L'esercito americano accelera i tempi per la sostituzione del carro Abrams

Non c'è dubbio che i carri dimostrativi AbramsX della General Dynamics Land Systems saranno stati i protagonisti indiscussi dello spettacolo AUSA 2022 tenutosi la scorsa settimana nella periferia di Washington. Sarà per l'esistenza di un'alternativa americana, o per la pressione che ha fatto pesare l'annuncio cinese sullo sviluppo di un carro armato da combattimento di nuova generazione "almeno potente quanto l'armata russa", ma sembra che la questione della sostituzione del Il carro armato pesante M1 Abrams ha guadagnato slancio negli ultimi giorni. In effetti, per il maggiore generale Glenn Dean, la supervisione dei sistemi...

Leggi l'articolo

Sistemi hard-kill, robotizzazione e autonomia al centro delle evoluzioni dei corpi corazzati dell'esercito americano

La mostra AUSA, che si tiene fino ad oggi alla periferia di Washington, è l'occasione, ogni anno, per fare il punto sugli sviluppi attuali e programmati in termini di armamento terrestre e strategia per le forze di terra americane e, di conseguenza, per loro alleati. Ma con la guerra in Ucraina, la crisi sino-taiwanese e le varie tensioni ai diversi livelli di gestazione sul pianeta, l'edizione 2022 assume una dimensione del tutto speciale. Fu proprio in questa occasione che l'esercito americano presentò la sua nuova dottrina di ingaggio che sostituirà quella elaborata nei primi anni '90 sulla base della fine...

Leggi l'articolo

Anche la Cina svilupperebbe un carro armato di nuova generazione

Negli ultimi mesi, e con la presentazione del KF-51 Panther di Rheinmetall all'Eurosatory 2022, il problema della modernizzazione della flotta di carri armati pesanti dell'esercito ha conosciuto un'accelerazione più che notevole in Occidente, portando la General Dynamics a presentare questa settimana a Washington una nuovissima versione dei suoi Abrams ha designato AbramsX, mentre la Russia, dal canto suo, ha presentato il T-14 Armata nel 2015. In quest'area, la posizione cinese era fino a poco tempo fa, a dir poco oscura. Come molte altre aree di sviluppo della tecnologia della difesa, Pechino è stata davvero particolarmente a bocca aperta su...

Leggi l'articolo

AbramsX, Panther, Black Panther: di fronte alla concorrenza emergente, il programma MGCS dovrebbe essere accelerato?

In occasione della mostra AUSA che si svolgerà dal 10 al 12 ottobre nella periferia di Washington, il costruttore di veicoli blindati General Dynamics Land Systems, già Chrysler e progettista del famoso carro da combattimento Abrams e del blindato Stryker, presenterà un nuova generazione di veicoli blindati basati sulla propulsione elettrica ibrida e l'integrazione degli ultimi progressi tecnologici in questo campo come i sistemi Hard-Kill e i sistemi di visualizzazione/comando/comunicazione di nuova generazione. Tra questi c'è lo StrykerX, una riprogettazione del veicolo corazzato 8×8 equipaggiato con tutte queste tecnologie, così come l'AbramsX, un riavvio in...

Leggi l'articolo

Con l'AbramsX, l'americana General Dynamics vuole rispondere al tedesco KF-51 Panther e al sudcoreano K2 Black Panther

Dopo la Guerra Fredda, molti furono quelli che predissero la fine del carro armato in impegni futuri. Per molti esperti, infatti, il progresso delle armi di fanteria anticarro e l'arrivo di nuove minacce come droni e munizioni in agguato, hanno reso le armature pesanti troppo vulnerabili sul campo di battaglia, almeno in confronto all'aumento dei prezzi di questi mostri d'acciaio. Le due guerre in Iraq, Cecenia e Nagorno Karabakh sembravano effettivamente attestare questa maggiore vulnerabilità, e la maggior parte degli eserciti mondiali ha considerevolmente ridotto le dimensioni delle proprie flotte...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE