I Paesi Bassi confermano l'ordine di 6 droni F-35A aggiuntivi e 4 nuovi droni MQ-9 Reaper

Seguendo l'esempio della maggior parte dei paesi europei e in seguito all'attacco russo contro l'Ucraina, i Paesi Bassi, finora particolarmente riluttanti ad aumentare il proprio sforzo di difesa, hanno annunciato poche settimane fa un rapido aumento dello sforzo di difesa del Paese per raggiungere l'obiettivo del 2% di PIL conforme ai requisiti NATO, per il 2025. E come questa stessa maggioranza dei paesi europei, Amsterdam ha annunciato un rafforzamento delle capacità dei suoi eserciti, attraverso nuovi comandi di armamento. In questo caso, il Ministero della Difesa olandese ha confermato, pochi giorni fa, la sua volontà di ordinare 6 ulteriori velivoli da combattimento F-35A...

Leggi l'articolo

Joe Biden rinuncia alla dottrina del "nessun primo utilizzo" per le armi nucleari americane

Se la dottrina dell'uso delle armi nucleari nelle democrazie è un argomento fortemente politico, è chiaro che per cinquant'anni queste sono cambiate poco, sia in Francia, in Gran Bretagna come negli Stati Uniti. Durante l'ultima campagna presidenziale americana, il candidato Joe Biden ha promesso di incorporare una regola ferma sull'uso di queste armi se fosse stato eletto, rinunciando ad esse se non attaccato da altre armi nucleari. E poiché ce n'erano molti prima di lui, Joe Biden alla fine smise di implementare una tale dottrina, attenendosi alla dottrina molto tradizionale dell'uso ...

Leggi l'articolo

Il Canada svela le caratteristiche delle sue fregate di nuova generazione

Nel 2018 Ottawa ha assegnato alla British BAe uno dei più grandi contratti di costruzione navale militare degli ultimi 20 anni, per la progettazione e costruzione di 15 fregate di nuova generazione del programma Canadian Surface Combattante, o CSC. Sulla base del progetto delle fregate di tipo 26, che equipaggeranno la Royal Navy ma anche la Royal Australian Navy, le caratteristiche esatte delle CSC erano precedentemente sconosciute. Non è più così, dal momento che la Royal Canadian Navy ha pubblicato questa settimana un documento che presenta in dettaglio quali saranno queste navi di superficie da combattimento, che ovviamente non avranno nulla da invidiare alle loro...

Leggi l'articolo

La Casa Bianca vuole missili ipersonici su tutti i cacciatorpediniere statunitensi

Dalla presentazione pubblica del missile ipersonico Kh47M2 Kinzhal da parte di Vladimir Putin nel marzo 2018, l'argomento è diventato la priorità assoluta del Pentagono, che ha lanciato diversi programmi per equipaggiarlo con i 4 eserciti americani. Se la US Air Force e la US Navy stanno collaborando per sviluppare un missile da crociera ipersonico che può essere lanciato da caccia e bombardieri di entrambe le forze aeree, anche l'esercito americano e la marina statunitense stanno collaborando per sviluppare un missile ipersonico di tipo balistico lanciato da una piattaforma terrestre o navale. Tutti i programmi devono produrre i primi missili operativi per il 2023 e il 2024, in modo da essere in...

Leggi l'articolo

Il Corpo dei Marines degli Stati Uniti vuole acquisire rapidamente missili anti-nave di nuova generazione

Come spesso ricordiamo nelle nostre righe, sembra che l'iniziativa strategica abbia cambiato schieramento, dopo tre decenni di superiorità americana negli affari militari. In Cina, Russia e con i loro principali clienti, la generalizzazione dei sistemi antiaerei e anti-nave di negazione dell'accesso (A2/AD) ha progressivamente ridotto la superiorità aerea e navale occidentale. Allo stesso tempo, l'emergere di una marina d'alto mare cinese ha rappresentato, per la US Navy, una sfida senza precedenti dalla fine della Guerra Fredda, spingendo le forze armate americane ad adattare la loro strategia di mezzi a queste nuove minacce che aleggiano le loro forze di spedizione. Come abbiamo spiegato...

Leggi l'articolo

La Marina degli Stati Uniti per potenziare significativamente le capacità di sciopero anti-nave

Le previsioni di budget del Pentagono per l'anno fiscale 2021 dovrebbero continuare a essere scritte per qualche tempo. Come ogni anno, il Pentagono pubblica infatti un documento che elenca il modo in cui intende spendere il – gigantesco – budget per la difesa americana nel prossimo anno fiscale. Ciò implica quindi fare ordini, ma anche sacrificare alcuni programmi per rimanere nel budget stabilito dalle autorità civili del Paese. Contrariamente a quanto accade in molte altre nazioni, però, il Congresso americano può decidere di modificare, talvolta in modo sostanziale, le linee di spesa previste dai militari, al fine di salvare certi...

Leggi l'articolo

La US Navy aggiorna il Tomahawk ma prevede di ridurre drasticamente le scorte

Insieme al mitico B-52 e al bombardiere dalle linee futuristiche B-2, il missile da crociera Tomahawk TLAM è senza dubbio la macchina più simbolica del potere d'attacco americano. Entrato in servizio a metà degli anni '1980, questo missile è stato da allora in tutti i conflitti in diverse varianti che vengono regolarmente aggiornate. Mentre la Marina degli Stati Uniti non ha mai avuto così tante piattaforme di lancio per questo missile – 10000 tubi compatibili sparsi su 89 cacciatorpediniere e 58 sottomarini – e ha ancora quasi 4000 Tomahawk in stock, l''US Naval Institute annuncia che la Marina degli Stati Uniti sta per iniziare un nuovo...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE