Forze azere alle porte della capitale regionale Stepanakert nel Nagorno-Karabakh

Mentre gli occhi dei media occidentali sono fissi sui risultati delle elezioni americane e sul successo di Joe Biden, la guerra tra Armenia e Azerbaigian nel Nagorno-Karabakh ha raggiunto ieri un nuovo livello, quando le truppe di Baku si sono impadronite della città di Shushi, pochi chilometri a sud del capoluogo Stepanakert, città tanto più strategica in quanto controlla il principale asse di comunicazione tra il capoluogo regionale e l'Armenia. A differenza del conflitto che ha colpito la regione trent'anni fa, le forze azere, molto superiori in numero e massicciamente sostenute dalla Turchia, si stanno ora imponendo contro...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE