Iraq, Serbia, Colombia: il Rafale ancora all'offensiva sui mercati di esportazione

Il 2021 sarà senza dubbio l'anno del Rafale, con 188 velivoli ordinati per l'esportazione da Grecia (18+6 unità), Croazia (12 velivoli), Egitto (30 velivoli), Emirati Arabi Uniti (80 velivoli) e Indonesia (42 velivoli), oltre ai 96 Rafale precedentemente ordinati da Egitto (24 velivoli), Qatar (24+12 velivoli) e India (36 velivoli). Così facendo, l'ammiraglia di Dassault Aviation e dell'intera industria aeronautica francese, si avvicina ai punteggi delle esportazioni del suo predecessore, il Mirage 2000 con 284 velivoli ordinati da 7 paesi, contro i 298 velivoli ordinati da 8 paesi per il 2000. Tuttavia, il costruttore aeronautico francese non intende fermarsi...

Leggi l'articolo

Dopo il Belgio, la Colombia si prepara a ordinare il cannone montato CAESAR dal francese Nexter

Da quando è entrata in servizio nel 2008, la Canon Equipaggiato con un sistema di artiglieria Nexter, o CAESAR, ha riscosso un notevole successo operativo e commerciale. Impiegato con successo dai cannonieri francesi in Afghanistan, Iraq, Libano e Mali, e dai suoi utilizzatori internazionali in Cambogia (Thailandia) e Yemen (Arabia Saudita), il sistema francese ha dimostrato eccellenti qualità operative, combinando un'elevata mobilità ad alto raggio (fino a 40 km con proiettili ERFB, più di 50 km con proiettili di propulsione aggiunti), nonché un'elevata precisione anche con proiettili non guidati. Queste qualità furono sfruttate dall'artiglieria francese...

Leggi l'articolo

La Colombia diventa un "grande alleato" degli Stati Uniti

La guerra in Ucraina ha generato una certa radicalizzazione a livello delle relazioni internazionali, in Europa ovviamente, ma anche sull'intero pianeta. In questo contesto, il Venezuela del presidente Maduro non ha mancato di giocare una carta importante, dimostrando immancabile sostegno a Mosca fin dall'inizio del conflitto, e votando sistematicamente contro i testi rivolti alla Federazione Russa alle Nazioni Unite. Per Caracas si tratta di assicurarsi le grazie del Cremlino, il cui supporto militare e in termini di esportazioni di armi sono essenziali per mantenere il regime in vigore. Se il riavvicinamento con Mosca e Pechino risale a...

Leggi l'articolo

Qual è il contratto differito di Rafale a cui si riferiva il CEO di Dassault, Eric Trappier?

In occasione della presentazione dei risultati semestrali agli azionisti del gruppo, Eric Trappier, amministratore delegato di Dassault Aviation dal 2013, ha fatto riferimento a un contratto relativo alla vendita di aeromobili Rafale per l'esportazione, contratto che sarebbe stato rinviato a scadenza alla crisi sanitaria legata al COVID-19, senza specificare da quale Paese provenisse questo ordine potenzialmente imminente per l'aereo francese. L'occasione ovviamente per fare una panoramica dei concorsi e delle trattative in corso che coinvolgono il Rafale, per dedurre, se possibile, chi potrebbe essere questo misterioso cliente a cui Eric Trappier ha riferito La Suisse Après la 2014 vote...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE