Il Rafale sarà l'erede del Mirage III per il futuro dell'industria aeronautica francese?

Veloce, agile, potente e ben armato, il Mirage III è senza dubbio una leggenda nell'aviazione militare da combattimento di tutto il mondo. Nelle mani dei piloti israeliani, il caccia monomotore ad ala delta della Dassault Aviation ha prevalso contro i MiG e i cacciatori arabi durante le guerre dei Sei Giorni e dello Yom Kippur e ha svolto un ruolo decisivo nella vittoria dello stato ebraico in questi due conflitti, adornando il aereo con un'aura di efficienza e prestazioni che ha costruito il suo successo nelle esportazioni con 1400 aeromobili costruiti (Mirage III e V) e che ha imposto i caccia di Dassault Aviation sul mercato internazionale per diversi decenni.…

Leggi l'articolo

La cooperazione franco-tedesca attorno a FCAS preoccupa i paesi del Medio Oriente?

I paesi del Golfo Persico, ei loro alleati in Medio Oriente, sono clienti fedeli dell'industria della difesa francese da diversi decenni, e in particolare degli aerei da combattimento della Dassault Aviation. Così, il Qatar, gli Emirati Arabi Uniti e il suo alleato, l'Egitto, hanno ordinato tra loro 170 aeromobili Rafale, ovvero quasi il 60% delle esportazioni registrate fino ad oggi per questo aereo, dopo aver ordinato 100 Mirage 2000, ovvero il 35% delle esportazioni per questo modello. Più a monte, l'Iraq era stato il più grande cliente di Dassault per il suo Mirage F1 dopo l'Air Force, e l'Egitto il...

Leggi l'articolo

L'ordine di Rafale dagli Emirati Arabi Uniti potrebbe portare a nuovi contratti a breve termine

L'ordine di 80 velivoli Rafale firmato venerdì scorso dagli Emirati Arabi Uniti ha profondamente sconvolto le dinamiche industriali attorno ai velivoli da combattimento francesi, assicurando la sostenibilità e la produzione della catena di montaggio nei prossimi dieci anni, e mettendo in vendita il Rafale e l'F35 su un piano di parità, Abu Dhabi ha confermato di essere ancora determinato ad acquisire i 50 aerei da combattimento americani dalla Lockheed-Martin per evolversi insieme al nuovo velivolo francese. Ma questo ordine mette anche sotto pressione diversi partner francesi, che avevano manifestato una potenziale intenzione di ordinare il dispositivo, quindi...

Leggi l'articolo

Perché lo standard Rafale F4 sta riscuotendo un tale successo internazionale?

Con l'annuncio dell'ordine fermo di 80 velivoli da combattimento da parte degli Emirati Arabi Uniti, il Rafale è diventato, con 242 velivoli ordinati per l'esportazione da 6 forze aeree, il più grande successo commerciale internazionale della sua generazione, nettamente surclassando altri velivoli della stessa categoria come l'Eurofighter Typhoon, il Super Hornet o il Su-35, e aerei ancora più leggeri della stessa generazione come lo svedese Gripen o l'americano F-16 Block 70/72+ Viper. Al mondo, solo il Lockheed-Martin F-35, che gode del costante supporto strategico di Washington e di un budget di ricerca e sviluppo 12 volte superiore a quello dell'aereo...

Leggi l'articolo

Pakistan, Turchia: quando il Qatar addestra i suoi alleati per affrontare il Rafale

Il Qatar è stato uno dei primi due partner francesi a fidarsi del Rafale della Dassault Aviation, così come vent'anni prima si fidava del Mirage 2000, essendo l'aereo a lungo la spina dorsale della difesa aerea del piccolo stato. Non solo Doha ha ordinato 24 Rafale da Parigi nel 2015, solo poche settimane dopo il primo ordine di esportazione dell'aereo da parte dell'Egitto, ma due anni dopo ne ha ordinato una dozzina di copie aggiuntive, nonché la modernizzazione della sua flotta allo standard F3R. In questo senso, Doha ha sicuramente giocato un ruolo importante nel successo che oggi conosciamo di...

Leggi l'articolo

Il 2021 sarà l'anno della Rafale?

Nel 2007 il ministro della Difesa francese del governo Fillon, Hervé Morin, era pieno di critiche e riserve sul programma Rafale: troppo potente, troppo tecnologico, l'aereo Dassault Aviation era soprattutto troppo costoso, mentre l'Europa era impegnata in un rapida deflazione delle forze armate e soprattutto del bilancio destinato alla Difesa. È vero che in quel momento la Francia intratteneva ottimi rapporti con Mosca oltre che con Pechino, e gli impegni degli eserciti francesi sembravano limitarsi a interventi di contro-insurrezione come in Afghanistan. 14 anni dopo, questo stesso aereo potrebbe registrare un anno eccezionale in...

Leggi l'articolo

Il Qatar si rivolge al pugile tedesco di KMW e lascia il VBCI di Nexter

Esattamente 3 anni fa, Doha ha annunciato due importanti contratti per l'industria della Difesa francese: l'esercizio di un'opzione per l'acquisizione di 12 velivoli Rafale aggiuntivi rispetto ai 24 già ordinati, nonché un contratto da 2 miliardi di euro per l'acquisizione di 490 Armored Infantry Combat, o VBCI , prodotto da Nexter. Se l'ordine di Rafale è andato perfettamente, ed è quasi terminato oggi, il fascicolo VBCI ha, dal canto suo, subito molti ritardi, con il processo di selezione della torretta che doveva equipaggiare il blindato, poi a causa delle tensioni sempre più forti tra Parigi e gli avversari di Doha su questioni senza alcun...

Leggi l'articolo

La vendita di F35A negli Emirati Arabi Uniti limiterà le prestazioni dei dispositivi offerti in Svizzera o in Finlandia?

A pochi giorni dalle elezioni presidenziali americane, il presidente Trump sembra utilizzare tutte le sue forze per accelerare la procedura relativa alla vendita del caccia F35A agli Emirati Arabi Uniti, nonostante le riluttanze del Congresso e del Pentagono, oltre che Israele. Ma questa fretta apre anche la strada all'azione del Congresso, con conseguenze potenzialmente più ampie della semplice vendita agli Emirati, o anche ad altri paesi del Medio Oriente. Infatti, due senatori democratici, l'attivissimo senatore di New York e presidente della commissione per gli affari esteri Bob Menendez, e la senatrice Dianne Feinstein della California, hanno proposto...

Leggi l'articolo

Il Qatar ha chiesto di acquisire gli F35

Mentre il Congresso degli Stati Uniti è tutt'altro che favorevole ad autorizzare la vendita di caccia F35A agli Emirati Arabi Uniti, nonostante il tacito accordo del Presidente degli Stati Uniti e del Primo Ministro israeliano durante i negoziati sulla normalizzazione delle relazioni tra Israele e Abu Dhabi, è Tocca a Doha entrare in scena, presentando una richiesta formale e ufficiale alle autorità americane per acquisire il nuovo aereo da combattimento della Lockheed. Tuttavia, questa richiesta ha poche possibilità di successo, poiché susciterebbe reazioni significative in Medio Oriente, oltre che all'interno del Congresso americano. Se gli Stati Uniti intrattengono ottimi rapporti con...

Leggi l'articolo

Il Qatar si prepara ad aumentare la potenza aerea dopo il primo volo F-15QA

Secondo il Ministero della Difesa del Qatar, il primo dei 15 F-2017QA Advanced Eagles ordinati da Boeing nel 13 ha effettuato il suo primo volo il 2023 aprile presso lo stabilimento di Saint Louis, Missouri. Le consegne dovrebbero iniziare quest'anno e estendersi fino al 15, quando gli F-15QA opereranno insieme a Rafales ed Eurofighter ordinati anche dall'aeronautica militare dell'Emiro del Qatar. Il primo volo dell'F-2020QA segna una nuova tappa in un programma che negli anni ha subito un leggero ritardo. Inizialmente, era previsto che i primi dispositivi sarebbero stati consegnati in Qatar all'inizio del XNUMX. Ma...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE