Berlino sarebbe interessata all'elicottero americano AH-64E Apache .. dal 2019!

Negli ultimi mesi, il programma Tiger 3, che riunisce Francia, Spagna e Germania nel quadro di una cooperazione strutturata permanente, o PESCO, dal novembre 2019, ha incontrato forti venti contrari, con Berlino che si è rivelata sempre più difficile da convincere a investire nella modernizzazione dell'elicottero da combattimento europeo. Secondo la Bundeswehr, infatti, il dispositivo sarebbe particolarmente difficile da mantenere in condizioni operative, e offrirebbe una disponibilità insufficiente in vista delle esigenze. Senza mai mettere in discussione le proprie procedure di manutenzione e il ruolo delle dimensioni della flotta in materia, la Germania sembrava, da allora, essere sempre più apertamente interessata all'elicottero...

Leggi l'articolo

Nuovi aerei da combattimento ed elicotteri cinesi da svelare presto?

Come sappiamo, l'industria aeronautica militare cinese è molto discreta riguardo ai suoi programmi di sviluppo e le informazioni relative allo sviluppo di nuovi velivoli sono molto spesso frammentate e in gran parte soggette a interpretazione. È quindi che non sappiamo ancora se e quando le versioni di guerra elettronica dei cacciabombardieri J-15 e J-16, designati rispettivamente J-15D e J-16D, e destinati ad essere l'equivalente del Growler EA-18G americano, sarà dichiarato operativo e si unirà agli squadroni delle forze aeree e navali cinesi. Allo stesso modo, mentre molti fattori sembrano indicare che il caccia FC-5 di quinta generazione, nella sua versione modificata, sarà il prossimo caccia basato su portaerei a...

Leggi l'articolo

L'elicottero da combattimento russo Mi-28NM entra nell'era dei droni

Come sappiamo, l'elicottero da combattimento russo Mil Mi-28N aveva mostrato alcune limitazioni durante il suo impegno in Siria, il che ha portato le autorità russe a negoziare con il costruttore un'importante fase di ammodernamento del velivolo. Ora sappiamo di più sugli importanti sviluppi apportati all'elicottero e al suo sistema d'arma, nonché sull'evoluzione della dottrina per l'uso degli elicotteri da combattimento da parte delle forze armate russe. Durante un'intervista rilasciata all'Agenzia Tass da Vitaly Shcherbina, capo progettista degli studi di progettazione Mil e Kamov, quest'ultimo ha infatti fornito molti chiarimenti su questa profonda modernizzazione relativa a...

Leggi l'articolo

Elicotteri d'attacco moderni, dall'AH64 Apache allo Z19.

Sebbene gli elicotteri siano stati utilizzati in combattimento dalla fine degli anni '40, in particolare durante la guerra di Corea durante la quale hanno svolto per la prima volta un ruolo determinante nelle missioni di evacuazione dei feriti e di recupero dei piloti espulsi, bisognerà attendere il 1967 per un elicottero armato appositamente progettato per missioni di attacco per partecipare a un conflitto armato. Era l'elicottero americano Bell AH-1 Cobra dell'esercito americano nel contesto della guerra del Vietnam. Da allora, l'elicottero d'attacco si è affermato come uno strumento indispensabile nell'inventario degli eserciti moderni, e il Mi-24 Hind, l'AH-64 Apache e...

Leggi l'articolo

La Gran Bretagna ordina 14 elicotteri pesanti Chinook MH-47G

La Royal Air Force continuerà a schierare l'elicottero pesante CH-47 Chinook per molti anni a venire. Il 25 marzo, infatti, è stato firmato un accordo tra le autorità britanniche e il Pentagono, riguardante un ordine per 14 MH-47G oltre a motori, armamenti e sistemi di difesa, per un importo complessivo di 2 miliardi di dollari. Tale ordinanza, in discussione dal 2018 e inizialmente per 16 aeromobili, sarà infine posticipata di 3 anni su richiesta delle autorità britanniche, al fine di assorbire gli effetti di bilancio della crisi del Covid19. Il nuovo velivolo sostituirà il più vecchio dei 60 CH-47 ancora in servizio in...

Leggi l'articolo

I nuovi elicotteri da combattimento turchi T929 Atak 2 avranno turbine ucraine

Come dicevamo qualche giorno fa, la nazionalizzazione della casa produttrice di motori ucraina Motor Sich per evitare che il gruppo cinese Skyrizon se ne impadronisca non senza creare serie preoccupazioni nella regione di Zaporizhia, dove il gruppo impiega la maggioranza dei suoi 20.000 dipendenti. C'è infatti un forte timore che lo sgombero del gruppo cinese, che aveva mostrato grandi ambizioni, soprattutto in termini di investimenti, in definitiva condanni l'attività dell'intero gruppo, che oggi fatica seriamente a trovare un'attività sufficiente per mantenere i posti di lavoro. In questo stesso articolo avanziamo due ipotesi per giustificare la decisione del presidente...

Leggi l'articolo

L'Ucraina nazionalizza il produttore di motori Motor Sich impedendo l'acquisizione da parte della Cina

È senza dubbio un grande servizio che l'Ucraina, e il suo presidente Volodymyr Zelenskiy, ha appena reso agli Stati Uniti e all'Occidente, decidendo di nazionalizzare il produttore nazionale di motori aeronautici Motor Sich, per impedire che l'azienda, e il suo know-how nel settore aeronautico e i motori degli elicotteri non rientrano nel controllo della società cinese Skyrizon, consentendo così alle industrie aeronautiche cinesi di recuperare terreno nel campo dei turbojet e dei turboelica aeronautici. Così facendo, il presidente Zelenskiy espone l'Ucraina all'ira di Pechino, oltre a danni significativi, almeno se dobbiamo credere al discorso ufficiale di...

Leggi l'articolo

Airbus vuole unire le forze con Leonardo per occuparsi di elicotteri americani di nuova generazione

Il programma Future Vertical Lift dell'esercito americano, una delle componenti del superprogramma BIG-6, cambierà indubbiamente nei decenni a venire le caratteristiche tecnologiche degli elicotteri e soprattutto le prestazioni attese, anche in termini di velocità, distanza percorsa o capacità di carico. Per il momento, FVL è costituito dal programma Futur Long Range Assault Aircraft, o FLRAA, destinato a sostituire gli H-60 ​​Black Hawks, nonché dal programma Futur Attack and Reconnaissance Aircraft, o FARA, per ricapitalizzare il componente di attacco e ricognizione che l'esercito americano perse con il ritiro dell'OH-58 Kiowa. E che sia il...

Leggi l'articolo

Il ritiro delle tigri australiane ARH rappresenta un'opportunità per l'ALAT?

Il 15 gennaio Canberra ha annunciato la vittoria dell'elicottero americano AH-64E Apache Guardian in sostituzione della flotta europea di elicotteri Tiger ARH entro il 2025. Questa decisione, che siamo tutti molto attesi, pone fine alla più tesa collaborazione tra l'esercito e la Autorità australiane e Airbus Helicopters, le Tigri australiane non avendo mai raggiunto gli obiettivi operativi fissati dal contratto iniziale. L'Australia prevede di acquisire 29 AH-64E per sostituire i suoi 22 Tiger, nell'ambito di un progetto denominato Land 4503 del valore di 3,4 miliardi di dollari, inclusi aerei, uno stock di parti, munizioni e simulatori, nonché articoli di addestramento e manutenzione....

Leggi l'articolo

Guerra di comunicazione tra Washington e Ankara sulle sanzioni CAATSA

C'era da aspettarselo, l'annuncio dell'attuazione delle sanzioni contro la Turchia in merito all'acquisizione di sistemi S-400 da Mosca nell'ambito della normativa CAATSA dà ora luogo a una vera e propria guerra di comunicazione tra Ankara e Washington, attraverso annunci e dichiarazioni interposte . Ricordiamo che la principale misura annunciata dal Dipartimento di Stato in questo caso si basa sulla sospensione di tutte le licenze per l'esportazione e l'uso di equipaggiamento della Difesa americana in Turchia, fino a quando gli S-400 non saranno stati definitivamente rimossi dall'inventario turco, sotto la supervisione degli stessi Stati Uniti. La prima reazione di Ankara...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE