Top Gun: Maverick, il tanto atteso film delle forze aeree occidentali

È raro che un film da solo abbia avuto un impatto così significativo su un'intera generazione di giovani piloti. Dalla sua uscita nel 1986, e ancora oggi, la stragrande maggioranza dei candidati alle selezioni di piloti militari negli Stati Uniti, in Europa e più in generale, in tutto il mondo occidentale, è stata più che influenzata da questo film. Mentre le forze aeree occidentali stanno affrontando, per la maggior parte e da diversi anni, una notevole carenza di candidati, l'arrivo imminente di Top Gun: Maverick rappresenta quindi una speranza importante e non mascherata, anche se le tensioni nel mondo continuano a crescere...

Leggi l'articolo

Il sostegno militare europeo all'Ucraina dovrebbe essere aumentato?

Pochissimi, anche tra i più informati, avevano immaginato che dopo 5 settimane di combattimento, l'operazione militare speciale russa sarebbe stata così contenuta dai difensori ucraini, e che anche gli eserciti russi avrebbero subito perdite materiali e umane importanti. Tuttavia, oggi, nonostante la sua straordinaria potenza di fuoco e aviazione, è l'esercito russo a mettersi in posizione difensiva su molti fronti, e persino a ritirarsi di fronte ad alcuni contrattacchi ucraini, soprattutto intorno a Kiev. Tuttavia, questa percezione data sia dai media occidentali che dall'efficientissima comunicazione di guerra ucraina, non consente...

Leggi l'articolo

In che modo la guerra in Ucraina trasformerà la pianificazione strategica in Europa?

Solo 3 settimane fa, pochissimi in Occidente credevano che la Russia avrebbe davvero intrapreso una guerra globale di aggressione contro l'Ucraina. Per molti, il dispiegamento delle forze russe intorno all'Ucraina aveva lo scopo di far piegare il presidente Zelensky sulla sua appartenenza alla NATO e sullo status delle repubbliche separatiste del Donbass. Per i più informati, come lo Stato maggiore degli eserciti francesi, e come abbiamo discusso in un articolo del 23 febbraio, i rischi militari e politici associati a tale offensiva non superavano i potenziali benefici, sicché tale decisione appariva irrazionale e quindi poco...

Leggi l'articolo

Cacofonia all'interno della NATO sui MiG-29 polacchi

Ieri sera abbiamo pubblicato un articolo (per evitare confusione, è stato cancellato ed è consultabile per informazioni alla fine di questo articolo) riguardante l'annunciata decisione di Varsavia di trasferire i suoi caccia Mig-29 nella base americana di Rammstein in Germania , suggerendo che gli Stati Uniti assicurerebbero la consegna di questi caccia all'aviazione ucraina per sostenere lo sforzo di difesa contro l'aggressione russa. Nello stesso comunicato stampa, le autorità polacche hanno annunciato che avrebbero sostituito l'aereo offerto indirettamente all'Ucraina, acquistando aerei da combattimento di seconda mano con le stesse capacità di quelli dei suoi Mig-29, suggerendo che ...

Leggi l'articolo

I 5 fallimenti critici delle forze russe in Ucraina

Dire che al 7° giorno della guerra russo-ucraina le operazioni non sono andate come previsto dallo Stato Maggiore russo, è ovviamente un eufemismo, al punto che ora Mosca sta ristrutturando le sue offensive per rispettare una strategia molto più classica sulla straordinaria potenza di fuoco dell'artiglieria russa e dell'aviazione da bombardamento. Tuttavia, questi primi giorni di combattimento hanno permesso, attraverso numerose osservazioni ampiamente analizzate dalla comunità OSINT, di identificare diversi guasti critici che interessano le forze russe impegnate in questa operazione. Sorprendentemente, alcuni di questi fallimenti colpiscono precisamente aree di eccellenza rinomate dell'esercito russo, e in effetti sollevano domande su ...

Leggi l'articolo

Gli eserciti francesi sono pronti per l'“alta intensità”?

Dopo la caduta dell'Unione Sovietica, la necessità di disporre di una forza militare progettata per importanti scontri contro un avversario con le stesse capacità militari avanzate è gradualmente svanita, essendo in gran parte diminuita la nozione stessa di conflitto tra grandi nazioni militari. In Francia, come in molti paesi europei, è poi apparso il principio dei "benefici della pace", che permetteva di ridurre la dimensione degli eserciti in proporzione alla riduzione della minaccia. A poco a poco, gli eserciti francesi si sono evoluti verso una forza militare basata su due principi, la deterrenza nucleare per neutralizzare le principali minacce e una forza di spedizione globale...

Leggi l'articolo

Il film di guerra La battaglia del lago Changjin è un successo in Cina

512 milioni di yuan, ovvero 80 milioni di dollari! Questa è la ricetta che il film di guerra "La battaglia di Changjin" ha appena registrato per la sua uscita in occasione della Giornata nazionale cinese, un totale di oltre 11 milioni di spettatori, una piega del record stabilito da Avengers. : Endgame nel 2019 con 81 milioni di dollari di entrate il giorno in cui è stato rilasciato in Cina. Il film tratta di un'epica battaglia lungo il fiume Yalu durante la controffensiva delle forze delle Nazioni Unite guidate dagli Stati Uniti nel 1950, che spingerà l'esercito popolare nordcoreano sull'orlo del collasso e provocherà la guerra...

Leggi l'articolo

Il nuovo caccia di bordo cinese sarà svelato entro la fine del 2021

Le Forze navali dell'Esercito popolare di liberazione hanno conosciuto negli ultimi 20 anni una fulminea ascesa, passando da una marina tecnologicamente molto arretrata specializzata nella difesa di un ristretto perimetro navale intorno al Paese, a una potenza militare di alto livello capace, in molti aspetti, di competere con le migliori marine del mondo. Oggi allinea 10 navi d'assalto pesanti con un ponte di volo, inclusi due LHD Tipo 075 paragonabili agli LHA di classe America della Marina degli Stati Uniti, una trentina di cacciatorpediniere Tipo 052 e cacciatorpediniere pesanti Tipo 055, altrettante fregate da guerra anti-sottomarino Tipo 054A, sessanta corvette da guerra antisommergibile costiera...

Leggi l'articolo

La cancellazione del contratto australiano di Naval Group è davvero una sorpresa?

Tra il grido di dichiarazioni sbalordite che gridano sorpresa e tradimento anglosassone per l'annullamento del contratto per la progettazione e la costruzione locale di 12 sottomarini Barracuda Shortfin a propulsione convenzionale in Australia, una dichiarazione dissonante è passata quasi inosservata, sebbene porti con sé un'innegabile legittimità e sincerità . Secondo Vincent Hurel, segretario generale della CGT Naval Group a Cherbourg, la delusione è solo "moderata", in quanto "il rischio era noto". E infatti, per chi ha seguito agli antipodi l'andamento di questo programma, da qualche mese le prospettive di questo contratto erano gravemente degradate, e...

Leggi l'articolo

La Corea del Nord ha testato un nuovo missile da crociera con una gittata di 1500 km

A parte i test di due missili balistici a corto raggio, Pyongyang è stato piuttosto discreto negli ultimi mesi dall'elezione di Joe Biden alla Casa Bianca. Anche la parata annuale in occasione del 73° anniversario della fondazione del Paese, svoltasi pochi giorni fa nella capitale nordcoreana, non ha visto protagonisti nuovi missili e armamenti come è avvenuto l'anno scorso, ma la società civile, e in particolare le squadre impegnate in la lotta al Covid19. Va detto che Kim Jung Un, che ha governato il Paese con il pugno di ferro dalla morte del padre,...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE