La Turchia rimane determinata a ricevere una seconda batteria antiaerea S-400 di fabbricazione russa

Dall'inizio dell'offensiva russa in Ucraina, la Turchia ha mostrato un atteggiamento coerente con il suo allineamento alla NATO, in particolare chiudendo lo stretto e impedendo così alle navi russe posizionate nel Mediterraneo di rafforzare la flotta della Marina. Inoltre, Ankara ha attivamente sostenuto lo sforzo militare di Kiev, in particolare consegnando droni Bayraktar TB2, quest'ultimo avendo svolto un ruolo importante nel molestare le unità russe durante l'offensiva contro Kiev, nonché nella conduzione degli attacchi ucraini contro le unità navali russe presenti nel Mar Nero, anche contro l'incrociatore Moskva. Questo cambio di...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE