Giappone, Corea del Sud e Turchia conquisteranno il mercato dei caccia medi 5G?

Dalla fine della seconda guerra mondiale, 3 paesi hanno tradizionalmente condiviso il mercato dei caccia leggeri in Occidente: Gran Bretagna (Vampire, Gnat, Harrier), Francia (Mystère IV, Mirage III/F1/2000, Superstandard) e Stati Uniti (F86 Sabre, F104 Starfighter, F16). Sorprendentemente, da quasi 30 anni, Gran Bretagna e Francia sembrano essersi definitivamente rivolte al mercato dei caccia medi e pesanti, con Tornado, Typhoon e Tempest da una parte, Rafale e SCAF dall'altra. Lo stesso vale quando negli Stati Uniti, che si accontentano di modernizzare la piattaforma F16 che tuttavia continua a balzare ai vertici delle vendite nel...

Leggi l'articolo

Dassault Aviation e Safran guidano le società di difesa con la crescita più forte nel 2019

Come ogni anno, il sito di informazione della Difesa americano Defensenews.com ha pubblicato la sua classifica delle 100 società di difesa più importanti al mondo. La classifica 2020 (sui dati 2019) offre relativamente pochi grandi cambiamenti rispetto alla classifica dell'anno precedente, e gli Stati Uniti restano il leader indiscusso del settore, con 7 aziende tra le 10 più importanti e 41 aziende presenti nella classifica . Le prime 5 compagnie di difesa del mondo sono, ovviamente, ancora americane, guidate da Lockheed-Martin, seguita da Boeing, General Dynamics, Northon-Grumman e Raytheon. La Cina consolida il suo secondo posto con 2 società inserite nella Top 10, e 7 società...

Leggi l'articolo

Gli F-15J saranno modernizzati secondo lo standard Super Interceptor giapponese da Boeing e Mitsubishi

In un articolo di ottobre 2019, ti abbiamo presentato il progetto di modernizzazione del caccia-intercettore F-15J della Japanese Air Self-Defense Force (JASDF). Denominato "Japan Super Interceptor", questo programma giapponese mira a modernizzare metà degli F-15 Eagles in servizio nel Paese per consentire loro di operare oltre il 2035. Dopo diversi mesi di sviluppo e trattative, il programma sembra definitivamente avviato, a seguito la firma di un contratto tra il gruppo americano Boeing, progettista dell'F-15, e la Mitsubishi Heavy Industries (MHI), responsabile del programma di ammodernamento in Giappone. Come parte di questa partnership, Boeing e MHI dovrebbero modernizzare ampiamente 98 F-15J....

Leggi l'articolo

Il Giappone impiega batterie missilistiche anti-nave e anti-aereo per contrastare le incursioni cinesi tra Taiwan e Okinawa

Nelle ultime settimane, la Repubblica popolare cinese e Taiwan hanno incatenato manifestazioni di forza dopo la proclamazione del TAIPEI Act da parte di Washington. Tuttavia, il rafforzamento degli schieramenti navali e aerei cinesi nel Mar Cinese Orientale preoccupa anche Tokyo, che ha schierato diverse unità missilistiche delle sue forze di difesa di terra (JGSDF) sull'isola di Miyako. Per controllare gli schieramenti cinesi tra Taiwan e la prefettura giapponese di Okinawa sono state quindi dispiegate piattaforme mobili di lancio per missili antinave di Tipo 12 e per missili antiaerei di Tipo 03. Mentre la vicinanza di Taiwan alla Cina continentale è generalmente ben nota,...

Leggi l'articolo

Primo sottomarino con batterie agli ioni di litio ad alte prestazioni per entrare in servizio in Giappone

Il 5 marzo, la Forza di autodifesa marittima giapponese (o JMSDF) ha ammesso in servizio il suo primo sottomarino convenzionale dotato di batterie agli ioni di litio. Undicesimo edificio della classe Sōryū, l'Ōryū è anche il primo sottomarino al mondo ad essere dotato di questo tipo di accumulatore che consente di aumentare notevolmente le prestazioni di immersione dei sottomarini. Se hanno molti vantaggi, le batterie agli ioni di litio non sono prive di difetti. Lungi dall'essere una soluzione miracolosa, sono comunque di interesse per molti costruttori navali, in particolare il gruppo navale francese, per i vantaggi operativi che possono offrire. Costruito da Mitsubishi Heavy Industries vicino a...

Leggi l'articolo

L'India lancia il programma per la realizzazione di 6 underwater AIP Project 75 (i)

Il Defense Acquisition Board, o DAC, ha approvato la costruzione di 6 sottomarini d'attacco identificati come Project 75(i). I nuovi sottomarini dovranno avere propulsione anaerobica (AIP), aumentando l'autonomia in immersione del sommergibile. Inoltre, dovranno disporre di silos di lancio verticali per i missili supersonici Brahmos. Naval Group, che attualmente sta costruendo i 6 sottomarini del progetto 75 basati sul modello Scorpene, è ovviamente tra i contendenti per questo contratto, così come il tedesco TKMS, il giapponese Mitsubishi e la Russia con il programma Lada. I 6 nuovi sommergibili saranno costruiti in India, come i 6 Scorpènes, secondo il “made in…

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE