Boeing offre un nuovo proiettile ramjet da 155 mm all'esercito americano

Con l'arrivo di nuove munizioni, come l'americano XM1113 o l'italiano Volcano, la portata dei proiettili di artiglieria è aumentata notevolmente negli ultimi anni. Così, mentre un M109A6 Paladin equipaggiato con un cannone calibro 39 L/39 (39 volte il diametro del proiettile da 155 mm, o 6,05 m) ha lottato per colpire bersagli a 20 km con proiettili tradizionali, ora può raggiungere bersagli a 40 km con l'XM1113, che è inoltre con una precisione notevolmente aumentata grazie alla guida GPS, inerziale o laser. Oltre all'arrivo di questi proiettili cosiddetti "a propulsione aggiuntiva", cioè beneficiando di una spinta aggiuntiva...

Leggi l'articolo

Come sarà la guerra nel 2035?

Dalla fine della seconda guerra mondiale, gli sviluppi sul campo di battaglia hanno seguito soprattutto una dinamica incrementale, con veicoli corazzati sempre più potenti e meglio protetti, velivoli sempre più veloci e precisi e navi sempre meglio armate. Ma fondamentalmente, la condotta delle operazioni rimane in gran parte modellata su quella prevalente negli anni '50 e '60, con maggiore precisione e comunicazioni più efficaci. Ma oggi una nuova forma di guerra, molto più dinamica, elettronica e...

Leggi l'articolo

Il cannone semovente US Army M109 ERCA entrerà in servizio nel 2023

Il programma ERCA, per l'artiglieria con cannoni a raggio esteso, è ora considerato una delle massime priorità per l'esercito americano, poiché le sue capacità di artiglieria semovente sono indietro rispetto a quelle di paesi come la Russia o persino gli europei. Non solo il programma è ambizioso, con in particolare l'ambizione di avere un sistema di artiglieria con una gittata superiore a 1800 km, ma è urgente. È in questo contesto che la dimostrazione fatta il 6 marzo presso il sito di prova di Yuma in Arizona prende il suo posto. In questa occasione, infatti, il sistema ERCA, un cannone calibro 58 su torretta...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE