L'artiglieria antiaerea sta tornando ad essere un'alternativa credibile?

Durante la guerra del Vietnam, le forze armate americane persero quasi 3.750 aerei e 5.600 elicotteri. Mentre i caccia e i missili nordvietnamiti hanno giocato un ruolo decisivo, insieme hanno abbattuto solo il 15% degli aerei persi dagli Stati Uniti, mentre gli incidenti hanno rappresentato il 25% delle perdite registrate. Il restante 60% proveniva dall'artiglieria antiaerea del Vietnam del Nord, che rappresentò la più grande minaccia per gli aerei americani durante la guerra. Economiche da acquisire e relativamente semplici da implementare, le batterie antiaeree di fattura sovietica e cinese implementate dal solo Vietnam del Nord abbatterono il 45% degli aerei...

Leggi l'articolo

Queste 7 tecnologie che rivoluzioneranno il campo di battaglia entro il 2040

Se gli ultimi anni della guerra fredda sono stati occasione di numerosi e importanti progressi tecnologici nel campo degli armamenti, con l'arrivo di missili da crociera, aerei e navi stealth e sistemi avanzati di comando e geolocalizzazione, questa dinamica si è completamente arrestata con il crollo del blocco sovietico. In assenza di un avversario importante e tecnologicamente avanzato, e a causa delle numerose campagne asimmetriche a cui hanno preso parte le forze armate, tra il 1990 e il 2020 si sono registrati pochissimi progressi significativi dal punto di vista tecnologico, con la notevole eccezione della generalizzazione di droni aerei di ogni tipo. Ma con l'emergere, dall'inizio di...

Leggi l'articolo

Il Giappone sviluppa il proprio cannone elettrico per completare la sua difesa antimissilistica

La tecnologia dei cannoni elettrici, o cannoni ferroviari, è stata favorita da molti membri del personale alcuni anni fa, specialmente negli Stati Uniti, dove la Marina degli Stati Uniti aveva investito diverse centinaia di milioni di dollari per sviluppare il proprio modello. Ma ultimamente, e soprattutto da quando il Pentagono ha abbandonato il programma, che dava priorità alle armi a energia diretta come laser ad alta energia e cannoni a microonde, il brusio su questo argomento sembra essersi attenuato. Anche il programma cinese, che aveva fatto notizia tre anni fa quando un Rail Gun è stato osservato su una nave da trasporto...

Leggi l'articolo

La US Navy sospende i finanziamenti per il progetto Rail Gun e proiettili ad alta velocità

Lanciato nel 2005, il programma americano inteso a sperimentare e progettare un cannone elettrico, o Rail Gun, ha dovuto, in più occasioni, far fronte al poco entusiasmo della Marina degli Stati Uniti e del Pentagono nei suoi confronti. Sospese anche le prove relative a questo cannone in grado di lanciare proiettili a velocità comprese tra Mach 6 e Mach 9, e potenzialmente in grado di raggiungere bersagli a quasi 200 km, o addirittura 400 km se la velocità all'uscita della volata superava Mach 10 , molte occasioni. Ma secondo le dettagliate indagini svolte dal sito The War Zone, sembra che...

Leggi l'articolo

DD (x), SSN (x) o NGAD, la US Navy non sarà in grado di finanziare tutti e 3 contemporaneamente

Pur disponendo da sola di un budget pari a quello di Germania, Francia e Regno Unito, la US Navy si trova oggi ad affrontare una situazione molto complessa in termini di pianificazione. Infatti, dopo 30 anni di errori di bilancio e programmi troppo ambiziosi ed eminentemente costosi per applicazioni operative limitate, come le corvette LCS, i cacciatorpediniere Zumwalt o i sottomarini d'attacco nucleare Seawolf, la Marina americana si trova a dover affrontare molti programmi imperativi da finanziare rinnovare e ammodernare le sue attrezzature, e un budget federale già al limite alto, che offre solo deboli margini di crescita in futuro.…

Leggi l'articolo

La US Navy si struttura per iniziare la sostituzione dei cacciatorpediniere Arleigh Burke

Dire che la US Navy oggi naviga per stima quando si tratta dell'evoluzione dei suoi programmi di costruzione navale sarebbe un eufemismo. Tra il piano che puntava a 355 unità navali nel 2030 che probabilmente non sarà realizzato, quello che puntava a 450 navi nel 2045 presentato da un'amministrazione Trump in partenza e che non sarebbe sopravvissuto più di qualche giorno una volta che il team Joe Biden sarà al suo posto , i molteplici e ripetuti errori riguardanti programmi mal progettati e troppo cari come i cacciatorpediniere Zumwalt e la Littoral Combat Ship, e programmi che vedono, ad ogni iterazione, i loro prezzi esplodere,...

Leggi l'articolo

PILUM: l'Agenzia europea per la difesa lancia il suo programma di fucili elettrici

Era giunto il momento, si potrebbe dire... L'Agenzia Europea della Difesa ha annunciato di aver selezionato i partner che parteciperanno al programma PILUM, for Projectiles for Increased Long-range effects Using Electro-Magnetics (un po' capitolato come acronimo ), un programma volto a studiare e sviluppare un prototipo di cannone elettrico, o Railgun, nei prossimi due anni. Il consorzio europeo così creato riunisce i francesi Nexter Systems, Nexter Munitions and Naval Group, il belga Von Karman Research Institute, la tedesca Diehl Defence, la polacca Explomet e l'italiana ICAR. Sarà pilotato dall'Istituto franco-tedesco Saint-Louis, che ha già sviluppato competenze iniziali nel campo, e sarà finanziato dal...

Leggi l'articolo

Il cacciatorpediniere DDG-1000 USS Zumwalt sarà presto operativo, o quasi ...

Il cacciatorpediniere stealth di nuova generazione Zumwalt, la prima unità dell'omonima classe della US Navy, finalizzerà presto l'installazione del suo sistema di combattimento, secondo una fonte citata dal sito Defensenews.com, consentendo alla nave di essere finalmente dichiarata operativa, quasi 4 anni dopo la sua entrata in servizio. Ordinato nel 2016 da BAe per 192 milioni di dollari, questo sistema di combattimento consentirà all'equipaggio di unire i dati dei sensori con i dati dei sistemi d'arma e dei sistemi di comunicazione, in modo da rendere la nave autonoma ed efficiente in combattimento. Ma lo Zumwalt, come la classe di cacciatorpediniere che porta il suo nome, non è...

Leggi l'articolo

Queste 10 tecnologie che stanno rivoluzionando o rivoluzioneranno l'azione militare (parte 1)

Il periodo successivo alla Guerra Fredda, iniziato con la scomparsa dell'Unione Sovietica e caratterizzato da un'indiscussa supremazia americana, si è concluso alcuni anni fa, anche se la percezione di questo cambio di epoca comincia solo ora ad essere accettata dalle autorità politiche mondiali . Una nuova era, che non possiamo ancora nominare, è arrivata gradualmente, ed è caratterizzata dal notevole aumento delle ambizioni tecnologiche delle maggiori potenze mondiali, e in particolare dall'accelerazione dei programmi tecnologici legati a La Défense. Che si tratti o meno di una nuova corsa agli armamenti, sta di fatto che in pochi anni diverse tecnologie si sono imposte nel cuore di...

Leggi l'articolo

L'elettromagnetismo sarà la polvere nera del XNUMX ° secolo?

L'arrivo dall'Europa della polvere nera, una miscela altamente esplosiva ed esotermica di zolfo, salnitro (nitrato di potassio) e carbone introdotta dai Mongoli nel XIII secolo ma utilizzata in Cina dal VII secolo, portò ad un rapido e profondo sconvolgimento militare tecnologie, nonché in tattiche e strategie. Balliste e Scorpioni furono rapidamente sostituiti da cannoni e bombarde, poiché i soldati scambiarono le loro balestre e archi con le prime armi da fuoco individuali, portando in soli due secoli la fine di oltre 2000 anni di tecnologia militare. 800 anni dopo...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE