I programmi UK Tempest e FX giapponesi si stanno avvicinando ancora di più

Il governo britannico di Boris Johnson è particolarmente attivo sulle questioni della difesa e nel campo della cooperazione industriale internazionale. Che sia l'alleanza AUKUS con una possibile cooperazione con l'Australia nel campo dei sottomarini nucleari, l'apertura del programma Tempest ad alcuni partner europei, o il riavvicinamento con il programma americano Futur Vertical Lift, la Gran Bretagna ha moltiplicato gli annunci in questi mesi, con un certo successo deve essere riconosciuto. E uno dei più grandi successi di oggi si basa sul riavvicinamento a Londra e Tokyo attorno al programma FX per il caccia giapponese di prossima generazione, con la firma di un protocollo di cooperazione, fine...

Leggi l'articolo

Quali conseguenze per la Francia se i programmi SCAF e Tempest si fondessero?

Dopo il suo omologo tedesco tenente generale Ingo Gerhartz, tocca al generale Luca Goretti, Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare Italiana, dichiarare che, secondo lui, i programmi europei di velivoli da combattimento di 6a generazione SCAF (for Future Combat Air System) che riunisce Germania, Spagna e Francia, e FCAS (che sta per Future Combat Air System, lo stesso acronimo) che riunisce Gran Bretagna, Italia e Svezia, dovrebbero fondersi in un futuro più o meno prossimo. Secondo il generale italiano, viste le questioni industriali e di bilancio, e la vicinanza di programmi, attori industriali e paesi,...

Leggi l'articolo

Safran e Rolls-Royce faccia a faccia per alimentare il caccia indiano AMCA di nuova generazione

Lanciato nel 2010, il programma Advanced Medium Combat Aircraft di nuova generazione o AMCA medium fighter ha indubbiamente molte ambizioni a Nuova Delhi e nell'intera industria aeronautica militare indiana. Il primo prototipo è previsto per il 2024 e la produzione industriale, se si rispetta l'attuale programma, prevede di entrare in servizio per la fine del decennio, per prendere il posto dei vecchi Su-30 MKI. Se HAL e l'intera industria indiana ora hanno le competenze necessarie per sviluppare la cellula, i controlli di volo o l'avionica e i sistemi d'arma degli aerei, resta...

Leggi l'articolo

La Rolls-Royce britannica potrebbe partecipare al programma FX giapponese

Già perno essenziale del programma britannico Tempest per il quale deve progettare un motore turbojet di nuova generazione, l'azienda britannica Rolls-Royce sarebbe, secondo le confidenze raccolte da un giornalista del sito giapponese Asahi.com, entrata a far parte del team di sviluppo del nuovo programma di caccia giapponese di nuova generazione attualmente designato con il nome in codice FX. Il produttore di motori britannico aiuterà le aziende giapponesi a sviluppare il motore turbojet che alimenterà questo caccia bimotore di quinta generazione destinato a sostituire il centinaio di Mistubishi F5 attualmente in servizio con le forze di autodifesa aerea giapponesi, così come l'F2J, grazie a una dimensione di superiorità aerea in gran parte...

Leggi l'articolo

Il Team Tempest svela alcuni progressi tecnologici del futuro combattente britannico

Come le portaerei HMS Queen Elizabeth e HMS Prince of Wales della Royal Navy, il programma di aerei da combattimento di nuova generazione Tempest è destinato a diventare un simbolo della rinascita della ritrovata potenza tecnologica e militare britannica. E mentre tutti i programmi attuali sono declassati in una riorganizzazione complessiva dello sforzo di difesa del Regno Unito per affrontare le sfide future, il programma Tempest sembra essere protetto, sia nel suo budget che nelle sue ambizioni e nella sua pianificazione, e questo nonostante l'isolamento della Gran Bretagna riguardo it, i partner italiani e svedesi sono per...

Leggi l'articolo

Londra riuscirà a mantenere un pilota a bordo del suo caccia stealth Tempest?

Nel suo ultimo documento di ricerca del luglio 2020, Justin Bronk, ricercatore sull'energia aerea del prestigioso Royal United Services Institute (RUSI), ha formulato diverse raccomandazioni che consentirebbero, visti i vincoli di bilancio che gravano sulla difesa britannica, di mantenere una tabella di marcia credibile per L'aviazione da combattimento britannica, supportando così le capacità industriali e strategiche del paese. Tra le sue raccomandazioni c'è l'idea che sarebbe preferibile eludere la presenza umana a bordo del futuro caccia Tempest di sesta generazione e "dronizzarlo": i guadagni economici ma anche operativi non sarebbero che...

Leggi l'articolo

Rolls-Royce investe nello sviluppo di motori ipersonici

La corsa per lo sviluppo di un motore in grado di spingere un aereo dalla sua corsa di decollo alla velocità ipersonica è ben avviata e la Rolls-Royce britannica intende chiaramente non essere lasciata indietro. Il veterano della progettazione di motori aeronautici è all'origine di alcuni motori mitici come il Merlin che equipaggiò gli Spitfire e il Mosquito durante la seconda guerra mondiale, l'RB.41 Nene che fu uno dei primi turbojet affidabili utilizzati sul De Havilland Vampire e l'F9F Panther, e le cui versioni con licenza alimentavano il francese Ouragan e Mystère IV, ma anche il...

Leggi l'articolo

Di fronte all'assenza di un piano di ripresa globale, gli industriali britannici stanno diventando impazienti e sollecitano Londra ad agire

A due mesi dall'appello lanciato da Paul Everitt – direttore dell'associazione ADS che rappresenta le industrie aerospaziale e della difesa del Regno Unito – alle autorità governative per chiedere “misure urgenti” e simili a quelle adottate dai governi francese e tedesco ai rispettivi BITD, è ora il turno della Confederation of Shipbuilding and Engineering Unions (CSEU) di alzare la voce di fronte al silenzio dell'esecutivo britannico. Riunendo non meno di 100.000 lavoratori industriali e manifatturieri nei settori aerospaziale, navale, della difesa e dei trasporti, alcuni dei quali evolvono...

Leggi l'articolo

Il programma Tempest è più britannico che mai, ma è un punto debole?

Il 20 luglio, data che doveva segnare inizialmente l'apertura dell'air show di Farnborough, 7 società della base industriale e tecnologica britannica dell'aeronautica e della difesa hanno annunciato che avrebbero aderito al programma lanciato due anni fa dal governo britannico e dalle società BAe, Rolls-Royce, Leonardo e MBDA. Pertanto, Bombardier, Collins Aerospace, GE Aviation, GKN, Martin Baker, Qinetiq e Thales si sono uniti al programma di caccia di nuova generazione guidato dalla Gran Bretagna. Ma quello che viene presentato come un nuovo passo che vuole segnare l'espansione del programma Tempest in Europa, dimostra soprattutto un programma che è sempre più isolato, e che...

Leggi l'articolo

Il programma di combattenti turchi TF-X continua nonostante la crisi sanitaria e le tensioni diplomatiche

Nonostante la crisi sanitaria che sta colpendo duramente gli industriali di tutto il mondo, il programma di caccia turco di prossima generazione sembra continuare normalmente il suo sviluppo. Il suo designer, Turkish Aerospace Industries (TAI) ha recentemente firmato un accordo con l'azienda HAVELSAN con sede ad Ankara. Società per azioni, HAVELSAN è specializzata nello sviluppo di software e sistemi informatici e opera principalmente nel settore delle comunicazioni e della difesa. Nell'ambito dello sviluppo del TF-X, il cui modello in scala reale è stato presentato al Paris Air Show nel 2019, HAVELSAN dovrà sviluppare gli ambienti di simulazione (simulatori di terra e simulazione a bordo...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE