Il carro pesante EMBT di KNDS può vincere contro il KF-51 Panther di Rheinmetall?

L'ultima mostra Eurodatorio 2022 dedicata agli armamenti terrestri è stata caratterizzata dalla presentazione di due nuovi carri armati europei, i primi da trent'anni. Impegnati congiuntamente in un programma franco-tedesco MGCS volto a progettare il sostituto del Leopard 2 e del Leclerc, Rheinmetall da un lato, e la coppia Nexter-KMW raggruppata nel gruppo KNDS dall'altro, hanno presentato ciascuno il proprio campione, il prototipo del KF-51 Panther del primo e dell'Enhanced Main Battle Tank o EMBT dimostratore del secondo. Se, durante lo spettacolo, i due mezzi blindati erano più o meno alla pari, sia in termini di capacità annunciate che di pubblico, la situazione è...

Leggi l'articolo

KF51 vs EMBT: duello fioretto maculato tra Rheinmetall e KNDS attorno al programma MGCS

Come il programma di velivoli da combattimento di nuova generazione SCAF, il programma Main Ground Combat System, o MGCS, volto a progettare la sostituzione dei carri armati tedeschi Leopard 2 e francesi Leclerc, sta incontrando molte difficoltà. Oltre alle profonde differenze dottrinali che si oppongono nelle specificazioni tra Esercito e Bundeswehr, la condivisione industriale tra i principali attori, il tedesco Rheinmetall da un lato, e i gruppi Nexter e Krauss Maffei Wegman riuniti nel gruppo KNDS sul altro, è anch'esso oggetto di intensa tensione. In effetti, il gruppo di Monaco, che è anche molto politicamente presentato al Bundestag, il parlamento tedesco, non è di...

Leggi l'articolo

L'estone Milrem Robotics sviluppa un "Loyal Wingman" per i veicoli corazzati

Per poco più di tre anni, il concetto di Loyal Wingman o Remote Carrier si è affermato come una componente indispensabile della progettazione di aerei da combattimento negli anni a venire. Questi droni discreti e veloci avranno la funzione di supportare i velivoli pilotati trasportando sensori e munizioni, e assumendosi dei rischi al loro posto se necessario. Tutte le maggiori nazioni aeronautiche militari sono coinvolte in questa corsa tecnologica, con il Remote Carrier dei programmi europei SCAF e Tempest, l'americano Skyborg e Longshot, l'australiano Loyal Wingman o il russo Grom. Molto più che stealth o...

Leggi l'articolo

Il carro armato KNDS EMBT sarà molto più di un dimostratore industriale

Il carro armato E-MBT della società franco-tedesca KNDS ha fatto scalpore a EuroSatory 2018, orgogliosamente intronizzato nel cuore della mostra come simbolo della cooperazione franco-tedesca nel campo dell'equipaggiamento per la difesa, istituito nel 2015 quando lo specialista tedesco di armature Krauss Maffei Wegman e il francese Nexter, rispettivamente all'origine del carro Leopard 2 e del Leclerc, crearono con pari potenza la joint venture KNDS. E l'E-MBT, per Enhanced Main Battle Tank, rifletteva perfettamente questo equilibrio, con una torretta Leclerc appollaiata su uno scafo Leopard 2. Tuttavia, nulla suggeriva che questo carro armato potesse effettivamente vedere la luce del giorno oltre...

Leggi l'articolo

L'industria turca presenta il carro armato ibrido Leopard 2 - Altay

L'esercito turco allinea quasi 3000 carri armati da combattimento nel suo inventario. Ma questo numero impressionante maschera notevoli disparità nell'equipaggiamento, dal momento che solo 350 di loro sono carri armati davvero moderni, in questo caso i Leopard 2A4 acquistati di seconda mano dalla Germania nel 2005. I restanti 2650 carri armati sono costituiti da Leopard 1 tedeschi e M60 americani e M48 pattons , tutti risalenti agli anni '60 e '70, molti di loro sono stati sicuramente modernizzati, ma non possono competere con la potenza di fuoco o l'armatura dei moderni carri armati. Questo è il motivo per cui Ankara ha deciso di sviluppare un proprio carro pesante,...

Leggi l'articolo

MGCS: firmati i primi accordi tra Francia e Germania sul futuro carro armato europeo

Il 28 aprile il ministro delle Forze armate francese Florence Parly e il ministro della Difesa tedesco Annegret Kramp-Karrenbauer hanno annunciato di aver firmato due accordi decisivi per il programma di carri armati di nuova generazione MGCS (Main Ground Combat System). Nel contesto attuale, tale firma non ha dato luogo ad una cerimonia ufficiale, e nemmeno ad un incontro fisico tra i due ministri, ma segna comunque l'effettivo avvio del MGCS. Previsto per marzo o aprile, questo nuovo passo avanti nel programma MGCS ha dovuto attendere l'accordo di finanziamento del comitato del bilancio del Bundestag. Ora che è fatto, un...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE