La DARPA ha testato con successo un secondo modello di missile da crociera ipersonico

Quando nel marzo 2018 Vladimir Putin annunciò che il missile balistico ipersonico aviotrasportato Kinzhal sarebbe presto entrato in servizio, tutte le forze armate occidentali compresero che questa nuova tecnologia sarebbe diventata rapidamente un imperativo operativo e che in quest'area l'avevano lasciata alla Russia, ma anche alla Cina, che l'anno successivo presentò il proprio missile ipersonico DF17, un progresso decisamente troppo grande. Se gli europei, come al solito, hanno reagito con la velocità di un cetriolo di mare, i giapponesi, gli australiani, i sudcoreani e soprattutto gli Stati Uniti hanno reagito con rapidità e determinazione, attuando rapidamente programmi volti ad acquisirne il maggior numero rapidamente possibile di questo tipo di armamento. lun...

Leggi l'articolo

Gli Stati Uniti autorizzano la vendita degli aerei radar E-2D Hawkeye per la Marina francese

Lunedì scorso, il Dipartimento di Stato americano ha annunciato di aver autorizzato l'esportazione di equipaggiamento militare per un valore di 7,5 miliardi di dollari in diversi paesi del mondo, tra cui Israele, Lituania, Argentina e Indonesia. Anche la Francia era preoccupata per questo annuncio, dal momento che il governo americano autorizza ufficialmente la Marina francese ad acquisire, nell'ambito di una procedura FMS (Foreign Military Sales), tre aerei radar E-2D Advanced Hawkeye. Con l'equipaggiamento associato, l'importo del contratto potrebbe salire a 2 miliardi di dollari (il doppio di quanto annunciato in precedenza), il prezzo di due cacciatorpediniere o di un'intera flottiglia di aerei da combattimento Rafale M. il prezzo...

Leggi l'articolo

Northrop Grumman svela il mini-siluro in grado di imbarcarsi sui droni Fire Scout MQ-8C e sui sottomarini di attacco Virginia

La compagnia americana Northrop Grumman ha recentemente presentato un mini-siluro chiamato Very Lightweight Torpedo, o VLWT, basato su un progetto sviluppato dalla US Navy. Questo nuovo siluro ultraleggero dovrebbe essere offerto nell'ambito del programma CRAW (Compact Rapid Attack Weapon) volto a sviluppare un siluro leggero in grado di fungere da arma di autodifesa "hard-kill" per i sottomarini d'attacco della classe Virginia. Tuttavia, al di là delle applicazioni subacquee, Northrop Grumman prevede di sfruttare appieno il potenziale del suo siluro ultraleggero integrandolo a bordo del suo drone navale MQ-8C Fire Scout. Per Northrop Grumman, questa sarebbe quindi l'occasione per offrire un vero e proprio UCAV (drone da combattimento) navale...

Leggi l'articolo

Taiwan vuole integrare un pod di guerra elettronica sul suo aereo leggero F-CK-1 Ching-kuo

Il Chungshan State Institute of Science and Technology, che gestisce lo sviluppo delle tecnologie di difesa taiwanesi, ha annunciato che i cento caccia leggeri Ching-kuo in servizio a Taiwan dovrebbero presto essere equipaggiati con un pod di guerra elettronica sviluppato localmente. Durante gli anni '1980, in seguito al rifiuto di Washington di esportare l'F-16 e l'F-20 Tigershark, Taiwan decise di sviluppare il proprio caccia leggero di nuova generazione, l'F-CK-1 Ching-kuo o Indigenous Defense Fighter. Inizialmente erano previsti 250 velivoli, ma l'ordine è stato ridotto a 130 velivoli dopo che Francia e Stati Uniti ne hanno autorizzato la vendita...

Leggi l'articolo

Northrop Grumman avvia la produzione di nuovi missili AARGM-ER per contrastare i sistemi di 'anti-access'

Il 31 marzo, la US Navy ha annunciato che la produzione di un primo lotto di missili Advanced Anti-Radiation Guided Missile - Extended Range (AARGM-ER) era iniziata a Northrop Grumman. Questo missile aria-superficie è destinato soprattutto a missioni anti-radar (SEAD – Suppression of Enemy Air Defenses), e sarà quindi trasportato a bordo degli F/A-18E/F Super Hornet, EA-18G Growler e F -35A schierato a bordo delle portaerei della US Navy. L'USAF dovrebbe anche ricevere questa nuova arma per la sostituzione dei suoi missili HARM trasportati dai suoi F-16 e dovrebbe generalizzare il suo uso alla sua flotta di F-35A ma anche al suo futuro F-15EX e al suo ...

Leggi l'articolo

Il Giappone respinge le proposte statunitensi per i cacciatori di nuova generazione

Poche settimane fa, Tokyo ha annunciato che non avrebbe accettato le offerte di coproduzione europea per il suo programma di caccia di nuova generazione, vale a dire gli approcci francesi discreti e soprattutto l'offerta britannica portata da BAe. D'altra parte, le offerte di assistenza americane della Lockheed-Martin da un lato, e della Boeing dall'altro, sono rimaste sul tavolo. Oggi, sembra che le speranze americane siano deluse, dal momento che le autorità giapponesi hanno annunciato che il programma F-3 sarà sviluppato su un'architettura prettamente nazionale. Concretamente, la cellula e i comandi di volo del dispositivo destinato a sostituire i caccia leggeri F-2 delle forze di autodifesa giapponesi, saranno interamente sviluppati...

Leggi l'articolo

Northrop-Grumman sviluppa missili per intercettare armi ipersoniche

DARPA, l'agenzia di ricerca e sviluppo del Pentagono, ha selezionato pochi giorni fa il produttore di aeromobili Northrop Grumman per svolgere la fase di studio e dimostrazione tecnologica del suo concetto di difesa dalle minacce ipersoniche Glide Breaker. Lanciato nel 2018, Glide Breaker fa parte di un più ampio sforzo di difesa missilistica ipersonico. Questa componente in particolare è interessata principalmente alla distruzione di alianti ipersonici (Hypersonic Glide Vehicles in inglese), come il missile russo Avangard o il cinese DF-17. I mezzi pesanti sviluppati negli ultimi anni stanno rivoluzionando la guerra strategica sostituendo i vecchi carichi inerti di missili balistici. Alianti ipersonici...

Leggi l'articolo

DARPA sviluppa un sonar di sorveglianza che combina intelligenza artificiale e biologico

L'Agenzia per la ricerca sulla difesa degli Stati Uniti DARPA ha incaricato Northrop Grumman di progettare un sistema di sorveglianza subacquea basato su elementi biologici, il programma PALS[efn_note]Persistent Aquatic Living Sensors[/efn_note]. Per fare ciò, l'industriale selezionerà e quindi interfaccerà entità biologiche molto sensibili alle variazioni dell'ambiente marino con un'intelligenza artificiale che interpreterà e classificherà i segnali, prima di trasmetterli. L'utilizzo di sensori biologici consentirà di estendere non solo le capacità percettive del sistema, ma la sua resistenza nell'ambiente marino, per sua natura molto ostile agli elementi metallici, ad esempio. Inoltre, questo approccio dovrebbe ridurre il consumo di energia del sistema,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE