La Germania ordina 38 caccia Typhoon con prestazioni estese

Nel marzo 2020, a seguito di un'ampia consultazione per sostituire la sua flotta di cacciabombardieri Panavia Tornado, la Germania ha annunciato un ordine per 30 caccia F/A 18 E/F Super-Hornet e 15 EA-18G Growler da American Boeing, oltre a 93 nuovi Eurofighter Aereo da combattimento Typhoon. Ma tra questi 93 velivoli, 33 erano destinati non a sostituire il Tornado in servizio dall'inizio degli anni '80, ma i primi caccia Typhoon acquisiti dalla Luftwaffe nei primi anni 2000. Questo ordine è stato appena ufficializzato da Berlino, accompagnato da un ordine per 5 dispositivi filari a scopo sperimentale, per un importo…

Leggi l'articolo

Ordine Falcon Archange: benvenuto ma rinnovo della capacità insufficiente

Pochi giorni fa il Ministero delle Forze Armate ha annunciato l'ordine per i primi due Falcon Archange per l'Aeronautica Militare. Se il previsto rinnovo del canonico C-160 Gabriel è oggettivamente una buona notizia per le nostre capacità ROEM, il loro design riflette un approccio obsoleto, almeno incompleto, della sfera politica di fronte alle nuove sfide del "guerrelec". Frutto della collaborazione di Dassault per il vettore (Falcon 8X) e Thalès per il suo payload: CUGE (Universal Electronic Warfare Capability) le prime due copie (su tre) del Falcon ARCHANGE [efn_note] “Payload Intelligence Aircraft news…

Leggi l'articolo

MBDA svela il suo missile SPEAR EW per eliminare le difese antiaeree nemiche

La soppressione delle difese antiaeree è riconosciuta come il punto debole delle forze aeree europee, che non dispongono né di velivoli di supporto dedicati al jamming, come l'americano EG-18 Growler, né di munizioni aria-terra specializzate in questo disegno di legge europeo missione. Almeno così è stato fino ad ora, dal momento che il produttore europeo di missili MBDA in collaborazione con l'italiano Leonardo, ha presentato il suo nuovo missile SPEAR EW (Electronic Warfare o Electronic Warfare), destinato principalmente ad equipaggiare gli aerei Typhoon europei. Fino ad oggi le missioni SEAD (Search and Destroy) volte ad eliminare le difese antiaeree nemiche erano affidate a dispositivi in ​​grado di implementare il missile anti-radar...

Leggi l'articolo

Con l'Enforcer, MBDA si posiziona anche su armi anticarro leggere

Mentre Euromissile è riuscita ad affermarsi negli anni '80 come il maggiore player in Occidente in termini di missili anticarro, con i missili Milan e Hot, il gruppo europeo MBDA che gli è succeduto ha perso, negli ultimi 20 anni, importanti mercati condivisioni per il mancato coinvolgimento dei 3 stati quadro: Francia, Germania e Gran Bretagna. Questo ritiro fu al punto che gli elicotteri anticarro tedeschi Tiger furono equipaggiati con missili Spike israeliani, e le versioni francesi HAD con missili americani Helffire, mentre gli eserciti francesi preferirono ordinare missili americani Javelin, non l'ultima versione del Milan in …

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE