Due soldati francesi uccisi in un'operazione di rilascio di ostaggi in Burkina Fasso

Nella notte tra il 9 e il 10 maggio, le forze speciali francesi, con il supporto dei soldati dell'operazione Barkhane, delle forze del Burkinabe e dell'intelligence statunitense, hanno effettuato un'operazione per liberare 4 ostaggi occidentali, tra cui due francesi rapiti in Benin il 1 maggio, e la cui guida è stata ritrovata il giorno successivo. Secondo il comunicato stampa del ministero delle Forze armate, l'operazione ha consentito la liberazione degli ostaggi, ma nell'offensiva hanno perso la vita due operatori delle forze speciali, sottufficiali dei commando marittimi. L'operazione è stata eseguita da elementi del commando Hubert.

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE