L'esercito americano metterà alla prova l'Iron Dome per proteggere la sua infrastruttura vulnerabile

Una delle principali lezioni della guerra che ha contrapposto le forze azere contro le forze armene nel Nagorno-Karabakh nel 2020 è stata la grande vulnerabilità dei siti di supporto delle forze, come aree logistiche, posti di comando e fortificazioni, di fronte ai moderni sistemi di artiglieria accoppiati con droni da ricognizione. E se le difese antiaeree armene sono riuscite a tenere a distanza i combattenti azeri, sono rimasti in gran parte inattivi di fronte ai piccoli droni da ricognizione che dirigevano il fuoco dell'artiglieria nemica. Al di là di questo esempio, l'aumento della portata e della precisione dei sistemi di artiglieria moderni e futuri, siano essi artiglieria...

Leggi l'articolo

Il futuro programma di caccia NGAD della US Air Force sarà l'antitesi dell'F35 (2/2)

Questo articolo segue l'articolo "Il futuro programma di caccia NGAD della US Air Force sarà l'antitesi dell'F35 (1/2)" pubblicato il 18 maggio 2021. Durante la sua audizione davanti al Congresso americano a margine della preparazione di il budget annuale della Difesa per il 2022, il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare degli Stati Uniti, il generale Brown, ha presentato il futuro format dei caccia americani per il 2030. Questo si basa su "4 aeromobili +1", ovvero l'F15EX Eagle II, l'F16 Viper , l'F35A Lighting II e l'A10 Thunderbolt 2. L'F22, pilastro della superiorità aerea americana da 15 anni, non compare più in...

Leggi l'articolo

L'esercito americano cambia radicalmente la sua dottrina per affrontare la Cina

"Signori cinesi, sparate prima!" ". È con questa dichiarazione parafrasata dalla famosa risposta del conte di Anterroches durante la battaglia di Fontenoy nel 1745, che possiamo riassumere la nuova strategia presentata dal capo di stato maggiore dell'esercito americano, il generale James McConville, per affrontare i cinesi forze nel Pacifico. Ma laddove la sentenza dell'ufficiale francese riportata da Voltaire fu solo una spavalderia di fronte alla superiorità delle forze britanniche certe di vittoria, per l'ufficiale generale americano si tratta di definire una nuova dottrina dell'impiego delle forze in ordine preservare i mezzi e la potenza di fuoco di...

Leggi l'articolo

La Cina mobilita città di 15 milioni di persone in esercitazioni di difesa

La resilienza delle popolazioni civili, così come dell'industria e dell'economia, in caso di un grande conflitto, è al centro della capacità di un Paese di sostenere nel tempo un intenso sforzo militare. Questo argomento è stato da tempo dimenticato dalla maggior parte degli stati occidentali, così come dai loro cittadini, che spesso non si preoccupano dello sforzo collettivo necessario per affrontare una situazione critica. In Europa, solo la Svezia, negli ultimi anni, ha messo in atto le premesse di una strategia di resilienza globale, ma questa è un'eccezione. Per Pechino, invece, il legame che lega la nazione e il suo...

Leggi l'articolo

La US Navy sperimenta i droni per la logistica in mare

Secondo le statistiche della US Navy, il 90% dei voli logistici in mare che hanno mobilitato un elicottero H60 Seahawk o un V22 Osprey negli ultimi anni sono stati effettuati per trasportare carichi di peso inferiore a 50 libbre, ovvero 25 chili. Ciò ha comportato, ad esempio, il trasporto di pezzi di ricambio critici o medicinali. Da qui l'idea di affidare queste missioni a basso carico ad un drone, che è molto più economico e più adeguato per svolgere questo tipo di missione, secondo il NAWCAD, per la Naval Air Warfare Center Aircraft Division della base aerea navale di Patuxent River, nello stato del Maryland. Così, a fine ottobre, il...

Leggi l'articolo

Logistica, petroliere, munizioni: il Pentagono "concreto" i fondamentali

Dopo anni di peregrinazioni di bilancio e di spese sconsiderate, il bilancio del Pentagono è oggi oggetto di tutte le attenzioni, tanto da parte dello Stato Maggiore quanto dell'Esecutivo e del Congresso, poiché i bisogni osservati sono tanti, mentre il bilancio resta fisso o vincolato a un leggero aumento. Se è vero che quando è arrivato alla Casa Bianca, Donald Trump ha dato priorità al bilancio del Pentagono, con un aumento di quasi il 15% tra il 2016 e il 2018, la spesa per la difesa prevista degli Stati Uniti dovrebbe ristagnare nel 2020 e nel 2021, per poi crescere di “solo” dal 3 al 5% per...

Leggi l'articolo

Le nuove portaelicotteri russe possono essere convertite in navi ospedale

Come la Francia, che ha schierato le sue portaelicotteri d'assalto Mistral e Diksmuide per trasferire i pazienti colpiti da Covid19 in Corsica, nell'Oceano Indiano e nei Caraibi, la Marina russa ha schierato la sua nave ospedale Irtysh a Vladivostok dal 13 aprile 2020 per alleggerire il carico sugli ospedali di la regione, che sta per essere saturata dall'afflusso di pazienti. Se questo episodio ha portato il ministro della Difesa russo, Victor Shoighou, a riconsiderare l'opportunità di costruire una o più navi ospedale, i vincoli di bilancio e la pressione operativa dei Cantieri russi rischiano, se non di annullare, tutti...

Leggi l'articolo

La Nuova Zelanda si dota di aerei da trasporto C-130J Super Hercules

Il governo della Nuova Zelanda ha recentemente confermato l'acquisizione di cinque velivoli da trasporto C-130J Super Hercules dal produttore di aeromobili statunitense Lockheed Martin. Tra il 2024 e il 2025, questi cinque velivoli di nuova generazione sostituiranno i cinque attuali C-130 Hercules che sono stati consegnati in Nuova Zelanda negli anni 1960. Per la New Zealand Air Force, questo file è stato una priorità per diversi anni. Infatti, dal ritiro dei caccia A-4 Skyhawk e dall'annullamento del contratto per l'acquisizione dei caccia F-16 nel 2000, la Royal New Zealand Air Force non dispone più di aerei da combattimento. Equipaggiato esclusivamente con elicotteri, aerei da trasporto, aerei da addestramento e aerei da pattuglia...

Leggi l'articolo

La Francia acquisirà una reale capacità di trasporto aereo strategico?

Pochi giorni dopo che il Ministero delle Forze Armate ha riconosciuto la dipendenza critica della Francia in termini di trasporto aereo strategico, il Ministro Florence Parly ha chiesto alla Direzione Generale degli Armamenti (DGA) di studiare una soluzione alternativa. Che danno prospettive molto positive alle capacità delle proiezioni delle forze armate francesi. In termini di trasporto aereo strategico “sovradimensionato” (molto jumbo jet), la Francia dipende dal contratto SALIS della NATO o da contratti privati ​​tramite il broker ICS. Tali contratti hanno la caratteristica di dipendere dagli stessi fornitori russi o ucraini. Il cuore delle capacità fornite è l'aereo Antonov...

Leggi l'articolo

Con Agility Prime, la US Air Force vuole diventare un attore importante nel campo delle "macchine volanti"

Dal 27 aprile al 1 maggio, l'USAF organizzerà un evento virtuale, a causa dell'epidemia di coronavirus, "Agility Prime", dal nome di un innovativo programma dell'Air Force volto ad acquisire "macchine volanti" e supportare gli industriali americani che desiderano investire in questo settore di attività. Dietro il programma Agility Prime si nascondono in realtà molte novità. Al di là degli aspetti tecnici relativi a tutti i nuovi tipi di aeromobili, le ambizioni dell'USAF sono chiaramente industriali e puntano a sviluppare un centro di eccellenza sul suolo americano per il futuro mercato delle auto volanti, sia in ambito civile che militare. Macchina volante: un sogno che diventa...

Leggi l'articolo
Meta-Difesa

GRATIS
VEDERE