La sostituzione dei T72 indiani è un'opportunità unica per Nexter e l'esercito francese

All'inizio di giugno le autorità indiane hanno ufficialmente rilanciato il programma Future Ready Combat Vehicles, o FRCV, volto ad acquisire 1700 veicoli corazzati pesanti per sostituire i circa 2200 carri armati T72 attualmente in servizio con le forze armate del Paese. Una richiesta di informazioni è stata inviata a circa 12 costruttori di carri pesanti: il russo Uralvagonzavod per il T90M e il T-14 Armata, l'americano General Dynamics per l'M1Ax Abrams, il tedesco Krauss-Maffei Wegman per il Leopard 2, il sudcoreano Rotem per il K2, il turco Otokar per l'Atlay, il serbo Yugoimport per l'M-84, l'ucraino Malyshev per il T-84, l'italiano Leonardo per l'Ariete,...

Leggi l'articolo

L'aeronautica cinese rafforza le posizioni contro l'India

Mentre lo scontro disarmato tra soldati indiani e cinesi sull'altopiano del Ladakh nel giugno 2020, che ha provocato la morte di diverse dozzine di soldati da entrambe le parti, non ha portato a una massiccia escalation militare tra i due paesi, ha portato Pechino come New Delhi per rivedere il dispiegamento delle loro forze in questa regione altamente strategica ai confini dell'Himalaya. Da entrambe le parti, molte forze militari pesanti sono state dispiegate in prossimità di questa zona di tensione, così da poter rispondere, se necessario, a un'aggressione in breve tempo. Pertanto, numerose osservazioni hanno permesso di stabilire che l'Esercito popolare di liberazione lì ...

Leggi l'articolo

Hobart, Tipo 52D, Sejong the Great: Modern Destroyer - Parte 1

Eredi dei cacciatorpediniere apparsi alla fine dell'19 per combattere le torpediniere che minacciavano le grandi navi della linea come incrociatori e poi corazzate, il moderno cacciatorpediniere è un'imponente nave da combattimento di superficie, spesso più di 7000 tonnellate, equipaggiata con un potente armamento, una grande versatilità e in grado di scortare le principali unità come le portaerei oltre a condurre attacchi a terra o missioni di interdizione. Se la classificazione rimane vaga e non sistematica con da un lato le fregate più leggere e specializzate, e dall'altro gli incrociatori più pesanti capaci di...

Leggi l'articolo

L'India negozia il noleggio di un aeromobile di rifornimento A330 MRTT con la Francia

Da quando sono iniziate le consegne degli aerei Rafale in India, gli aerei assemblati a Merignac hanno sistematicamente effettuato il viaggio in aereo accompagnati da un aereo cisterna Phoenix A330 MRTT dell'Air Force. L'obiettivo per Parigi era duplice. Da un lato, consentire la consegna a lunga distanza riducendo al minimo il numero degli scali, e mostrare così le potenzialità e l'affidabilità del caccia francese sia alle autorità che all'opinione pubblica indiana, che peraltro ha provato sincero entusiasmo per il Rafale sin da quando la prima consegna. Si trattava invece di mostrare alle autorità indiane, oltre che all'Aeronautica Militare indiana, le prestazioni della coppia Rafale-A330...

Leggi l'articolo

La Marina indiana preferisce 6 sottomarini da attacco nucleare a una terza portaerei

Lo sviluppo di una terza portaerei e del suo gruppo aereo di bordo per la Marina indiana ha un forte interesse simbolico nel Paese. Per New Delhi si tratta di mostrare a Pechino ma anche a Islamabad che la Marina indiana ora gioca alla corte della grande Marina d'alto mare, e questo tanto più che questa terza nave deve essere dotata di catapulte, scali, e moderni aerei da combattimento, con lo sviluppo di un nuovo caccia nazionale di bordo, il programma AMCA in vista. Tuttavia, e nonostante tutto il simbolismo che circonda questo programma, la Marina indiana ha ufficialmente informato il...

Leggi l'articolo

DARPA sta commissionando tecnologie per riassemblare la rete elettrica statunitense, vittima di attacchi informatici

La grande vulnerabilità della rete elettrica che permette di distribuire la corrente elettrica in tutti gli Stati Uniti, è motivo di grande preoccupazione per i dirigenti ei soldati americani. Il gigantesco black-out del 2003, legato a fenomeni a cascata originati da errori procedurali all'interno della società FirstEnergy, e che ha privato del potere quasi 50 milioni di americani e canadesi, ha confermato ciò che le autorità americane conoscevano dal 1965, e il grande blackout di New York. A parte incidenti, maltrattamenti o atti terroristici, una delle principali minacce a questa rete intrinsecamente instabile è...

Leggi l'articolo

L'Egitto negozierebbe il "raddoppio" della sua flotta Rafale

Il Rafale è in aumento negli ultimi mesi e, per le stesse ammissioni del personale operativo Dassault Aviation, l'attività commerciale non è mai stata così intensa per molti anni. Oltre all'ordine del 18° Rafale greco firmato poche settimane fa, Parigi sta negoziando attivamente con Jakarta e Baghdad, due paesi che desiderano concretizzare gli ordini per l'aereo francese entro scadenze presentate come brevi. Ma anche altri paesi sono in trattative con il Team Rafale, in particolare in Medio Oriente. Così, gli Emirati Arabi Uniti vogliono sostituire la loro flotta di mirage 2000-9 con l'aereo francese, che si evolverebbe insieme all'F35A ordinato dal...

Leggi l'articolo

India sotto minaccia di sanzioni da parte dell'amministrazione Biden per l'acquisto di S400

Finora, la legislazione CAATSA, utilizzata per sanzionare i clienti chiave della difesa degli "avversari degli Stati Uniti", come la Russia, era stata principalmente spinta dall'amministrazione Trump a far fare marcia indietro alle capitali prese di mira nei negoziati con Mosca. Ma molti di loro, come Ankara, Il Cairo o Nuova Delhi, sfidarono apertamente Washington acquisendo sistemi antiaerei S-400 o caccia Su-35 di fabbricazione russa. Sebbene sia stato l'ideatore della legislazione, Donald Trump non ha mai utilizzato questa legislazione per sanzionare un paese durante il suo mandato presidenziale. E ci volle il deciso intervento del Congresso americano...

Leggi l'articolo

Il 2021 sarà l'anno della Rafale?

Nel 2007 il ministro della Difesa francese del governo Fillon, Hervé Morin, era pieno di critiche e riserve sul programma Rafale: troppo potente, troppo tecnologico, l'aereo Dassault Aviation era soprattutto troppo costoso, mentre l'Europa era impegnata in un rapida deflazione delle forze armate e soprattutto del bilancio destinato alla Difesa. È vero che in quel momento la Francia intratteneva ottimi rapporti con Mosca oltre che con Pechino, e gli impegni degli eserciti francesi sembravano limitarsi a interventi di contro-insurrezione come in Afghanistan. 14 anni dopo, questo stesso aereo potrebbe registrare un anno eccezionale in...

Leggi l'articolo

Riepilogo 2020: importanti progressi tecnologici nella difesa nel 2020

Se il 2020 passerà alla storia come l'anno della grande Pandemia da Covid-19, sarà anche, per quanto riguarda le tecnologie per la Difesa, un anno cardine di passaggio tra la visione tecnologica ereditata dalla Guerra Fredda che poco era cambiata in questi 30 anni, e la svolta tecnologica si avvicina in molte forze armate e in molti laboratori di ricerca. Tra questi numerosi e vari progressi, alcuni meritano un'attenzione speciale. 1- Armi ipersoniche Le armi ipersoniche sono state al centro delle preoccupazioni della stragrande maggioranza delle grandi nazioni tecnologiche. L'argomento non è nuovo, dal momento che il missile ipersonico Kh47m2...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE