12 portaerei, 50 fregate: la US Navy torna ai suoi fondamenti

Dire che la pianificazione della US Navy è stata caotica negli ultimi 30 anni sarebbe un eufemismo. Tra programmi calamitosi e cronicamente overcost come i cacciatorpediniere Zumwalt, le corvette Littoral Combat Ship, o i sottomarini Seawolf, notevoli difficoltà tecniche come per le portaerei classe Ford, e obiettivi segnati da considerazioni politiche ed economiche, e non da esigenze operative , le prospettive e le opzioni della principale forza navale mondiale sono state irrimediabilmente oscurate, mentre allo stesso tempo, le potenze navali dei suoi principali concorrenti come la Russia e soprattutto la Cina, si sono sviluppate con rigore...

Leggi l'articolo

Sottomarini d'attacco nucleari moderni

Con l'episodio dell'annullamento del contratto per i sottomarini Barracuda a propulsione convenzionale da parte dell'Australia a favore dei sottomarini a propulsione nucleare americano-britannica, i sottomarini d'attacco a propulsione nucleare hanno subito, in questi ultimi mesi, una sovraesposizione mediatica relativamente contraddittoria con la missione per natura discreti di questi Leviatani oceanici che costituiscono, ancora oggi, tra le più complesse costruzioni umane mai realizzate. Per quanto siano furtivi, i sottomarini da attacco nucleare sì SNA, le cui missioni vanno dalla raccolta di informazioni alla guerra anti-superficie, ma anche alla caccia di altri sottomarini, sono oggi prerogativa esclusiva delle marine delle 5 maggiori potenze nucleari mondiali...

Leggi l'articolo

Il programma sottomarino nucleare australiano crollerà?

Nessuno ha dimenticato il clamoroso annuncio fatto dal primo ministro australiano Scott Morrison, insieme al suo omologo britannico Boris Johnson e al presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel settembre 2021, che ha posto fine al programma sottomarino franco-australiano Shortfin. Barracuda a beneficio di una flotta nucleare -sottomarini a motore realizzati nell'ambito di una nuova alleanza che riunisce i 3 paesi, e designati con l'acronimo AUKUS. È vero che il programma sottomarino d'alto mare australiano Shortfin Barracuda è stato oggetto di critiche da diversi anni, in particolare a causa di una dotazione di bilancio complessiva di 90 miliardi di dollari australiani presentata come gigantesca per il...

Leggi l'articolo

India, Corea del Sud: Francia all'offensiva nel campo dei sottomarini nucleari

Il ministro delle Forze armate francesi, Florence Parly, si recherà in India questo fine settimana per incontrare il suo omologo indiano Shri Rajnath Singh, così come altri funzionari di New Delhi, per discutere diversi argomenti nel campo della cooperazione strategica e industriale rapporto tra i due paesi, partner e alleati di lunga data. Oltre alla questione di un possibile ordine aggiuntivo di aeromobili Rafale, la cooperazione nel campo degli elicotteri con una linea di mira, un possibile contratto per equipaggiare la Guardia costiera indiana con elicotteri Caracal e le questioni di cooperazione strategica nel teatro Pacific sono state scosse negli ultimi mesi sia dal...

Leggi l'articolo

La Marina degli Stati Uniti deve prolungare la vita dei suoi sottomarini per affrontare la Cina

La Marina degli Stati Uniti potrebbe avere la più grande flotta di sottomarini nucleari e l'industria più efficiente al mondo in questo campo, per affrontare la Cina manca di navi. Infatti, nonostante i 53 sottomarini d'attacco nucleare delle classi Los Angeles, Seawolf e Virginia in servizio, è appena alla pari con il 6 SNA classe Shang (Tipo 09III/A), e i 44 sottomarini a propulsione convenzionale del Song (14 unità), Improved Kilo (8+2 unità) e Yuan (18 unità dotate di propulsione anaerobica). Inoltre, la flotta cinese dispone di numerosi asset operativi in ​​caso di confronto con...

Leggi l'articolo

Si dice che i sottomarini nucleari statunitensi siano stati costruiti con acciaio di qualità inferiore

Si tratta di informazioni che cadono piuttosto male, mentre la US Navy è impegnata in una corsa strategica con la Marina cinese, e che l'Australia ha risolto il contratto per la costruzione di 12 sottomarini francesi Shortfin Barracuda per passare a una soluzione nucleare molto probabilmente proveniente dal Stati Uniti. In effetti, Elaine Marie Thomas, ex manager della fonderia Tacoma, si è dichiarata colpevole di aver falsificato i conti di qualità dell'acciaio consegnato ai cantieri navali Electric Boat e Newport News Shipbuilding tra il 1985 e il 2017, acciaio utilizzato per la costruzione di sottomarini nucleari della US Navy. Secondo il rapporto di indagine, 240 lotti di acciaio...

Leggi l'articolo

L'Australia considera il noleggio di sottomarini statunitensi una soluzione di attesa

Tra le domande emerse sull'alleanza AUKUS e sull'acquisizione da parte di Canberra di sottomarini d'attacco nucleare dai suoi partner americani e britannici, al posto dei sottomarini Barracuda Shortfin originariamente ordinati alla Francia, la questione delle scadenze per l'attuazione di tale misura è stata una delle più significative e carico di implicazioni. In effetti, nessuno sapeva che ci sarebbero voluti più di quindici anni prima che l'industria australiana sperasse di consegnare un sottomarino nucleare operativo alla sua marina, e questo mentre i suoi sottomarini di classe Collins segnano già il peso degli anni. Sembra che le autorità australiane...

Leggi l'articolo

Maggiori dettagli sul nuovo programma sottomarino nucleare australiano

Le autorità australiane hanno fornito maggiori informazioni sull'ambizione del nuovo programma volto a fornire alla Royal Australian Navy sottomarini da attacco nucleare. E chiaramente, Canberra non ha imparato nulla dai suoi passati fallimenti, compresi quelli intorno al programma SEA 1000. Infatti, secondo le dichiarazioni delle autorità del Paese, i nuovi sommergibili saranno tutti assemblati nel South Australia. , ad Osborne, riproducendo così uno dei ragioni per le numerose difficoltà incontrate durante il programma precedente, poiché per raggiungere questo obiettivo sarà necessario creare da zero una catena di approvvigionamento e un'infrastruttura completamente nuove. Il modello di sottomarino...

Leggi l'articolo

In Australia Joe Biden apre un vaso di Pandora molto pericoloso

Dopo la conferma dell'annullamento del contratto per l'acquisizione di 12 sottomarini Barracuda Shortfin a propulsione convenzionale progettati dal Gruppo Navale Francese, e l'integrazione di Canberra in un'alleanza tripartita con Stati Uniti e Gran Bretagna Gran Bretagna comprendente, tra l'altro, il vendita di sottomarini nucleari americani, la comunità della difesa è in subbuglio, soprattutto in Francia. "Accoltellamento", "Tradimento" .. non mancano le qualificazioni riguardanti la sostanza, ma anche la forma con cui questa decisione è stata resa pubblica, danneggiando gravemente l'immagine internazionale dell'industria navale militare francese per moltissimi anni. D'altra parte, pochissimi, anche tra...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE