La Francia dovrebbe sviluppare un carro medio in parallelo con il programma MGCS?

Non è ormai un segreto che il rischio di vedere gli eserciti francesi impegnati in un conflitto ad alta intensità è aumentato considerevolmente negli ultimi anni, e aumenterà negli anni e nei decenni a venire. È in questo contesto che Parigi e Berlino hanno lanciato, nel 2017, diversi programmi di difesa industriale in cooperazione, i più simbolici dei quali sono il programma di aerei da combattimento SCAF di nuova generazione per sostituire il Rafale francese e il Typhoon tedesco, e il programma di carri armati da combattimento MGCS, per sostituire, tra l'altro, i Leclercs of the Army e i Leopard 2s della Bundeswehr....

Leggi l'articolo

L'esercito francese rivela le sue ambizioni con il programma TITAN

L'esercito francese e la Direction Générale de l'Armement (DGA) hanno pubblicato questa settimana un'animazione video che presenta le principali linee di sviluppo in corso e future per il combattimento aria-terra degli eserciti francesi. Se oggi tutti gli occhi, e la stragrande maggioranza dei crediti, sono puntati sul rinnovamento del segmento “mediano”, ovvero i veicoli corazzati leggeri e medi, i più probabili da impiegare in operazioni esterne, nell'ambito del programma SCORPION, il il rinnovo della componente pesante delle forze è ora previsto all'interno di un nuovo programma chiamato TITAN. TITAN non è, di per sé, davvero un...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE