Altay, Black Panther, Oplot: quanto valgono i moderni carri armati? 3/3

Si diceva che fosse obsoleto o troppo vulnerabile, eppure il carro da combattimento ha registrato una notevole rinascita di interesse negli ultimi anni da parte dei principali eserciti del mondo. Dopo aver presentato nei due articoli precedenti i principali carri armati occidentali, russi e cinesi, ci accingiamo, in quest'ultima analisi, a soffermarci su modelli meno conosciuti, eppure potenti e promettenti, sia nel panorama operativo che in quello dell'export. Largo oggi per il sudcoreano K2 Black Panther, il turco Atlay, il giapponese Type 10 e l'ucraino BM Oplot. Corea del Sud: K2 Black Panther Considerato da molti specialisti il ​​carro armato...

Leggi l'articolo

Il peso dei vincoli geografici sullo sviluppo militare navale cinese

Articolo ospite di Noam Hakoune in pieno accesso permanente Per i mesi di luglio e agosto 2021, l'influente rivista Foreign Affairs si è posta la domanda se la Cina potesse crescere continuamente.[1] È davvero l'inevitabilità della crescita di Pechino che ha perseguitato tutti gli strateghi americani dall'intrusione del concetto di trappola di Tucidide da parte di Graham Allison nel 2012.[2] Il confronto tra le potenze cinese e americana non può essere fatto senza un'accurata analisi degli equilibri navali e marittimi. Perché vista la distanza tra le due potenze e la geografia della regione, un potenziale conflitto tra Cina e Stati Uniti...

Leggi l'articolo

La Rolls-Royce britannica potrebbe partecipare al programma FX giapponese

Già perno essenziale del programma britannico Tempest per il quale deve progettare un motore turbojet di nuova generazione, l'azienda britannica Rolls-Royce sarebbe, secondo le confidenze raccolte da un giornalista del sito giapponese Asahi.com, entrata a far parte del team di sviluppo del nuovo programma di caccia giapponese di nuova generazione attualmente designato con il nome in codice FX. Il produttore di motori britannico aiuterà le aziende giapponesi a sviluppare il motore turbojet che alimenterà questo caccia bimotore di quinta generazione destinato a sostituire il centinaio di Mistubishi F5 attualmente in servizio con le forze di autodifesa aerea giapponesi, così come l'F2J, grazie a una dimensione di superiorità aerea in gran parte...

Leggi l'articolo

Arleigh Burke, Kongo, Super Gorshkov: Modern Destroyers - Parte 2

Questo articolo segue l'articolo “Hobart, Type 52D, Sejong le Grand: modern destroyers – Part 1” pubblicato il 24 maggio 2021, che presentava la Hobart (Australia), Type 052D/DL (Cina), Sejong le Grand (Corea del Sud). ) e Calcutta (India). La seconda parte completa questo pannello delle 8 classi principali di Modern Destroyers, con la classe Kongo (Giappone), Arleigh Burke (Stati Uniti), Daring (Regno Unito) e 22350M Super Gorshkov (Russia).

Leggi l'articolo

Le batterie della difesa costiera tornano al centro della scena

Tradizionalmente, fino alla metà degli anni '60, porti e arsenali militari, così come alcuni siti strategici della costa, erano spesso protetti da batterie costiere, sia contraeree che contraeree. Ma l'erosione della minaccia, soprattutto dopo il crollo dell'Unione Sovietica, così come la comparsa e la democratizzazione dei missili a bordo delle navi da combattimento, hanno portato molti paesi a fare a meno di queste difese. Tuttavia, negli ultimi anni, diversi eserciti si sono impegnati ad acquisire nuove capacità di questo tipo, in particolare acquisendo batterie costiere dotate di missili antinave. Come si spiega questo ritorno a favore delle batterie di difesa...

Leggi l'articolo

Dopo Taiwan, la Marina cinese cerca di intimidire il Giappone

Chiaramente, Pechino sembra molto desiderosa di mostrare la sua ritrovata potenza navale ai suoi vicini, specialmente a coloro che non si inchinano abbastanza per soddisfare le ambizioni della superpotenza indo-pacifica. Infatti, dopo aver moltiplicato le grandi esercitazioni navali nei pressi dell'isola di Taiwan, tocca ora al Giappone sfruttare gli schieramenti di forza della flotta cinese, in questo caso con un nuovo schieramento del gruppo da battaglia di portaerei della portaerei Liaoning in lo stretto di Miyako, e intorno all'isola di Diaoyu (nome cinese) nell'arcipelago di Senkaku, che Pechino contesta l'appartenenza a Tokyo. Questa distribuzione di...

Leggi l'articolo

L'aeronautica americana invia F-16 armati di munizioni attive nel Mar Cinese

La retorica di diplomatici e leader politici sulle crisi che stanno scuotendo il mondo oggi è una cosa. Ma certi segnali parlano molto di più della realtà di queste tensioni. Questo è il caso quando l'aeronautica americana invia in missione nel Mar Cinese, F16 dalla base aerea di Misawa sulla costa settentrionale del Giappone, pattugliando il Mar Cinese Meridionale per diverse ore, pesantemente armati per missioni aria-aria con munizioni. Questo è esattamente ciò che è accaduto pochi giorni fa, quando 4 F16 degli squadroni Wild Weasel sono tornati alla loro base in...

Leggi l'articolo

Il Giappone è ora pronto a sostenere gli Stati Uniti per proteggere Taiwan

Fino a poco tempo, la dottrina giapponese nei confronti di Pechino si basava esclusivamente sulla negoziazione e sulla buona comprensione, nonostante a volte gravi disaccordi, in particolare attorno alle isole Senkaku rivendicate dai due paesi, oltre che da Taiwan. Negli anni 2000, i due paesi sono riusciti addirittura ad attuare il co-sfruttamento del sottosuolo ricco di gas e petrolio intorno a questo arcipelago, un modo per risolvere puntualmente le controversie territoriali tra loro e mantenere la dinamica economica molto positiva della regione, che beneficia i due draghi asiatici. Ma da qualche anno, e soprattutto da...

Leggi l'articolo

Riepilogo 2020: importanti progressi tecnologici nella difesa nel 2020

Se il 2020 passerà alla storia come l'anno della grande Pandemia da Covid-19, sarà anche, per quanto riguarda le tecnologie per la Difesa, un anno cardine di passaggio tra la visione tecnologica ereditata dalla Guerra Fredda che poco era cambiata in questi 30 anni, e la svolta tecnologica si avvicina in molte forze armate e in molti laboratori di ricerca. Tra questi numerosi e vari progressi, alcuni meritano un'attenzione speciale. 1- Armi ipersoniche Le armi ipersoniche sono state al centro delle preoccupazioni della stragrande maggioranza delle grandi nazioni tecnologiche. L'argomento non è nuovo, dal momento che il missile ipersonico Kh47m2...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE