I 4 maggiori progressi della nuova portaerei cinese CV-18 Fujian

Come previsto, la nuova portaerei cinese, soprannominata CV-18 Fujian, è stata varata venerdì a Shanghai, segnando una nuova tappa nell'evoluzione industriale e operativa della Marina dell'Esercito popolare di liberazione. Al di là dell'innegabile successo industriale per Pechino, che in meno di 12 anni avrà varato 3 portaerei di crescente tecnologia e tonnellaggio, il Fujian costituisce una risorsa fondamentale per la Marina cinese nella sua resa dei conti in divenire con la US Navy e i suoi alleati, offrendo diversi importanti progressi nelle capacità che saranno disponibili per i militari e gli industriali cinesi negli anni a venire, che vanno dalla propulsione elettrica...

Leggi l'articolo

Lancio imminente della nuova portaerei cinese Type 003

Atteso da diversi giorni, il varo della nuova portaerei pesante cinese, denominata Type 003, è ormai imminente e potrebbe avvenire domani mercoledì 15 giugno. Nuove immagini mostrano infatti che il bacino di carenaggio in cui è stata costruita la nave è in fase di riempimento. Mentre in Occidente il futuro della portaerei è regolarmente messo in discussione, considerata da alcuni la nave troppo costosa e troppo vulnerabile, la Cina, dal canto suo, sta compiendo sforzi molto significativi per dotarsi, il più rapidamente possibile, di un potente capacità aerea navale di bordo. Dopo l'entrata in servizio della sua prima portaerei, la Liaoning, nel 2017,...

Leggi l'articolo

Il nuovo caccia di bordo cinese sarà svelato entro la fine del 2021

Le Forze navali dell'Esercito popolare di liberazione hanno conosciuto negli ultimi 20 anni una fulminea ascesa, passando da una marina tecnologicamente molto arretrata specializzata nella difesa di un ristretto perimetro navale intorno al Paese, a una potenza militare di alto livello capace, in molti aspetti, di competere con le migliori marine del mondo. Oggi allinea 10 navi d'assalto pesanti con un ponte di volo, inclusi due LHD Tipo 075 paragonabili agli LHA di classe America della Marina degli Stati Uniti, una trentina di cacciatorpediniere Tipo 052 e cacciatorpediniere pesanti Tipo 055, altrettante fregate da guerra anti-sottomarino Tipo 054A, sessanta corvette da guerra antisommergibile costiera...

Leggi l'articolo

Quali saranno le capacità della futura portaerei cinese Type 003?

È passato ormai un anno da quando i primi blocchi della futura portaerei cinese Tipo 003 sono stati spostati dalla loro area di assemblaggio al bacino di carenaggio dei cantieri navali Jiangnan a Shanghai, e la nuova nave sta ora prendendo forma come osservazione da parte degli osservatori cinesi, soprattutto quando hanno prendere un volo commerciale passando sopra queste strutture industriali. Così, la scorsa settimana, le immagini hanno mostrato che la nave aveva ricevuto la sua isola, e che l'intero scafo era stato finalizzato, permettendo di avere un'idea più precisa di cosa sarà questa nave, delle sue capacità operative...

Leggi l'articolo

Dopo Taiwan, la Marina cinese cerca di intimidire il Giappone

Chiaramente, Pechino sembra molto desiderosa di mostrare la sua ritrovata potenza navale ai suoi vicini, specialmente a coloro che non si inchinano abbastanza per soddisfare le ambizioni della superpotenza indo-pacifica. Infatti, dopo aver moltiplicato le grandi esercitazioni navali nei pressi dell'isola di Taiwan, tocca ora al Giappone sfruttare gli schieramenti di forza della flotta cinese, in questo caso con un nuovo schieramento del gruppo da battaglia di portaerei della portaerei Liaoning in lo stretto di Miyako, e intorno all'isola di Diaoyu (nome cinese) nell'arcipelago di Senkaku, che Pechino contesta l'appartenenza a Tokyo. Questa distribuzione di...

Leggi l'articolo

La Cina aumenta le esercitazioni navali e aeree intorno a Taiwan

Sono passati ormai diversi anni da quando il Partito Democratico Progressista è tornato al potere nel 2016 con l'elezione a Presidente della Repubblica di Taiwan di Tsai Ing-wen, strenuo oppositore dell'unificazione con la Repubblica popolare cinese, che le tensioni cessano di crescere tra Taipei e Pechino. Tensioni molto acuite dalla presidenza Trump, dalla politica di colpo di stato economico di quest'ultima contro la Cina e dall'aumento molto significativo delle vendite di armi a Taipei negli ultimi anni. Ma fino ad ora le manifestazioni di forza dell'Esercito popolare di liberazione erano rimaste misurate, e sempre...

Leggi l'articolo

L'intervento militare a Taiwan diventa un luogo comune nella comunicazione cinese

In pochi mesi la stampa internazionale cinese, in gran parte controllata dal governo centrale del Paese, ha profondamente mutato il discorso sulle tensioni intorno all'isola di Taiwan, ma anche nel Mar Cinese nei confronti della Marina americana, e contro la marina indiana. Mentre all'inizio dell'anno il tono era più di denuncia delle "provocazioni" americane nella regione, che potevano creare tensioni esagerate, ora riporta, in modo preciso e quasi banale, un intervento militare contro l'isola indipendente, come il probabile scoppio di un conflitto tra Pechino e Washington o Nuova Delhi. Abbiamo già parlato dell'argomento...

Leggi l'articolo

La Cina aumenta il ritmo di addestramento per i piloti navali

Molti paesi occidentali, compresi gli Stati Uniti, stanno lottando per trovare candidati per raggiungere i loro obiettivi di reclutamento, soprattutto per le posizioni più tecniche, come i piloti da combattimento. Questo problema è diventato così critico che, d'ora in poi, la capacità predittiva di trovare e addestrare i giusti profili è un parametro limitante nel dimensionamento delle forze, siano esse aeree, navali o terrestri. Ovviamente, la Cina non ha questo problema. Infatti, in occasione dell'apertura delle pratiche online di registrazione per l'addestramento dei piloti di aviazione navale, la Marina cinese avrebbe ricevuto ben 16.000 richieste secondo il...

Leggi l'articolo

Pechino dispiega la portaerei verso Taiwan mentre l'aeronautica americana svela capacità di attacco a lungo raggio

Questo fine settimana, la portaerei cinese Liaoning e la sua scorta hanno lasciato le acque cinesi per dirigersi verso le acque del Pacifico al largo della costa orientale di Taiwan. Nel bel mezzo dell'epidemia di Covid-19, questo dispiegamento sembra essere una dimostrazione di forza per Pechino, che intende mantenere la pressione su Taiwan. In risposta, le forze armate statunitensi hanno anche dimostrato la potenza delle loro risorse aeree nella regione, non essendo in grado di schierare una portaerei per contrastare il Liaoning cinese. Sabato sera, la portaerei Liaoning accompagnata da una mezza dozzina di navi di scorta è stata avvistata dal Giappone nello stretto di Miyako,...

Leggi l'articolo

L'industria della difesa cinese ha chiuso a seguito dell'epidemia di coronavirus

Al di là degli aspetti sanitari, le epidemie sono storicamente riconosciute per il loro innegabile impatto economico. Se le stesse contaminazioni mettono fuori combattimento i lavoratori fino a quando non sono guariti (nel migliore dei casi), i sistemi di quarantena più o meno generalizzati contribuiscono ancora di più le aziende a rallentare o interrompere temporaneamente la loro attività. Oggi, in Cina, il settore della difesa non è certo risparmiato da questo fenomeno causato dalla recente epidemia di coronavirus, la cui evoluzione sembra ancora a dir poco incerta. La stampa francese non ha mancato di riportare la chiusura della catena di montaggio –civile– dell'Airbus a Tianjin, vicino a Pechino. Egli…

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE