Le forze russe sono molto più esposte alla guerra elettronica e informatica del previsto

Dall'inizio dei combattimenti in Ucraina il 24 febbraio, gli eserciti russi hanno mostrato un volto che ha sorpreso anche gli analisti più cauti sulla realtà del suo potere militare: morale debole, scarso coordinamento delle forze, strategia molto discutibile, logistica difettosa. , malfunzionamento delle armi di precisione, si susseguirono rivelazioni per spiegare i ripetuti fallimenti dell'offensiva russa a fronte di una ben più modesta resistenza ucraina, con un budget annuale per la difesa 10 volte inferiore a quello di Mosca. La più sorprendente di queste rivelazioni riguarda la vulnerabilità delle forze russe agli attacchi informatici, nonché la loro scarsa padronanza di...

Leggi l'articolo

Queste 7 tecnologie che rivoluzioneranno il campo di battaglia entro il 2040

Se gli ultimi anni della guerra fredda sono stati occasione di numerosi e importanti progressi tecnologici nel campo degli armamenti, con l'arrivo di missili da crociera, aerei e navi stealth e sistemi avanzati di comando e geolocalizzazione, questa dinamica si è completamente arrestata con il crollo del blocco sovietico. In assenza di un avversario importante e tecnologicamente avanzato, e a causa delle numerose campagne asimmetriche a cui hanno preso parte le forze armate, tra il 1990 e il 2020 si sono registrati pochissimi progressi significativi dal punto di vista tecnologico, con la notevole eccezione della generalizzazione di droni aerei di ogni tipo. Ma con l'emergere, dall'inizio di...

Leggi l'articolo

Perché lo standard Rafale F4 sta riscuotendo un tale successo internazionale?

Con l'annuncio dell'ordine fermo di 80 velivoli da combattimento da parte degli Emirati Arabi Uniti, il Rafale è diventato, con 242 velivoli ordinati per l'esportazione da 6 forze aeree, il più grande successo commerciale internazionale della sua generazione, nettamente surclassando altri velivoli della stessa categoria come l'Eurofighter Typhoon, il Super Hornet o il Su-35, e aerei ancora più leggeri della stessa generazione come lo svedese Gripen o l'americano F-16 Block 70/72+ Viper. Al mondo, solo il Lockheed-Martin F-35, che gode del costante supporto strategico di Washington e di un budget di ricerca e sviluppo 12 volte superiore a quello dell'aereo...

Leggi l'articolo

Le nuove ambizioni della Cooperazione Permanente Strutturata Europea

La Cooperazione Europea Strutturata Permanente, o PESCO, è innegabilmente uno dei maggiori progressi ottenuti nel campo della Difesa all'interno dell'Unione Europea. Lanciato a dicembre 2017, consente agli industriali e agli attori politici europei di collaborare allo sviluppo di nuovi programmi, siano essi puramente tecnologici o industriali, con l'obiettivo di evitare il moltiplicarsi di programmi simili all'interno dell'Unione Europea, e quindi spese ritenute irrilevanti perché ridondanti tra i membri. Il 6 marzo 2018 è stato presentato il primo elenco di progetti, incentrato soprattutto sui programmi di supporto, nel campo della formazione, simulazione,…

Leggi l'articolo

L'aereo da guerra elettronica J-16D è in servizio con l'aeronautica cinese

Molti si aspettavano che il J-20A a due posti o il J-35 basato sul vettore fosse il protagonista del prossimo Zhuhai Air Show, che si terrà la prossima settimana nel sud della Cina. Nessuna informazione riguardante la presenza di questi nuovi dispositivi è stata ancora filtrata. D'altra parte, un aereo da guerra elettronico J-16D, con i colori dell'aviazione dell'Esercito popolare di liberazione, è effettivamente atterrato all'aeroporto di Zhuhai martedì per partecipare allo spettacolo. Pertanto, non c'è dubbio che il nuovo dispositivo, che dovrebbe essere l'equivalente del Growler americano EA-18G, sia effettivamente in servizio all'interno delle forze armate...

Leggi l'articolo

Con l'ARCAS, Elbit proietta il soldato di fanteria nel futuro

Il cinema di fantascienza è ricco di armi futuristiche, in grado di localizzare un bersaglio nascosto, di trasformare un principiante in un cecchino esperto o di coordinare e presentare informazioni dal campo di battaglia. Se l'ha immaginato James Cameron, l'azienda israeliana Elbit ha trasformato questa visione in un vero e proprio fucile d'assalto, l'ARCAS, che sarà presentato la prossima settimana al salone DSEI di Londra. E infatti, l'Assault Rifle Combat Application System offre davvero una promessa di capacità ineguagliate dalle armi di fanteria esistenti, anche le più moderne, riunendo in un unico equipaggiamento, un fucile d'assalto, un elettro-ottico...

Leggi l'articolo

L'esercito americano sperimenterà 107 nuove tecnologie durante il progetto Convergence 2021

Come la US Navy e l'US Air Force, l'esercito americano sviluppa simultaneamente diverse centinaia di programmi di ricerca e sviluppo con ambizioni e programmi spesso molto disparati. E come le sue controparti, deve convalidare le sue capacità di cooperazione in applicazione della nuova dottrina Joint All-Domain Command and Control, o JADC2, che inquadra l'evoluzione strategica e tattica delle operazioni militari americane negli anni e nei decenni a venire. A tal fine, dall'anno scorso organizza ogni autunno un'importante esercitazione, denominata "Progetto Convergenza", specificamente destinata a validare le capacità cooperative di alcuni dei suoi programmi, nonché a valutarne il valore aggiunto operativo...

Leggi l'articolo

Il Congresso vuole nuovi velivoli da guerra elettronica tattica per l'aeronautica americana

Fu nel 1998 che l'ultima guerra elettronica EF-111A Raven fu ritirata dal servizio con l'aeronautica americana, senza che fosse stata fornita alcuna sostituzione a tale scopo. Tuttavia, l'aereo svolge molte missioni cruciali, in particolare per neutralizzare le capacità di rilevamento e ingaggio delle difese antiaeree irachene durante la prima Guerra del Golfo e per consentire agli aerei tattici, e in particolare all'aereo stealth F117, di operare in sicurezza. Convinta dell'onnipotenza dello stealth passivo dei suoi F-22 e del futuro F-35A, l'US Air Force non ha ritenuto necessario sostituire questa capacità, è davvero costoso...

Leggi l'articolo

Droni, intelligenza artificiale, digitalizzazione: la Russia è in prima linea anche nelle nuove tecnologie di difesa

Negli ultimi anni, le forze armate americane hanno intrapreso una profonda trasformazione per integrare nuove tecnologie come l'uso massiccio dei droni, la digitalizzazione del campo di battaglia e l'impegno cooperativo, e per tentare di riconquistare il predominio militare sui suoi potenziali avversari, e in particolare sulla Cina, che oggi occupa gran parte dell'attenzione degli strateghi del Pentagono. L'obiettivo annunciato è quello di compensare il vantaggio numerico legato all'onnipotenza del PLA e alla probabile vicinanza al suolo cinese in un ipotetico scontro contro le forze cinesi nel Pacifico occidentale, ed in particolare intorno a Taiwan. Un rapporto pubblicato dall'American Center for Naval Analysis, ricorda che...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE