La Francia può restituire la cortesia alla Germania in materia di sottomarini olandesi?

Nel 2017, le autorità norvegesi hanno annunciato la fine della competizione avviata da diversi anni per sostituire i sottomarini di classe 6 Ula in servizio con la Royal Norwegian Navy dall'inizio degli anni 80. Berlino aveva infatti proposto a Oslo di co-sviluppare un nuovo versione del suo sottomarino Tipo 212, designato Tipo 212CD, e di ordinare, in questo caso, due navi per rinforzare la flotta di 6 sommergibili in servizio all'interno della Marina tedesca. In tal modo, tutti i costi di sviluppo sono stati divisi equamente tra Berlino e Oslo e la compensazione industriale...

Leggi l'articolo

Per la Svezia, la NATO non è l'unica soluzione per difendere l'Europa

Come la Finlandia, la Svezia è stata fermamente impegnata a mantenere la sua posizione neutrale sin dalla fine della seconda guerra mondiale. Nonostante la vicinanza delle forze prima sovietiche e poi russe, e le tante tensioni che ne hanno deturpato la storia nei decenni passati, Stoccolma ha sempre cercato di mantenere una posizione sicuramente europea, ma aperta agli 'Is, pur mantenendo un notevole apparato difensivo capacità per un paese di soli 10 milioni di anime. Tuttavia, la tentazione è grande, per alcuni leader politici svedesi, di avvicinarsi alla NATO e, perché no, di aderire all'Alleanza, di allinearsi con i loro vicini e partner...

Leggi l'articolo

Blekinge, Barracuda, Taigei: quali sono le prestazioni dei moderni sottomarini convenzionali? - 2a parte

Secondo lo staff della Marina americana, i sottomarini rappresenterebbero oggi la migliore risposta all'ascesa di potenza di alcune potenze navali, citando in particolare la Cina. È vero che in Asia il numero dei sottomarini in servizio nelle varie marine è più che quadruplicato in 20 anni, e che tutte le maggiori marine sono impegnate nel rinnovamento o addirittura nell'ampliamento della propria flotta sommergibile. Nella seconda parte di questo articolo destinato a presentare i sottomarini a propulsione convenzionale che entrano in servizio oggi, o che lo faranno negli anni a venire, presenteremo gli ultimi 5 modelli di questo...

Leggi l'articolo

La Svezia riattiva i bunker navali contro la minaccia russa

Il rafforzamento delle capacità militari russe è preso molto sul serio dalle autorità svedesi, come del resto avviene per la maggior parte dei paesi scandinavi o che si affacciano sul Mar Baltico. Pur essendo membro dell'Unione Europea, la Svezia, come la Finlandia, è un Paese che si definisce neutrale e che, di fatto, non appartiene alla NATO. Ma, come Helsinki, Stoccolma è consapevole della posizione strategica del Paese per il controllo del Mar Baltico e del Mare del Nord, e che il Paese rappresenta quindi un obiettivo primario per le forze russe in caso di conflitto con la NATO. Questo è…

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE