Il programma della portaerei CVX della Corea del Sud è stato criticato dalla critica

Di fronte all'aumento delle capacità di primo attacco della Corea del Nord, lo stato maggiore sudcoreano, supportato dal governo, ha annunciato nel luglio 2019 l'intenzione di acquisire due portaerei leggere in grado di operare 20 aerei da combattimento F-35B ciascuno con presa verticale o corta decollo e atterraggio. Secondo le argomentazioni avanzate dai militari, questo programma, denominato CVX, consentirà di mantenere le capacità di attacco e risposta anche se Pyongyang dovesse iniziare le ostilità contro il suo vicino meridionale, e di distruggere le basi aeree sudcoreane con attacchi balistici preventivi e missili da crociera. In…

Leggi l'articolo

Secondo quanto riferito, la Corea del Nord ha testato un nuovo missile balistico lanciato dal sottomarino

Mancano ormai poco più di qualche giorno tra i ripetuti annunci di nuovi test missilistici in Asia. Questa volta è stato il turno della Corea del Nord di annunciare il lancio di successo di un nuovo tipo di missile balistico lanciato da un sottomarino, denominato Missile balistico lanciatore di sottomarini, o SLBM. Ma questa volta non si tratta di un imponente missile intercontinentale destinato a colpire obiettivi strategici lontani come le città americane, ma di un missile di dimensioni più ridotte, la cui forma e piano di volo ricordano i test effettuati negli ultimi anni da Pyongyang, che ha posato …

Leggi l'articolo

La Corea del Nord annuncia il successo del test dell'aliante ipersonico

Il 28 settembre, le forze armate nordcoreane hanno lanciato un altro missile balistico a corto raggio. Ma secondo il sito web statale Rodong Sinmun, questo test era molto più di un'altra espressione del fastidio di Pyongyang per le manovre americane in Corea del Sud e nel Pacifico, poiché si trattava, secondo dichiarazioni nordcoreane, di testare un nuovo missile dotato di un ipersonico aliante, l'Hwasong-8. Secondo quanto riferito, il lancio è stato tracciato dai radar sudcoreani, con un apogeo a 30 km e una portata registrata di 200 km. Ma secondo Pyongyang il test avrebbe dato piena soddisfazione, arrivando addirittura a pubblicare...

Leggi l'articolo

Accelera la corsa ai missili nella penisola coreana

Dopo diversi mesi di calma, la corsa missilistica, balistica o da crociera, ha subito negli ultimi giorni una rapida accelerazione su entrambi i lati del 38° parallelo della penisola coreana. Sia Seoul che Pyongyang sono state infatti impegnate in una mostra di postura di forza per alcune settimane, avendo raggiunto quello che possiamo pensare come il suo apice oggi. Infatti, nel giro di poche ore, la Corea del Nord ha lanciato due missili balistici a corto raggio nel Mar del Giappone, mentre il suo vicino meridionale stava effettuando il 3° e presumibilmente ultimo test di qualificazione del suo missile...

Leggi l'articolo

La Corea del Nord ha testato un nuovo missile da crociera con una gittata di 1500 km

A parte i test di due missili balistici a corto raggio, Pyongyang è stato piuttosto discreto negli ultimi mesi dall'elezione di Joe Biden alla Casa Bianca. Anche la parata annuale in occasione del 73° anniversario della fondazione del Paese, svoltasi pochi giorni fa nella capitale nordcoreana, non ha visto protagonisti nuovi missili e armamenti come è avvenuto l'anno scorso, ma la società civile, e in particolare le squadre impegnate in la lotta al Covid19. Va detto che Kim Jung Un, che ha governato il Paese con il pugno di ferro dalla morte del padre,...

Leggi l'articolo

La Corea del Sud testa con successo il lancio del missile SLBM Hyunmoo 4-4 dal sottomarino

Nel mondo solo 7 paesi hanno sottomarini in grado di implementare missili balistici: i 5 membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (Cina, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna e Russia), l'India e la Corea del Nord. Un ottavo paese ha appena dimostrato questa capacità. Infatti, il sottomarino Dosan Ahn Chang-ho, la prima unità dell'omonima classe del programma KSS-III, e il primo sottomarino interamente costruito in Corea del Sud, avrebbe effettuato il primo lancio di un missile balistico Hyunmoo 4. -4 secondo diverse fonti concordanti, e nessuna smentita dalle autorità di Seoul. Questo test di successo...

Leggi l'articolo

La Corea del Sud ha testato il lancio di un missile balistico sotto la superficie

Come sapevamo, la Corea del Sud investe costantemente nello sviluppo di missili da crociera e missili balistici, per poter, per quanto poco fare, contrastare la crescente minaccia rappresentata dall'arsenale balistico nordcoreano. È così che il Paese ha sviluppato, dai primi anni '80, la famiglia di missili Hyunmoo superficie-superficie, inizialmente progettati con un trasferimento di tecnologia dagli Stati Uniti in cambio degli impegni di Seoul sulla portata massima delle armi sviluppate, poi nell'ambito di una partnership con Mosca negli anni '90, che ha permesso alla seconda generazione di missili, gli Hyunmoo 2, di integrare...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE