Conversione di 2 SSBN francesi in sottomarini missilistici da crociera, ipotesi più allettante di quanto sembri

Da diversi mesi, il deputato dell'Eure e membro della commissione Difesa dell'Assemblea nazionale Fabien Gouttefarde, vuole essere forza di proposta per le future evoluzioni dei programmi di difesa francesi. Pur appartenendo alla Republique en Marche, non esitò, ad esempio, a sostenere con insistenza che l'Aeronautica Militare, ma anche la Marina Nazionale, acquisissero una versione di guerra elettronica e di soppressione delle difese antiaeree nemiche del Rafale, e questo nonostante la fine della mancata ricezione, anche molto critica, indirizzata dal Ministero delle Forze Armate a un suo collega all'opposizione, Jean-Christophe...

Leggi l'articolo

SNLE3G: Dovremmo tornare a un deterrente per 6 sottomarini?

Il 19 febbraio il ministro delle Forze armate francesi, Florence Parly, ha annunciato l'avvio del programma di progettazione per i prossimi sottomarini missilistici nucleari di nuova generazione, spesso indicati con l'acronimo SNLE 3G, essendo la terza generazione di questo tipo di sommergibili costruito dalla Francia. Le 4 nuove navi saranno armate con 16 missili balistici intercontinentali M51 con una gittata superiore a 10.000 chilometri e ciascuno trasporta fino a dieci testate nucleari con una traiettoria indipendente di 100 kilotoni, 6 volte la potenza della bomba sganciata su Hiroshima. Questo annuncio segna il desiderio di Parigi di preservare la sua indipendenza strategica e la sua capacità...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE