Protezione antiaerea del primo piano delle unità russe

Consapevole della superiorità della potenza aerea della NATO, la Russia non ha mai cercato di eguagliarla, come aveva fatto l'Unione Sovietica. Tuttavia, Mosca è sempre stata determinata a ...

Leggi l'articolo

Kinzhal, S500, T14, Su57 ... In 2025, la Russia potrebbe sfruttare il vantaggio tecnologico militare sull'Europa

Secondo TASS, il caccia Su-57 sarà dotato di un missile con prestazioni paragonabili a quelle del missile ipersonico Kinjal. Questa è un'altra prova del dinamismo dell'industria della difesa ...

Leggi l'articolo

L'Iran moltiplica le comunicazioni di difesa

Con la promulgazione delle sanzioni statunitensi contro di essa, l'Iran si trova oggi relativamente isolato sulla scena internazionale. Peggio ancora, le comunioni di opinioni tra il presidente degli Stati Uniti, il primo ministro israeliano e il principe ereditario saudita, probabilmente aumenteranno rapidamente le tensioni in questa regione del globo.

Leggi l'articolo

La nuova difesa antiaerea russa diventa più chiara

In una relazione presentata quest'estate al governo britannico, il Comitato di Difesa britannico stimava che il 80% della potenza di fuoco della NATO fosse dovuta alla sua aviazione aerea e navale. Un fatto che non è mai sfuggito ai pianificatori dello Stato Maggiore russo, con un corollario pieno di buonsenso: neutralizzare la forza aerea della NATO è neutralizzare la NATO.

Leggi l'articolo
Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE