La Croazia avrebbe scelto il Rafale per sostituire il suo Mig-21

Secondo il sito croato jutarnji.fr, che non è altro che il titolo più importante del principale gruppo di stampa del Paese, le autorità di Zagabria hanno selezionato l'offerta francese di 12 Rafale di seconda mano per modernizzare la propria forza aerea e sostituire i suoi Mig-21 acquisito dalla Russia poco dopo l'indipendenza. Il costo dell'operazione, compresi i 12 velivoli, le munizioni e l'addestramento, rappresenterebbe una dotazione di poco inferiore a 1 miliardo di euro. I primi 6 velivoli, che saranno prelevati dagli aeromobili in servizio nell'Aeronautica Militare, potrebbero essere consegnati già nel 2024 se il contratto definitivo riuscirà a essere firmato prima...

Leggi l'articolo

Gripen, F16V e Rafale selezionati per sostituire i Mig-21 croati

Il Ministero della Difesa croato invierà a breve una delegazione in Svezia, Stati Uniti e Francia, nell'ambito della richiesta di informazioni per la sostituzione del proprio MIG 21 ancora in servizio all'interno delle proprie forze armate. Il ruolo della delegazione sarà quello di determinare quale sarà il miglior candidato per il JAS Gripen C/D del produttore svedese Saab, l'F16 Block 70 Viper della Lockheed-Martin e il Rafale F3 di seconda mano, prelevato da aerei dell'esercito francese French Air, come l'accordo concluso qualche giorno fa con la Grecia. Israele e il suo F16 Block 30+ inizialmente proposto non sembrano...

Leggi l'articolo

L'aereo d'attacco cinese GAIC FTC-2000G trova il primo cliente nel sud-est asiatico

L'informazione è stata rivelata dalla stampa cinese e confermata dai rappresentanti della GAIC (Guizhou Aviation Industry Corporation) e del ministero della Difesa cinese: l'aereo da combattimento FTC-2000G ha trovato un primo cliente export a meno di un anno e mezzo dal suo primo volo . Secondo quanto riferito, il contratto è stato firmato a gennaio e copre un numero imprecisato di dispositivi. Rimane per il momento segreta anche l'identità del cliente di lancio di questo piccolo caccia biposto, anche se la Birmania appare in cima alle previsioni. Secondo le informazioni divulgate, sappiamo solo che il cliente si trova nel sud-est asiatico e che...

Leggi l'articolo

Il combattente leggero indiano Tejas dovrebbe finalmente essere pienamente operativo quest'anno

Era tempo ! Il caccia leggero indiano Tejas Mark 1 ha effettuato ieri il suo primo volo in una configurazione completamente operativa, o FOC (Final Operational Clearance). Lanciato negli anni '1980, il programma Light Combat Aircraft (LCA) doveva creare un aereo da combattimento leggero, versatile ed economico per sostituire rapidamente i vecchi MiG-21 dell'aeronautica indiana. A distanza di oltre 35 anni, l'LCA Tejas è ancora molto lontana dal mantenere le sue promesse. La colpa è dello sviluppo caotico e della cattiva gestione del programma da parte del produttore nazionale di aeromobili HAL, che non riesce a tenere il passo con le tariffe pianificate o il...

Leggi l'articolo

Il Vietnam acquisisce 12 istruttori Yak-130 da Mosca

Dal ritiro dal servizio del suo Mig 21 nel 2015, l'Esercito popolare vietnamita è alla ricerca di un nuovo aereo per modernizzare la sua forza aerea. Oltre ai Mig 21, il nuovo velivolo dovrà sostituire anche una trentina di cacciabombardieri Su-22 ancora in servizio. Hanoi sembra essere interessata a diversi dispositivi, tra cui l'americano F16, l'europeo Typhoon, lo svedese Gripen E e il francese Rafale. Ma sembra che la Russia abbia preso un certo vantaggio in questa competizione con il nuovo ordine piazzato dalle autorità vietnamite all'industria della difesa russa, relativo a 12 velivoli da addestramento avanzato Yak-130. Progettato per sostituire...

Leggi l'articolo

L'India può ritirarsi dal servizio con i suoi MIG21 e MIG27 di 2024?

Non sorprende che lo scontro tra 8 aerei indiani e 24 aerei pakistani che ha portato alla distruzione di un F-16 pakistano e di un Mig21 indiano abbia molte conseguenze politiche e mediatiche in entrambi i paesi. Ma se il Pakistan ha una politica di acquisizione di equipaggiamento relativamente coerente e controllata, ordinata da una collaborazione sempre più stretta con la Cina, lo stesso non si può dire della politica di equipaggiamento dell'India, in particolare in termini di aerei da combattimento. C'è da dire che tra i capovolgimenti di posizione, le scadenze prorogate, le decisioni estremamente arbitrarie, e l'iperpoliticizzazione dei contratti di difesa, appare la politica indiana sul campo...

Leggi l'articolo

Rafale guadagna popolarità in India dopo la perdita di MIG21

Mentre New Dehli e Islamabad stanno dimostrando un chiaro volontarismo nel disinnescare la crisi che ha portato alla perdita di un F-16 pakistano e di un MIG21 indiano, i risultati di questo impegno, e in particolare la perdita del MIG21, hanno messo in luce i pericoli del estrema obsolescenza di gran parte della flotta aerea IAF. Da bravo stratega politico, il presidente Moodi ha colto l'occasione per cercare di porre fine alla strumentalizzazione del contratto Rafale per scopi politici, dichiarando che se l'India avesse potuto inviare Rafale al posto dei Mig21, il risultato sarebbe stato un altro, provocando un vero entusiasmo popolare per il dispositivo...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE