufficiale TASS che il sito Rianovosti.ru hanno ottenuto ulteriori informazioni per avere un'idea delle prestazioni, ma anche il posizionamento del nuovo velivolo, il cui sviluppo è stato annunciato pubblicamente dal CEO del gruppo Rostec, Sergei Chemezov, a dicembre 2020. Apprendiamo così che il nuovo caccia avrà un peso massimo al decollo di 18 tonnellate, classificandolo nella categoria del Mirage 2000 o del JF-17, che sarà alimentato dal reattore Izdeliye 30…

Leggi l'articolo

Washington vuole vendere F35 "meno invisibili" agli Emirati Arabi Uniti

I leader degli Emirati si aspettavano una risposta positiva alla loro richiesta di acquisire caccia F35 dagli Stati Uniti, a seguito dell'accordo per normalizzare le relazioni tra Abu Dhabi e Gerusalemme. Secondo l'agenzia Reuters, Washington valuterebbe infatti la vendita del dispositivo americano agli Emirati Arabi Uniti, ma in una versione con prestazioni stealth degradate, così da consentire ai radar israeliani di rilevare i dispositivi degli Emirati, e quindi rispettare il quadro giuridico che obbliga il Stati Uniti per preservare il vantaggio tecnologico di Israele nei negoziati sull'esportazione di armi in Medio Oriente. Se questa offerta può sembrare, a prima vista, soddisfacente per entrambe le parti, è ben lontana...

Leggi l'articolo

La Russia esporterà 64 aerei Su-35 in Egitto e un secondo cliente tra il 2020 e il 2024

Dall'indiscrezione della rivista russa Kommersant in merito al contratto per la vendita del Su-35 all'Egitto, indiscrezione che avrà portato il giornalista alle origini in detenzione per "tradimento" a Mosca, nessuno è stato in grado di quantificare il numero di dispositivi venduti Al Cairo. C'è da dire che la pressione americana in questo caso, e la minaccia di rappresaglie in applicazione della normativa CATSAA, hanno richiesto la massima discrezionalità, sia per le autorità egiziane che russe. Ma un video pubblicato in occasione di una presentazione industriale del consorzio industriale aeronautico OAK (United Aircraft Corporation in inglese), permette ora di saperne di più su questo dossier. Questo è…

Leggi l'articolo

La Russia ordinerà altri 35 Su-2020 nel XNUMX

Dopo aver annunciato l'ordine di 76 caccia Su-57 di nuova generazione piazzato nel 2019, poi quello di oltre cinquanta (tra 48 e 76 a seconda delle fonti) di cacciabombardieri tattici Su-34, è la volta del caccia multiuso Su- 35 s che devono essere ordinati dall'aviazione russa. Secondo il sito tvzvesda.ru dedicato alle forze armate russe, il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigou, ha infatti annunciato l'ordine, entro la fine dell'anno, di nuovi Su-35, per un importo di 70 miliardi di rubli, o poco meno di 1 miliardo di dollari. Questo importo indica che l'ordine coprirà una quarantina di nuovi dispositivi,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE