L'Argentina è interessata al Kfir israeliano e al JF-17 sino-pakistano per modernizzare le sue forze aeree

Prima della guerra delle Falkland, nel 1983, l'aeronautica argentina schierò quasi un centinaio di moderni caccia Dassault Mirage IIIEA, IAI Dagger (copia senza licenza del Mirage V) e A-4B/C/P Skyhawk, mentre le forze aeree navali avevano circa venti aerei A-4Q Skyhawk e 6 Dassault Super-Etendard, che la rendono una delle forze aeree più potenti e meglio equipaggiate del Sud America. Se la Guerra delle Falkland ha avuto un forte impatto su questi numeri, con la perdita di 22 Skyhawks, 11 Daggers e 2 Mirage III, sono state soprattutto le sanzioni occidentali e le conseguenze di ripetute crisi economiche...

Leggi l'articolo

L'Argentina fa un passo avanti verso l'acquisizione di caccia JF-17 Block III sino-pakistano

Dalla fine della guerra delle Falkland, il governo argentino ha dovuto affrontare un blocco infallibile da Londra per impedirgli di acquisire nuovi aerei da combattimento. È vero che con due cacciatorpediniere, due fregate, una nave portacontainer e una nave d'assalto della Royal Navy da attribuire a piloti argentini ai comandi dei loro Mirage, Skyhawk e Super-Etendard, si comprende che l'ipotesi di vedere Buenos Aires una volta acquisire di nuovo una moderna forza aerea potrebbe difficilmente piacere alle autorità britanniche. Poiché tutti gli aerei da combattimento occidentali sono dotati di sedili eiettabili del produttore britannico Martin Baker, l'opposizione di ...

Leggi l'articolo

L'Argentina sospende l'ordine degli aerei FA-50 Golden Eagle alla Corea del Sud a causa del Covid-19

Secondo una dichiarazione del produttore di aerei sudcoreano KAI, Buenos Aires ha sospeso l'ordine dei caccia FA-50 Golden Eagle, annunciato ma non confermato lo scorso luglio, e che avrebbero dovuto sostituire gli aerei d'attacco A4 Skyhawk ancora in servizio. Secondo il produttore sudcoreano, la decisione deriverebbe dalle conseguenze dell'epidemia di coronavirus Covid-19. Il Paese annuncia ad oggi poco più di 1600 casi confermati e 54 decessi, ma la sua economia è ancora fortemente colpita da 10 anni di crisi economica senza precedenti. Secondo la dichiarazione, l'ordine non viene annullato, ma semplicemente sospeso a tempo indeterminato. Nonostante le sue gravi difficoltà economiche, l'Argentina aveva iniziato un...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE