Il programma Airbus DS LOUT stravolge l'equilibrio industriale europeo

Airbus Defence & Space ha tradizionalmente l'immagine di un attore secondario nel campo della progettazione di aerei da combattimento e sistemi aerei armati, non avendo mai svolto un programma di questo tipo in completa autonomia. Di fronte alla francese Dassault Aviation e ai suoi Rafales e Mirage, o all'inglese BAe e ai suoi Harrier o Buccaneers, la collaborazione di Airbus DS e dei suoi componenti nei programmi Typhoon e Tornado è apparsa, infatti, in ritirata. E questa gerarchia si è fatta sentire a livello del programma SCAF, il cui progetto dell'NGF (Next Generation Fighter), il nuovo velivolo cuore del sistema, è stato affidato a Dassault...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE