La Turchia teme l'intervento degli Stati Uniti per fermare l'acquisizione di motori sudcoreani per il suo carro Altay

Mentre le discussioni tra Ankara e Seoul sul pacchetto di propulsione preso in prestito dal carro armato K2 Black Panther per equipaggiare il carro pesante turco Altay sono proseguite nelle ultime settimane, hanno anche preso una direzione diversa da quella inizialmente prevista dai funzionari turchi. Infatti, laddove quest'ultimo inizialmente prevedeva la coproduzione con trasferimento tecnologico per i 250 motori Doosan e la distribuzione S&T Dynamics che andranno ad equipaggiare la prima tranche di carri Altay, sembra che ora si accontentino di un'acquisizione "off the shelf" del pacchetto di propulsione secondo le dichiarazioni delle autorità turche. Ovviamente, in un simile approccio, sembra poco...

Leggi l'articolo

Sull'orlo, la BMC turca firma una partnership con la Corea del Sud per alimentare il carro armato Altay

Protagonista indiscusso di Eurosatory 2018, il corazzato pesante turco Atlay e il suo costruttore, BMC, hanno da allora incontrato molte difficoltà, a seguito delle sanzioni europee a seguito dell'intervento turco in Siria, e delle provocazioni di Ankara contro la Grecia nel Mediterraneo orientale. Infatti, il programma di punta dell'industria della difesa turca è stato quindi privato dei componenti essenziali alla sua realizzazione, la trasmissione e il motore turbodiesel forniti dai tedeschi RENK e MTU, e l'acciaio composito utilizzato per l'armatura dei carri armati di fabbricazione francese. Da allora, la catena di montaggio del serbatoio allestita da BMC era stata chiusa, mettendo l'azienda...

Leggi l'articolo

Altay, Black Panther, Oplot: quanto valgono i moderni carri armati? 3/3

Si diceva che fosse obsoleto o troppo vulnerabile, eppure il carro da combattimento ha registrato una notevole rinascita di interesse negli ultimi anni da parte dei principali eserciti del mondo. Dopo aver presentato nei due articoli precedenti i principali carri armati occidentali, russi e cinesi, ci accingiamo, in quest'ultima analisi, a soffermarci su modelli meno conosciuti, eppure potenti e promettenti, sia nel panorama operativo che in quello dell'export. Largo oggi per il sudcoreano K2 Black Panther, il turco Atlay, il giapponese Type 10 e l'ucraino BM Oplot. Corea del Sud: K2 Black Panther Considerato da molti specialisti il ​​carro armato...

Leggi l'articolo

Il carro armato principale turco degli Altai riceverà motore e trasmissione dalla Corea del Sud

Dall'intervento turco nel nord della Siria nel 2019, diversi paesi europei, tra cui la Germania, hanno imposto un embargo sulle attrezzature e le tecnologie di difesa che potrebbero essere utilizzate dagli eserciti turchi in questo conflitto. Questa decisione è stata un duro colpo per uno dei programmi di punta dell'industria della difesa turca, il carro armato pesante Altay, così come per lo stesso presidente Erdogan, che è il più importante promotore dello sforzo industriale della difesa unico in Turchia. L'Altay doveva infatti imbarcare, almeno sulla prima serie, un motore e una distribuzione di origine tedesca, in attesa dell'arrivo di una soluzione nazionale affidabile. Fatto,…

Leggi l'articolo

L'industria turca presenta il carro armato ibrido Leopard 2 - Altay

L'esercito turco allinea quasi 3000 carri armati da combattimento nel suo inventario. Ma questo numero impressionante maschera notevoli disparità nell'equipaggiamento, dal momento che solo 350 di loro sono carri armati davvero moderni, in questo caso i Leopard 2A4 acquistati di seconda mano dalla Germania nel 2005. I restanti 2650 carri armati sono costituiti da Leopard 1 tedeschi e M60 americani e M48 pattons , tutti risalenti agli anni '60 e '70, molti di loro sono stati sicuramente modernizzati, ma non possono competere con la potenza di fuoco o l'armatura dei moderni carri armati. Questo è il motivo per cui Ankara ha deciso di sviluppare un proprio carro pesante,...

Leggi l'articolo

La Turchia sta lottando per trovare partner per i suoi programmi di difesa?

Lo sviluppo dell'industria della difesa turca è stato uno degli obiettivi strategici del presidente RT Erdogan da quando è salito al potere nel 2003. In quanto tale, ha concesso vantaggi fiscali molto significativi agli investitori che si sono impegnati in questo modo e ha spesso mobilitato ingenti fondi pubblici per realizzare le necessarie infrastrutture industriali. Naturalmente, tali investimenti richiedevano risultati all'altezza. E negli ultimi anni l'industria turca è diventata sempre più visibile nelle fiere internazionali della difesa, al punto da cominciare ad essere considerata molto seriamente come un potenziale competitor dagli attori di questo settore. Tra…

Leggi l'articolo

Le sanzioni occidentali minacciano diversi programmi di difesa turca

La portata delle sanzioni europee riguardanti la fornitura di armi e sistemi di difesa alla Turchia a seguito dell'offensiva contro le forze curde delle YPG nel nord della Siria e l'acquisizione di batterie di sistemi antiaerei S400 con la Russia, è stata oggetto di molte domande. Eppure sembra che queste stesse sanzioni stiano ora minacciando l'esecuzione di diversi importanti programmi di difesa dell'industria della difesa turca. Abbiamo già accennato alle conseguenze di un probabile rifiuto da parte della Francia di fornire alcune tecnologie nell'ambito dello sviluppo di un sistema antiaereo derivato dal franco-italiano SAMP-T Mamba. Ma altri due...

Leggi l'articolo

Il Qatar acquisirà i carri armati 100 turchi Altay

Se sei andato a EuroSatory 2018, non puoi perderti l'imponente carro armato turco Altay che sedeva in trono all'ingresso della sala principale. Il nuovo carro, costruito con l'assistenza della Corea del Sud, si posiziona sulla gamma dei carri pesanti da combattimento (65 tonnellate) con prestazioni paragonabili a quelle dei moderni carri occidentali, come il Leopard 2A7, l'Abrams M1A2, o il Leclerc Scorpion, con, tuttavia, un maggior margine di miglioramento. Pertanto, se le sezioni 1 (40 unità) e 2 (210 unità) saranno dotate di una torretta classica e di dispositivi di protezione sempre più efficienti, la sezione 3, ...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE