Droni TB2 Bayraktar ormai “inutili” in Ucraina contro la difesa antiaerea russa

Prima del conflitto in Ucraina, diversi specialisti hanno messo in dubbio l'efficacia dei droni MALE in un cosiddetto conflitto ad alta intensità, giudicandoli troppo vulnerabili alle moderne difese antiaeree. Tuttavia, durante le prime settimane di combattimento, i Bayraktar TB2 forniti dalla Turchia all'Ucraina hanno svolto un ruolo importante nell'arrestare l'avanzata delle colonne russe verso Kiev, riuscendo a insinuarsi nelle porose difese antiaeree messe in atto dalle forze russe in modo ovviamente mal pianificato offensivo e per colpire o guidare attacchi di artiglieria contro colonne di rifornimento, armature e persino diversi sistemi di difesa aerea....

Leggi l'articolo

In che modo il Su-57 diventerà il fulcro della difesa aerea integrata russa?

La difesa antiaerea integrata della Russia è oggi, riconosciuta quasi all'unanimità, una delle più efficienti al mondo. Implementa, internamente e in maniera coordinata, sistemi con prestazioni complementari, come i sistemi di interdizione a lungo raggio S-400, i sistemi a medio raggio Buk e S-350, e i sistemi a corto raggio TOR e Pantsir, così come presentare in ogni momento un'omogeneità in difesa difficile da criticare. Collabora anche con elementi della difesa aerea, come i velivoli di allarme rapido Be50, i caccia Su-27 e Su-35 e gli intercettori Mig-31,...

Leggi l'articolo

Il sistema antiaereo Vitiyaz S-350 entra in servizio con le forze russe

Secondo un comunicato stampa del gruppo russo Almaz-Antey, il nuovo sistema di difesa aerea a medio raggio S-350 Vityaz è entrato in servizio con le forze armate russe, dopo aver superato i test di stato tenuti quest'anno. Le istantanee avevano mostrato le batterie S-350 in posizione operativa già nel giugno 2019. Il sistema antiaereo mobile è destinato a sostituire i sistemi S-300P per le missioni di protezione antiaerea e antimissilistica di infrastrutture sensibili, ma anche a garantire la protezione delle forze mobili, area tradizionalmente affidata ai sistemi Buk. Contrariamente a quanto spesso si dice, il successore del sistema antiaereo S-300P...

Leggi l'articolo

Il sistema russo S-500 entrerà in servizio in 2020

Secondo l'agenzia Tass, i primi sistemi di difesa antiaerea e antibalistica a lungo raggio S-500 entreranno in servizio con le forze russe già dal prossimo anno, nel 2020. Inoltre, quest'anno riceverà le prime copie del nuovo sistema S-350, destinato a sostituire le più vecchie batterie S-300, così da completare le capacità di difesa multistrato in uso in Russia. L'S-500 è un nuovo sistema di difesa con capacità di difesa aerea a lunghissimo raggio, in grado di ingaggiare aerei a 480 km, oltre 80 km oltre la portata massima dell'attuale sistema S-400. Inoltre, sarà in grado di...

Leggi l'articolo

L'India dovrebbe ordinare le fregate leggere 4 classe Grigorovich (progetto 11356)

L'agenzia TASS ha annunciato che l'India avrebbe presto ufficializzato l'ordine per 4 fregate leggere aggiuntive della classe Grigorovich, o progetto 11356. La Marina indiana utilizza già 6 di queste fregate, costruite localmente tra il 1999 e il 2013. Per questo nuovo contratto, 2 fregate saranno sarà realizzato in loco, mentre gli altri 2 saranno realizzati presso i cantieri navali di San Pietroburgo. Come di consueto con le unità navali russe, i Grigorovitch sono particolarmente ben armati per una nave di sole 3200 tonnellate: 8 silos verticali per missili da crociera Kalibr o Brahmos, 24 silos per missili antiaerei Buk a raggio intermedio, 1 cannone da 100...

Leggi l'articolo

La Russia metterà in servizio il suo ultimo modello missilistico antiaereo a lungo raggio

Secondo il ministero della Difesa russo, sono entrati nella fase finale i test del nuovo missile antiaereo a lungo raggio 49N6, che equipaggerà le batterie del famoso sistema S-400, e il missile dovrebbe iniziare a essere consegnato operativo unità di fine anno. Questo missile aumenterà la portata massima dell'S-400 a 400 km contro aerei, missili da crociera e "veicoli di rientro atmosferici in manovra", ovvero testate di missili balistici. Questo missile equipaggerà anche il nuovo sistema S-500 che sostituirà l'S-300 nella difesa antimissile balistica, e che annuncia una gittata di oltre 2000 km. Se lui...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE