Quali soluzioni per affrontare la minaccia dei droni leggeri e delle munizioni vaganti?

All'inizio dell'offensiva russa contro l'Ucraina, l'equilibrio delle forze, in particolare in termini di potenza di fuoco disponibile, era così tanto favorevole alle forze russe che sembrava molto difficile, se non impossibile, perché le forze ucraine potevano resistere a più di un poche settimane di fronte all'assalto di fuoco e acciaio che doveva venire. Tuttavia, il comando ucraino è riuscito a utilizzare al meglio i mezzi a sua disposizione per sfruttare le debolezze dell'avversario, come la necessità di rimanere su strade e strade asfaltate, per vessare con unità di fanteria mobili e determinate, le linee logistiche russe, mentre bloccando le offensive meccanizzate di...

Leggi l'articolo

L'artiglieria antiaerea sta tornando ad essere un'alternativa credibile?

Durante la guerra del Vietnam, le forze armate americane persero quasi 3.750 aerei e 5.600 elicotteri. Mentre i caccia e i missili nordvietnamiti hanno giocato un ruolo decisivo, insieme hanno abbattuto solo il 15% degli aerei persi dagli Stati Uniti, mentre gli incidenti hanno rappresentato il 25% delle perdite registrate. Il restante 60% proveniva dall'artiglieria antiaerea del Vietnam del Nord, che rappresentò la più grande minaccia per gli aerei americani durante la guerra. Economiche da acquisire e relativamente semplici da implementare, le batterie antiaeree di fattura sovietica e cinese implementate dal solo Vietnam del Nord abbatterono il 45% degli aerei...

Leggi l'articolo

La Turchia rimane determinata a ricevere una seconda batteria antiaerea S-400 di fabbricazione russa

Dall'inizio dell'offensiva russa in Ucraina, la Turchia ha mostrato un atteggiamento coerente con il suo allineamento alla NATO, in particolare chiudendo lo stretto e impedendo così alle navi russe posizionate nel Mediterraneo di rafforzare la flotta della Marina. Inoltre, Ankara ha attivamente sostenuto lo sforzo militare di Kiev, in particolare consegnando droni Bayraktar TB2, quest'ultimo avendo svolto un ruolo importante nel molestare le unità russe durante l'offensiva contro Kiev, nonché nella conduzione degli attacchi ucraini contro le unità navali russe presenti nel Mar Nero, anche contro l'incrociatore Moskva. Questo cambio di...

Leggi l'articolo

Il programma della portaerei CVX della Corea del Sud è stato criticato dalla critica

Di fronte all'aumento delle capacità di primo attacco della Corea del Nord, lo stato maggiore sudcoreano, supportato dal governo, ha annunciato nel luglio 2019 l'intenzione di acquisire due portaerei leggere in grado di operare 20 aerei da combattimento F-35B ciascuno con presa verticale o corta decollo e atterraggio. Secondo le argomentazioni avanzate dai militari, questo programma, denominato CVX, consentirà di mantenere le capacità di attacco e risposta anche se Pyongyang dovesse iniziare le ostilità contro il suo vicino meridionale, e di distruggere le basi aeree sudcoreane con attacchi balistici preventivi e missili da crociera. In…

Leggi l'articolo

Il Brasile ordinerà ulteriori JAS-39E Gripen NG da Saab

Questi ultimi anni sono stati particolarmente difficili per il produttore svedese Saab e il suo nuovo caccia JAS-39 E/F Gripen NG. Dopo essere stato escluso dalla competizione in Svizzera, il gruppo svedese ha fondato importanti e legittime speranze di imporsi per la sostituzione degli F/A-18 finlandesi, ed è arrivato in finale nella competizione canadese. Sfortunatamente, questi tre paesi si sono rivolti all'F-35A americano. Dans le même temps, les forces aériennes européennes émergentes des pays de l'Est qui formèrent la clientèle initiale du Gripen dans les années 90 et 2000, se sont massivement tournées vers le F-16 Block 70 Viper américain, alors que même la Thaïlande, Lei…

Leggi l'articolo

Naval Group si ritira dalla competizione sottomarina P75i AIP dell'India

Fino a poco tempo, Naval Group era considerato uno dei favoriti della competizione P75i lanciata nel 2017 da New Delhi con l'obiettivo di progettare e costruire localmente 6 nuovi sottomarini d'attacco dotati di un sistema di propulsione anaerobico., designati dall'acronimo inglese AIP per Air Independent Propulsione. Lo specialista francese in navi e sottomarini militari poteva infatti fare affidamento sul precedente programma P75, lanciato nel 1999, basato sul sottomarino Scorpene, e la cui sesta ed ultima unità è stata varata mercoledì 6 aprile. Dopo un inizio difficile, come spesso accade in India, il programma è arrivato...

Leggi l'articolo

Con il programma QUICKSINK, la US Air Force acquisirà bombe guidate antinave

Se i missili antinave aviotrasportati, come l'RGM-84A Harpoon, l'AM39 Exocet o l'AGM-158c LRASM, sono stati progettati per superare navi da guerra come fregate e cacciatorpediniere e hanno capacità specifiche per contrastare i sistemi di difesa di queste navi, sono invece complessi da implementare e trasportano un carico utile di esplosivo relativamente basso (tra 150 e 250 kg a seconda del modello), rendendoli armi poco adatte al superamento di grandi navi mercantili. Per quanto riguarda i loro prezzi elevati, li rendono irrilevanti per imbarcare navi più piccole, come...

Leggi l'articolo

Il futuro caccia della US Air Force NGAD costerà "diverse centinaia di milioni di dollari" all'unità

Lanciato all'inizio degli anni 2010 quando l'ultimo F-22 è uscito dalle linee di produzione, il programma Next Generation Air Dominance mirava a progettare e produrre il sostituto del caccia da superiorità aerea di Lockheed Martin entro il 2030. Dal 2018, sotto Su istigazione del molto dinamico Will Roper, allora Direttore Acquisizioni per l'USAF, il programma si è evoluto fino a diventare il pilastro di un nuovo approccio industriale alla progettazione e produzione di velivoli da combattimento, rappresentato dalla famosa Digital Century Series, che ha promesso di progettare dispositivi specializzati, poco costosi, in brevi serie e con una vita operativa relativamente breve, prendendo il...

Leggi l'articolo

Il successore del missile antinave Harpoon sarà ipersonico

Entrato in servizio nel 1977, il missile antinave AGM-184 Harpoon è stato prodotto in più di 7500 unità da MacDonnel Douglas e poi da Boeing Defense, e utilizzato da più di trenta marine e forze aeree di tutto il mondo, senza mai cedere in questo campo di i famosi missili della famiglia Exocet progettati da NordAviation/Aerospatiale ed entrati in servizio nel 1975. Questi due missili non solo condividevano prestazioni e profili di volo simili, ma hanno anche in comune una straordinaria longevità, poiché sia ​​il missile americano che quello francese continuano ad essere prodotto ed esportato quasi 50 anni dopo la loro entrata in servizio. Tuttavia, per...

Leggi l'articolo

Il Regno Unito vuole più F-35B e A400M

Come la maggior parte degli eserciti europei, le forze militari britanniche hanno subito il contraccolpo dei benefici della pace a livello di bilancio tra la metà degli anni '90 e gli anni 2010. D'altra parte, a causa della significativa partecipazione britannica al Golfo della Seconda Guerra Mondiale e al campagna in Afghanistan, questi hanno rapidamente eroso le loro riserve operative, al punto da essere sull'orlo di una rottura delle capacità globali all'inizio degli anni 2010. Pattugliamento marittimo o capacità aerea navale di bordo, Londra si è impegnata nel 2012 ad aumentare i suoi investimenti, quindi come ricostituire e modernizzare il...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE