Le molestie da parte della Cina nei confronti di Taiwan sono aumentate in modo significativo

Da 3 anni le manifestazioni di forza da parte di Pechino nei confronti del suo vicino taiwanese sono diventate all'ordine del giorno, in particolare quando si tratta di mostrare ostentatamente il dispiacere delle autorità cinesi nei confronti di alcune iniziative taiwanesi o degli Stati Uniti, come come la vendita di equipaggiamento militare o la visita di funzionari americani. Ma da 6 mesi a questa parte, le cose sono diventate notevolmente tese tra Taipei e Pechino e le manifestazioni delle forze cinesi hanno ampiamente guadagnato in intensità e regolarità. Questo 7 novembre segna una nuova tappa in questo aumento delle tensioni, poiché l'Esercito popolare di liberazione ha schierato non meno di 63...

Leggi l'articolo

Può Pechino imporre un blocco all'isola di Taiwan a breve termine?

Pochi giorni fa, il capo delle operazioni navali americane, l'ammiraglio Gilday, ha insistito sui rischi di un ipotetico conflitto in fuga tra la Repubblica popolare cinese e Taiwan, in tempi ridotti. Per l'ufficiale americano, la Marina degli Stati Uniti ora stima che un'offensiva cinese contro l'isola autonoma dal 1949 sia probabile entro il 2027, e potrebbe intervenire anche in un futuro molto prossimo, specificando che la finestra di opportunità era già iniziata. Le sue osservazioni sono state ampiamente accreditate dalle dichiarazioni del presidente Xi Jinping in occasione del XX Congresso del Partito Comunista Cinese, ma anche dalla riorganizzazione dell'alto comando cinese che lo ha seguito, mettendo a...

Leggi l'articolo

La Marina degli Stati Uniti conferma i suoi timori di un'annessione di Taiwan da parte di Pechino entro il 2027

Nel marzo 2021, il comandante in capo delle forze armate statunitensi nel Pacifico, l'ammiraglio Phil Davidson, ha sbalordito il suo pubblico annunciando che, a suo avviso, le autorità cinesi avrebbero dovuto lanciare operazioni militari in vista dell'annessione l'isola di Taiwan entro il 2027. Secondo l'ufficiale americano, esisteva infatti una lampante dicotomia tra la traiettoria presentata da Pechino secondo cui la Cina sarebbe diventata una potenza militare mondiale entro il 2050, e la realtà dello sforzo osservato, che suggeriva una superamento delle curve tra Stati Uniti e Cina molto prima. Inoltre, considerando i vantaggi...

Leggi l'articolo

L'Esercito popolare di liberazione perfeziona l'uso dei traghetti per l'assalto anfibio

Se la guerra in Ucraina ha dimostrato una cosa certa, è che gli attacchi missilistici e di artiglieria a lungo raggio non sono stati in grado di alterare in modo significativo e duraturo le capacità di resistenza di un avversario preparato, e che per effettuare un assalto contro tali forze, è indispensabile disporre di una forza massiccia capace di imporsi rapidamente e di aprire le brecce necessarie alla manovra. La situazione è ancora più delicata quando si tratta di effettuare un assalto anfibio, soprattutto quando si tratta di affrontare un esercito ben equipaggiato e ben addestrato come le forze taiwanesi....

Leggi l'articolo

Azerbaigian, Turchia, Cina: i rischi di conflitti di opportunità crescono sulle incertezze in Ucraina

Attaccando l'Ucraina nel febbraio 2022, la Russia non solo metterà in pericolo la pace e la sicurezza in Europa, ma in tutto il mondo. In effetti, molti conflitti latenti, vincolati dall'azione congiunta di Mosca e delle capitali europee e americane, stanno riemergendo, al punto che si può temere che possano sorgere anche grandi conflitti in più luoghi del mondo, alcuni dei quali potrebbero potenzialmente ulteriormente minare i difficili equilibri economici su cui è costruito l'Occidente. Nei giorni scorsi alcuni dei suoi teatri sono divampati, o mostrano segni di estrema tensione, poiché gli eserciti russi...

Leggi l'articolo

Tra le crescenti tensioni con Pechino, Taiwan vuole aumentare la spesa per la difesa del 13,9% nel 2023

Solo un anno fa, le autorità di Taipei hanno annunciato un aumento del budget per la difesa dell'isola autonoma dal 1949, per portare il budget 16,8 a 418 miliardi di dollari, 2022 miliardi di dollari di Taiwan, con un aumento del 5,2% rispetto al 2021, al fine di rispondere alla crescente minaccia rappresentata dal rapido rafforzamento delle forze armate della Repubblica popolare cinese. In tal modo, Taiwan intendeva superare l'attuale soglia del suo sforzo di difesa, fissata al 2% del PIL, per portarla gradualmente al 3%. La guerra in Ucraina, ma anche il forte aumento delle tensioni con Pechino...

Leggi l'articolo

Il nuovo Libro bianco sulla difesa giapponese indica la Cina e la Russia come le principali minacce

“Se va da sé, andrà ancora meglio dicendolo”. Questa famosa frase di Talleyrand pronunciata dal diplomatico francese al vertice di Vienna del 1814, potrebbe essere la battuta finale del nuovo Libro bianco sulla difesa pubblicato nella terra del sol levante. In effetti, il Giappone, sebbene tradizionalmente discreto e avveduto sulla scena internazionale, è particolarmente direttivo e chiaro in questo documento che inquadrerà lo sforzo di difesa giapponese per il decennio a venire, designando chiaramente la Russia come "nazione aggressiva". e la Cina e le sue ambizioni su Taiwan come una grave minaccia alla pace...

Leggi l'articolo

Taiwan: quando e come passerà all'offensiva la Cina?

Da diversi anni le tensioni tra Washington e Pechino intorno alla questione taiwanese hanno continuato a crescere, fino a diventare ormai un soggetto in costante flirt con il casus belli, tra le incursioni della marina e delle forze aeree americane e alleate in mare della Cina meridionale e nello Stretto di Taiwan, le intercettazioni e le incursioni navali e aeree dell'Esercito popolare di liberazione nell'isola, e le successive e reciproche risposte non appena Washington invia un nuovo carico di armamenti, parlamentari o membri del governo a Taipei. La dinamica bellicosa è tale che d'ora in poi le forze armate...

Leggi l'articolo

Agli incontri di Shangri-La, la retorica di guerra cinese sale di livello contro l'Occidente

Intervenendo agli incontri di Shangri-La, il ministro della Difesa cinese Wei Fenghe ha affermato che la riunificazione tra la Repubblica popolare cinese e Taiwan avverrà senza dubbio e che la Cina combatterà "fino alla fine" contro chiunque tenti di opporvisi. Iniziato nel 2002, lo Shangri-La Dialogue, organizzato ogni anno a Singapore dall'Istituto internazionale per gli studi strategici, riunisce una cinquantina di paesi del Pacifico per discussioni politiche e sulla sicurezza. Negli ultimi anni, tuttavia, questi incontri sono diventati il ​​luogo di scontri verbali e crescenti invettive tra la Cina ei campi occidentali, in particolare sull'autonomia di Taiwan. Questa…

Leggi l'articolo

Nuova dimostrazione di forza cinese intorno a Taiwan dopo la visita di un senatore Usa

Mentre l'attenzione dei media è concentrata sulla guerra in Ucraina, le tensioni tra Pechino e Washington sull'isola di Taiwan continuano a crescere, con forti dimostrazioni di forza degli eserciti cinese e americano vicino all'isola indipendente. Così, questo fine settimana, i gruppi navali delle portaerei USS Ronald Reagan e USS Abraham Lincoln hanno partecipato a un'importante esercitazione congiunta tra l'isola giapponese di Okinawa e Taiwan, dopo che il gruppo navale cinese della portaerei Liaoning era rientrato da un'esercitazione nel Pacifico occidentale passando attraverso lo stretto di Miyako pochi giorni prima. Oggi erano 30 aerei di...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE